Galles, PS6: Ogier chiude con 13"5 su Meeke

Il pilota della Volkswagen ha vinto cinque delle sei speciali in programma oggi. Terzo poi c'è Mikkelsen

Galles, PS6: Ogier chiude con 13"5 su Meeke
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier con Jari-Matti Latvala, Volkswagen Motorsport
Mads Ostberg e Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg e Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team

Sebastien Ogier ha chiuso meritatamente la prima tappa del Rally di Gran Bretagna. Pur essendosi già messo in tasca il suo terzo titolo iridato, il pilota della Volkswagen ha chiarito subito di voler incrementare il suo bottino di 31 successi iridati in Galles, ed oggi si è portato a casa cinque delle sei prove speciali in programma.

Il francese si è quindi costruito un vantaggio di 13"5 sulla Citroen DS3 WRC di Kris Meeke, che è stato l'unico in grado di fare meglio di lui sulla PS4. Nella sua fuga però Ogier è stato favorito anche dal ko molto precoce dell'altra Polo R WRC di Jari-Matti Latvala, che ha sbattuto dopo appena 600 metri nella PS2.

Per la Casa tedesca comunque è stata una giornata positiva, perché in terza posizione c'è Andreas Mikkelsen, distanziato di poco più di mezzo minuto rispetto al compagno di squadra. A sua volta poi ha un margine di una decina di secondi sul connazionale Mads Ostberg, che ha dato la sensazione di voler soprattutto rimanere lontano dai guai con la sua DS3 WRC in questa prima giornata di gara.

La top five si completa con Dani Sordo, che è stato l'unico tra i piloti della Hyundai a vivere una giornata priva di problemi, se si esclude un testacoda nella PS3. Tra gli altri ad avere la peggio è stato Thierry Neuville, che ha sbattuto contro ad un albero dopo che la sua i20 WRC aveva perso la ruota posteriore sinistra, sempre nella PS3. Problemi idraulici invece per Hayden Paddon, che comunque ha chiuso la tappa in settima posizione.

Davanti a lui c'è la migliore delle Ford Fiesta RS WRC, ovvero quella di Ott Tanak. Non si può di certo dire però che il pilota estone abbia brillato particolarmente: fino a quando non è stato rallentato da una foratura nella PS4, infatti, se la stava cavando decisamente meglio Elfyn Evans, che invece si ritrova ottavo davanti ad un ottimo Lorenzo Bertelli.

Peccato anche per Robert Kubica: il polacco ha forato nella PS2, ma poi si è reso protagonista di una toccata anche nella PS6, danneggiando l'anteriore della sua Fiesta. Purtroppo è stato costretto a fermarsi lungo il trasferimento con le temperature alle stelle. Nell'ultima prova poi ha danneggiato la sospensione posteriore destra anche Martin Prokop, che quindi è precipitato fuori dalla zona punti.

condivisioni
commenti
Galles, PS5: Ogier risponde subito a Meeke

Articolo precedente

Galles, PS5: Ogier risponde subito a Meeke

Prossimo Articolo

Galles, PS7: Thierry Neuville apre alla grande

Galles, PS7: Thierry Neuville apre alla grande
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021