Colpo Hyundai: dalla M-Sport arriva il tecnico Loriaux

Hyundai Motorsport ha confermato di aver aggiunto al suo staff tecnico Christian Loriaux, che terminerà quindi un'esperienza di 19 anni alla M-Sport.

Colpo Hyundai: dalla M-Sport arriva il tecnico Loriaux

Il belga, che lavorerà come consulente tecnico esterno, si è unito ufficialmente alla squadra di Alzenau questa settimana.

Una firma che porta alla conclusione un periodo di 19 anni nei quali Loriaux ha lavorato per la M-Sport, che a sua volta si è già messa alla ricerca di un progettista.

Nel suo ruolo con Hyundai Motorsport, Loriaux guiderà lo sviluppo della vettura Rally1 2022 a propulsione ibrida.

La Hyundai è stata l'ultima delle tre squadre ufficiali del WRC a ricevere il via libera per iniziare il lavoro sul progetto.

Dopo settimane di incertezza, il consiglio d'amministrazione ha deliberato nel mese di marzo a favore del progetto che sarà basato sulla i20 N.

Da allora, i lavori sono partiti anche se lo sviluppo del kit ibrido realizzato dai tedeschi della Compact Dynamics è in ritardo rispetto alle tabelle di marcia.

Annunciando la nomina di Loriaux, un portavoce di Hyundai Motorsport ha detto a Motorsport.com: "Christian Loriaux si è unito al team come consulente tecnico esterno, a partire da lunedì 3 maggio ad Alzenau".

"Consiglierà il team tecnico esistente e si concentrerà principalmente sullo sviluppo della nostra vettura WRC 2022".

"La sua conoscenza tecnica e la sua reputazione saranno benvenute per sostenere il nostro programma, sul quale vi daremo comunicazioni a tempo debito", ha aggiunto.

Christian Loriaux, M-Sport technical director, tries on four sombreros

Christian Loriaux, M-Sport technical director, tries on four sombreros

Photo by: Ford Motor Company

Le azioni di Loriaux erano cresciute alla Prodrive, con il suo più grande successo che è arrivato nella forma della Subaru Impreza WRC2000, una macchina che era nuova all'80% quando ha vinto nelle mani dell'indimenticato Richard Burns al Gran Premio del Portogallo del 2000.

Dopo 11 anni di lavoro a Banbury, Loriaux si è trasferito alla M-Sport, dove la sua influenza sull'abbassamento del baricentro della vettura è stata evidente sulla Ford Focus RS WRC03 e sulla sua erede, la Focus RS WRC MK2.

Al centro di questa riequilibratura del peso, il navigatore è stato posizionato più in basso e più indietro nell'abitacolo. Un'idea che è stata rapidamente adottata dai team rivali e continua ad essere in voga anche oggi.

Loriaux è stato coinvolto anche nel programma GT della Bentley ed è proprio tramite questa che non taglierà completamente il suo legame con M-Sport, visto che continuerà ad essere coinvolto nei programmi GT3 del marchio britannico.

L'ultimo progetto su cui aveva lavorato è la Continental GT3 Pikes Peak, una vettura alimentata con biofuel, progettata espressamente per rendere al meglio il prossimo giugno nella corsa statunitense.

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

Photo by: M-Sport

L'uscita di scena di Loriaux non influenzerà lo sviluppo della Rally1 M-Sport

Il progetto Rally1 della M-Sport non sarà influenzato dall'addio di Loriaux, secondo il team principal Malcolm Wilson.

Delle tre squadre, la M-Sport è stata la prima a portare la sua "mule car" su strada, con la prima uscita che ha avuto nella foresta di Greystoke nel mese di marzo, seguita la scorsa settimana con un test sullo sterrato a nord di Barcellona.

Al volante c'era il collaudatore Matthew Wilson, che ha raccolto dati sul motore elettrico e sulle batterie. La vettura è stata provata anche da Adrien Fourmaux.

"Il programma è attualmente supervisionato da Chris Williams e dal suo team, quindi l'uscita di scena di Christian non influisce affatto sul nostro programma di sviluppo", ha detto Wilson.

"Non ho dubbi che sarà una grande risorsa per la Hyundai e gli auguro tutto il meglio in quel ruolo, ma non è certo la fine del suo viaggio con M-Sport", ha aggiunto.

condivisioni
commenti
WRC: Tanak e Neuville confermati in Hyundai con un pluriennale
Articolo precedente

WRC: Tanak e Neuville confermati in Hyundai con un pluriennale

Prossimo Articolo

WRC: nel 2022 sarà introdotto un carburante sostenibile

WRC: nel 2022 sarà introdotto un carburante sostenibile
Carica commenti
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021