Citroen: Meeke, altro disastro! Roll bar rotto e Rally di Sardegna finito

Il pilota nord-irlandese si è reso protagonista dell'ennesimo erroraccio di questo 2017, capottando la sua C3 nella PS5. Danni al roll bar non riparabili. E ora Citroen si interroga sul futuro dei propri piloti.

Citroen: Meeke, altro disastro! Roll bar rotto e Rally di Sardegna finito
L'auto di Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team

Il Rally Italia Sardegna non avrebbe potuto iniziare peggio per il team Citroen Racing. Dopo aver perso nel corso della PS2 Craig Breen, pilota solitamente molto regolare e consistente, la squadra diretta da Yves Matton ha dovuto fare i conti con il ritiro della sua punta di diamante Kris Meeke nella Prova Speciale 5, la Tergu-Osilo 1 di 14,14 chilometri.

Il pilota nord-irlandese ha commesso un errore di guida finendo contro un muretto (evidenti i segni dell'impatto, che hanno danneggiato in maniera considerevole la struttura in mattoni) che delimitava la carreggiata. La sua C3 WRC Plus numero 7 si è capottata e si è fermata in mezzo al percorso.

Grazie all'intervento di alcuni spettatori che stavano assistendo alla prova in zona l'equipaggio ha potuto riprendere la stage, non prima di aver provato l'effettivo funzionamento di tutti i sistemi principali della vettura e aver strappato dal telaio alcune componenti che ostruivano la guida.

Meeke e Nagle erano comprensibilmente nervosi, consci di aver buttato all'aria l'ennesima possibilità di vittoria con un errore madornale. Sì, perché Meeke ha collezionato già una serie di errori di una certa rilevanza con preoccupante regolarità.

Arrivato al Parco Assistenza ad Alghero dopo aver preso oltre 7 minuti di ritardo da Hayden Paddon (e pensare che Meeke, prima dell'incidente, stava conducendo la corsa...) i meccanici del team Citroen si sono messi immediatamente al lavoro per fare una prima valutazione dei danni e poi preparare le componenti per rimettere in sesto la C3 per poi permetterle di correre nel giro pomeridiano.

Tutto inutile, perché se il telaio pare aver retto in maniera dignitosa all'urto, ad avere la peggio è stato il roll bar: rotto (come ci ha confermato direttamente il team). Questo ha sancito la definitiva resa di Meeke, che così non potrà più rientrare in corsa. Inutile sottolineare come nell'area del Parco Assistenza dedicata alla Citroen la tensione fosse quasi tangibile.

Meeke a testa bassa e lontano dalla sua vettura. Nagle a colloquio con Didier Clement, responsabile sviluppo della vettura, mentre i meccanici la stavano coprendo con un telo rosso. Kris si è poi volatilizzato, con Matton che si aggirava per il Parco Assistenza con umore nero. Un'ora e mezza più tardi l'arrivo della C3 numero 7 al service, è arrivato un pick up con un rimorchio per caricare la vettura danneggiata di Meeke e portarla via.

La C3 è stata caricata dai meccanici per essere riportata in Francia. Ora i vertici di Citroen Racing dovranno riflettere molto bene sulla scelta dei piloti per il prossimo anno. Meeke è a oggi sulla graticola più che mai, ma anche Stéphane Lefebvre non convince. Breen, al di là dell'errore di oggi, è stato quasi sempre il migliore e dovrebbe rimanere anche nella prossima stagione.

Tra poche settimane scatterà il mercato e, con Ogier probabilmente libero dalla M-Sport, Citroen non potrà farselo scappare. Pur andando contro le direttive dei piani alti, che vorrebbero piloti svezzati in casa e non cavalli di ritorno come sarebbe Ogier. A oggi, però, il 4 volte iridato sembra l'unica ancora di salvezza per Citroen, e per Matton.

condivisioni
commenti
Sardegna, PS5: Meeke si ribalta, Paddon al comando

Articolo precedente

Sardegna, PS5: Meeke si ribalta, Paddon al comando

Prossimo Articolo

Sardegna, PS6-7: Paddon primo col brivido, Lappi vola

Sardegna, PS6-7: Paddon primo col brivido, Lappi vola
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021