Matton: "Ogier ha detto no a Citroen. Ha offerte migliori e noi dei vincoli"

Il boss di Citroen Racing ha spiegato per quale motivo non sia stata alzata l'offerta per riportare Ogier a Satory. Ora però la line up 2018 dovrà basarsi ancora su Meeke e Breen. Ancora da definire chi correrà sulla terza C3.

Matton: "Ogier ha detto no a Citroen. Ha offerte migliori e noi dei vincoli"
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Citroën
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team

A due giorni dall'annuncio di Sébastien Ogier, che ha svelato l'intenzione di non voler correre con Citroen Racing nella prossima stagione, è arrivata la reazione di Yves Matton, direttore della sezione sportiva della Casa francese.

Matton ha parlato ai microfoni di RTBF, spiegando per quale motivo Ogier abbia rifiutato l'offerta presentatagli da Matton nel corso delle ultime settimante.

"Effettivamente Ogier ha comunicato che non si sarebbe unito a Citroen, perché a quanto pare ha ricevuto offerte più attraenti della nostra a causa dei vincoli di bilancio a cui siamo sottoposti e che tutti conosciamo. Le richieste di Ogier non corrispondono a quello che abbiamo potuto offrigli per le prossime stagioni".

"Era la nostra priorità, ma dovremo organizzarci in maniera differente. Comunicheremo i nomi dei piloti per la prossima stagione nelle prossime settimane. Stiamo lavorando su diversi scenari, ma Kris Meeke ha ancora un ocntratto con noi per correre tutte le gare del prossimo anno. Per le altre vetture, vedremo".

Sfumato Ogier, Citroen dovrà ripensare rapidamente alle sue strategie per la prossima stagione. Come detto, Kris Meeke sarà ancora titolare nel 2018 e farà tutte le 13 gare in calendario. Più nebulosa la situazione per le altre 2 C3 WRC Plus.

Stando alle ultime indicazioni, Craig Breen ha affermato in conferenza stampa pre-evento di essere molto tranquillo e fiducioso: "Questo per me sarà un inverno sereno. Non posso ancora svelare nulla, ma non vedo l'ora di correre la prossima stagione. Non so se farò tutto il Mondiale, ma so che sarò presente ".

A questo punto resta da definire chi sarà sulla terza C3 WRC Plus. In un paio di gare potrebbe correre Sébastien Loeb, ma resta da definire chi farà il resto delle gare. Lefebvre, infatti, è destinato allo sviluppo della C3 R5 ma il guaio è che i top driver sono già tutti sistemati per la prossima stagione. Citroen dovrà decidere se affidarsi a un pilota già navigato nel Mondiale o magari dare l'opportunità a un altro giovane, anche perché il WRC2 sta sfornando talenti molto interessanti da qualche anno a questa parte.

condivisioni
commenti
Hyundai domina la Tappa 1 del Rally d'Australia con Mikkelsen e Neuville

Articolo precedente

Hyundai domina la Tappa 1 del Rally d'Australia con Mikkelsen e Neuville

Prossimo Articolo

Mikkelsen K.O: Neuville vola in testa nella Tappa 2 del Rally d'Australia

Mikkelsen K.O: Neuville vola in testa nella Tappa 2 del Rally d'Australia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Australia
Sotto-evento Leg one
Piloti Sébastien Ogier
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021
WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino Prime

WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino

Terenzio Testoni, Rally Activity manager di Pirelli, ha messo a confronto Kalle Rovanpera e Oliver Solberg, le due nuove stelle del WRC. Il manager sardo conosce bene entrambi grazie agli anni in cui Pirelli ha supportato le carriere di entrambi nel mondo del Rally. Ecco cosa è emerso...

WRC
9 mar 2021
Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC Prime

Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC

Analizziamo prova per prova, motivo per motivo, lo straordinario esordio di Oliver Solberg nella classe regina del WRC, avvenuto al volante di una Hyundai i20 Coupé al Rally Arctic Lapland. Il futuro è (anche) suo...

WRC
3 mar 2021
WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021 Prime

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021

Il WRC 2021 ha affrontato la sua seconda tappa, in Finlandia, nel Rally Arctic. Tante le sorprese, in positivo e in negativo, in attesa del prossimo appuntamento in Croazia. Ecco le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
2 mar 2021
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021