WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
22 ago
-
25 ago
Evento concluso
G
Rally di Turchia
12 set
-
15 set
Prossimo evento tra
17 giorni
G
Rally di Gran Bretagna
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Rally di Catalogna
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
59 giorni
G
Rally d'Australia
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
80 giorni

Guaio Citroen: Meeke ha perso confidenza con la C3 evoluta

condivisioni
commenti
Guaio Citroen: Meeke ha perso confidenza con la C3 evoluta
Di:
1 ago 2017, 13:01

In Finlandia Craig Breen è riuscito a chiudere nella Top 5 ma con difficoltà. Meeke non è mai stato tra i protagonisti. E se le novità introdotte avessero tolto prestazione alle C3? Intanto Loeb si prepara per il test.

Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team

Per fortuna di Citroen Racing anche al Rally di Finlandia Craig Breen non ha deluso, portando a casa punti pesanti per la classifica mondiale dedicata ai Costruttori con un quinto posto di tutto rispetto, anche se ben lontano dal terzo che centrò appena 12 mesi fa al volante di una vettura obsoleta rispetto alle concorrenti, la DS3 WRC privata gestita dal team Abu Dhabi.

L'irlandese è stato autore di una prima gara magistrale, che lo aveva portato a lottare stabilmente per le posizioni sul podio nel corso della prima tappa. Nella seconda, però, sono arrivate le prime difficoltà che lo hanno costretto ad alzare il piede dall'acceleratore e ad accontentarsi di un piazzamento comunque importante per sé e per il team.

Per Breen si tratta della quinta volta che chiude nella Top 5, tutte le volte proprio al quinto posto. "Nella seconda parte della corsa mi sono concentrato a contenere la rimonta di Neuville - ha affermato Breen - e il quinto posto è un buon risultato. Ma spero proprio di tornare sul podio entro la fine della stagione".

La C3 evoluta non convince Meeke

Per ora si tratta solo di una speranza, quella del 26enne irlandese, perché dopo i recenti aggiornamenti fatti alla vettura da Christophe Besse - il nuovo direttore tecnico dopo lo spostamento ad altre mansioni di Laurent Fregosi - e suggeriti da Andreas Mikkelsen sembrano aver reso la C3 meno rapida e addirittura meno prevedibile di prima.

Tanto che anche Kris Meeke ha faticato a siglare tempi degni del suo nome. Il 38enne è spesso falloso, ma le sue doti velocistiche sono indubbie. In Finlandia Kris ha spinto. Certo, con più moderazione per evitare altri grossi errori, ma ha spinto. Eppure i tempi non sono arrivati.

Al termine della corsa, Kris ha affermato: "Non capisco cosa sia successo. Ho cercato di spingere, ma non avevo confidenza con la vettura. Il suo comportamento era molto meno sincero di come l'avevo lasciata. A quel punto nelle ultime prove ho deciso di portare a casa la vettura senza commettere errori".

Un rally, per di più con le caratteristiche di quello finlandese, non può essere preso come prova rilevante (almeno da solo), anche perché una vettura competitiva come la Hyundai ha faticato parecchio sullo stesso percorso, eppure ha portato Neuville in testa al Mondiale. Ma il Rally di Germania potrà dire certamente di più riguardo la strada intrapresa dai tecnici Citroen. Se sarà quella giusta, allora sia Mikkelsen - che rientrerà proprio in terra tedesca sulla C3 - che Meeke dovrebbero tornare a lottare per il podio.

In caso contrario potrebbe essersi verificato l'esatto contrario. Ovvero aumentare la confusione tecnica su una vettura che era veloce ma difficile da preparare. Mentre ora potrebbe aver perso competitività andando alla ricerca di una versatilità che, a questo punto, servirà più per la prossima stagione. Non a caso Sébastien Loeb svolgerà presto un test per cercare di indicare la via e la luce in fondo al tunnel per un marchio che deve tornare a lottare per i titoli dopo aver fatto la storia recente del Mondiale Rally.

Prossimo Articolo
Fotogallery: gli scatti più belli del Rally di Finlandia 2017

Articolo precedente

Fotogallery: gli scatti più belli del Rally di Finlandia 2017

Prossimo Articolo

Hyundai avvia il proprio programma giovani piloti nel WRC

Hyundai avvia il proprio programma giovani piloti nel WRC
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Finlandia
Sotto-evento Tappa 3
Piloti Kris Meeke , Craig Breen
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli