Budar conferma: "Citroen Racing resta sicuramente nel WRC almeno sino al 2020"

L'attuale regolamento tecnico consente alle 4 Case impegnate nel WRC di essere spesso sullo stesso livello prestazionale e questo crea l'incertezza cercata dai team e dai promotori del campionato.

Budar conferma: "Citroen Racing resta sicuramente nel WRC almeno sino al 2020"
Mads Osberg, Torstein Eriksen, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Osberg, Torstein Eriksen, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Osberg, Torstein Eriksen, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Osberg, Torstein Eriksen, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team

A poche ore dall'avvio vero e proprio del Rally Italia Sardegna, settimo appuntamento del WRC 2018, arriva un'importante conferma per il futuro della massima categoria del rally.

Pierre Budar, direttore di Citroen Racing subentrato a Yves Matton, ha infatti confermato la presenza nel WRC della Casa francese almeno sino al termine del 2020, ossia sino a quando sarà in vigore l'attuale regolamento tecnico.

"Citroen Racing correrà certamente nel WRC anche il prossimo anno. E' normale che sia confermato e lo è al 100%. Continueremo certamente sino al 2020", ha dichiarato il vertice di Citroen Racing questo pomeriggio..

Budar aveva già affermato a Motorsport.com di gradire particolarmente l'attuale regolamento tecnico e sportivo che ha reso il WRC una categoria molto appassionante e allo stesso modo incerta.

"Il nostro programma nel WRC è scattato nel 2017 e il nostro coinvolgimento nel WRC va da 3 a 5 anni. Dunque 2019-2021. Io penso che le regole attuali non siano affatto male. Con queste regole abbiamo nel WRC 4 Costruttori nel Mondiale e questi 4 Costruttori hanno performance molto simili tra le loro vetture. Quando prendiamo parte a ogni gara del calendario, tutti e quattro hanno possibilità di vincere, fare grandi tempi nelle stage".

"Le performance sono molto vicine. Il regolamento è fatto in modo tale da mantenere tutti vicini nelle prestazioni e questo sta dando vita a un grande campionato, con bei duelli e speriamo che questi possano durare sino al termine della stagione. Questo significa che il regolamento è stato studiato bene ed è ottimo".

"Il regolamento dovrebbe rimanere stabile, dovrebbe rimanere questo senza subire cambiamenti per tre anni. Dunque non ci aspettiamo modifiche prima del termine del 2019-2020. Noi, assieme agli altri Costruttori coinvolti nel Mondiale Rally e alla FIA, stiamo discutendo su quale sarà il futuro del regolamento WRC. Per il momento questo dovrebbe rimanere lo stesso sino al 2020. Non abbiamo nessuna proposta sul tavolo. Per il momento non ci sono regole che possano modificare il nostro impegno nel WRC".

condivisioni
commenti
Sardegna, Shakedown: Latvala e Paddon sembrano pronti per la riscossa

Articolo precedente

Sardegna, Shakedown: Latvala e Paddon sembrano pronti per la riscossa

Prossimo Articolo

Il Re dell'ERC Kajetanowicz apre un nuovo capitolo in Sardegna

Il Re dell'ERC Kajetanowicz apre un nuovo capitolo in Sardegna
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021