Argentina, PS5: Neuville torna a volare, ma ormai è tardi

condivisioni
commenti
Argentina, PS5: Neuville torna a volare, ma ormai è tardi
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
22 apr 2016, 15:55

Thierry Neuville vince la PS5 dopo l'ottimo lavoro dei meccanici Hyundai, che hanno riparato il guasto al motore sulla sua i20. Ormai però il belga è lontanissimo dai primi. Latvala allunga su Paddon e Ogier.

Thierry Neuville, Hyundai Motorsport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Andreas Mikkelsen, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Hayden Paddon, John Kennard, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

La sosta al Parco Assistenza della prima tappa del Rally d'Argentina 2016 è stata provvidenziale per Thierry Neuville. Il belga ha accusato grossi problemi al motore nel corso delle prime 4 speciali e nell'ultima stage prima della pausa si è fermato per provare a sistemare il guasto, perdendo oltre 6 minuti dai primi.

Una volta rientrata nella hospitality Hyundai, i meccanici di Thierry hanno risolto il problema e il belga è tornato a volare, vincendo in maniera convincente la Prova Speciale 5, la Super Especial Parque Tematico di 6 chilometri. In questa stage i piloti si sono confrontati 1 contro 1 con un collega e il miglior tempo assoluto è stato staccato proprio da Neuville con la Hyundai i20 WRC New Generation numero 3.

Jari-Matti Latvala ha invece allungato sui diretti inseguitori terminando la prova con il secondo tempo, distanziando di qualche secondo sia Hayden Paddon che Sébastien Ogier. Latvala ha finito a 9 decimi da Neuville, ma ha preceduto di 1"8 il neozelandese della Hyundai - quarto - e di 2"5 il compagno di squadra Ogier, autore del sesto tempo.

Andreas Mikkelsen ha portato la seconda Volkswagen Polo R WRC nelle prime tre posizioni, cogliendo il terzo tempo assoluto davanti a Paddon e a Daniel Sordo, con la terza Hyundai i20 WRC New Generation. Ottima prova di Marcos Ligato, settimo assoluto con la sua Citroen DS3 WRC, davanti alla prima Ford Fiesta RS WRC, quella di Eric Camilli.

Buona la stage del nostro Lorenzo Bertelli, nono, che continua a occupare una buona posizione anche nella graduatoria generale. Qualche problema di troppo per Mads Ostberg, che in questa stage-spettacolo ha dovuto prendere nota dei 9"2 di divario dal miglior tempo del pilota belga. Da segnalare invece il ritiro di Ott Tanak. L'estone non ha preso il via della PS5 a causa del guasto all'alternatore, che gli aveva fatto perdere svariati secondi nella speciale prima della sosta al Parco Assistenza. Un peccato, perché Ott era autore di una gara veloce e consistente.

Posizione Pilota Vettura Tempo/distacco
1 J.M.Latvala Volkswagen Polo R WRC 44'07”8
2 H. Paddon Hyundai i20 WRC N.G. +5"4
3 S. Ogier Volkswagen Polo R WRC +6"9
4 A. Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC +16"8
5 D. Sordo Hyundai i20 WRC N.G. +30"2
6 M. Ostberg Ford Fiesta RS WRC +1'07"7
7 H. Solberg Ford Fiesta RS WRC +2'03"8
8 L. Bertelli Ford Fiesta RS WRC +2'23"1
9 E. Camilli Ford Fiesta RS WRC +3'10"9
10 M. Ligato Citroen DS3 WRC +4'24"9
Prossimo articolo WRC