Argentina, PS2: solo Sordo e Paddon tengono testa a Ogier

Sébastien Ogier parte forte nella prima tappa del Rally d'Argentina e prendere subito la leadership dell'evento sudamericano. Dietro il transalpino ecco le Hyundai di Paddon e Sordo. Thierry Neuville in difficoltà causa assetto errato.

La prima tappa del Rally d'Argentina, quarta tappa del Mondiale Rally 2016, è scattata poco fa con la Prova Speciale 2, la Soconcho-Villa el Dique 1 di 24,71 chilometri, si è aperta nel segno di Sébastien Ogier. Il pilota della Volkswagen ha portato la sua Polo R WRC davanti a tutti grazie al crono di 13'00"1, cogliendo inoltre la vetta in solitaria anche della classifica generale.

Ottima partenza anche per la Hyundai, che ha piazzato due delle tre i20 WRC New Genrtion nelle prime tre posizioni Hayden Paddon ha centrato il secondo tempo, ad appena 1"3 di distacco dal campione del mondo in carica e anche Daniel Sordo - quarto - è molto vicino alla vetta. Sono due i secondi a dividere Ogier e l'esperto pilota iberico. Da segnalare che Sordo ha terminato la speciale con mezzo paraurti posteriore divelto. Nessun problema alla meccanica, sintomo di una toccata veniale, ma dagli effetti piuttosto vistosi

La nota negativa arriva dal pessimo avvio di Thierry Neuville. Il belga ha affermato di avere un assetto sbagliato e di non avere affatto confidenza con la sua vettura. Ecco spiegati i 21 secondi di ritardo dal leader della classifica generale dell'evento sudamericano.

Andreas Mikkelsen, al volante della seconda Volkswagen Polo R WRC, ha fatto un bel salto avanti rispetto alla Super Speciale che ha aperto il Rally d'Argentina. Il norvegese ha colto il quarto tempo, a 2"6 dal compagno di marca e davanti a Jari-Matti Latvala, con la terza Polo R WRC.

Ancora piuttosto bene Ott Tanak, che si conferma primo pilota Ford con la sua Fiesta RS WRC gommata DMACK. L'estone è però il primo ad aver patito un divario piuttosto consistente: oltre 12 secondi di distacco dai primi.

Dietro di lui ecco Mads Ostberg, con la prima Fiesta del team M-Sport. Da segnalare anche l'undicesimo tempo del nostro Lorenzo Bertelli, che è riuscito a fare molto meglio di Eric Camilli, secondo pilota del team M-Sport. Il francese continua a non convincere e forse avverte la pressione nel dover fare a tutti i costi risultato dopo un avvio di stagione pessimo.

       Posizione Pilota Vettura Tempo/distacco
1 S. Ogier Volkswagen Polo R WRC 14'29”1
2 H. Paddon Hyundai i20 WRC N.G. +2"0
3 D. Sordo Hyundai i20 WRC N.G. +2"0
4 A. Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC +6"0
5 J.M. Latvala Volkswagen Polo R WRC +7"1
6 O. Tanak Ford Fiesta RS WRC DMACK +12"7
7 T. Neuville Hyundai i20 WRC N.G. +21"3
8 M. Ostberg Ford Fiesta RS WRC +22"2
9 M. Ligato Citroen DS3 WRC +36"6
10 H. Solberg Ford Fiesta RS WRC +38"7
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Argentina
Piloti Dani Sordo , Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier , Hayden Paddon , Ott Tanak
Team DMACK Team , Volkswagen Motorsport , Volkswagen Motorsport II , Hyundai Motorsport , M-Sport
Articolo di tipo Prova speciale