Altre due gare con la M-Sport per Hayden Paddon

Hayden Paddon farà due gare su una Ford della M-Sport nella parte conclusiva della stagione 2019 del Mondiale Rally.

Altre due gare con la M-Sport per Hayden Paddon
Carica lettore audio

L'ex pilota della Hyundai sarà al volante di una Ford Fiesta R5 al Rally di Gran Bretagna del mese prossimo, mentre nella gara conclusiva della stagione, in Australia, avrà a disposizione una Fiesta WRC.

L'accordo con Paddon è stato confermato da M-Sport Ford World Rally Team questa mattina e arriva dopo che Hayden non aveva potuto partecipare al Rally di Finlandia a causa di un incidente avvenuto durante i test di preparazione.

In seguito a quell'incidente, il neozelandese e la M-Sport comunque hanno lavorato a stretto contatto per trovare un modo per farlo tornare al volante della Fiesta WRC.

Paddon ha dichiarato: "Dopo la delusione della Finlandia, non volevamo che finisse così, quindi con la M-Sport abbiamo lavorato duramente per trovare una soluzione".

"Non posso davvero ringraziare tutti abbastanza per il loro continuo aiuto e supporto. Voglio fare un ringraziamento particolare a Ford New Zealand, che ha permesso che questa opportunità si concretizzasse".

Paddon è impaziente di tornare al volante in Galles, anche se ovviamente è soprattutto il gran finale di Coffs Harbour ad attirare la sua attenzione.

"Non vedo l'ora di guidare la nuova R5 della M-Sport in un evento che conosco molto bene" ha dichiarato Paddon, che ha corso con una Hyundai i20 R5 al recente Eureka Rush Rally in Australia. "E' bello avere più tempo in macchina e punterò a mostrare il potenziale della vettura, ma il piatto forte sarà tornare alla guida di una WRC. Non vedo l'ora".

Rimasto ai margini in questa stagione, Paddon non vede questa opportunità come un'ultima spiaggia: "Non voglio trattare questi rally come un'ultima opportunità. Voglio rilassarmi e godermi questa esperienza. Sono gare che conosco bene e mi sento competitivo".

"Non c'è motivo per cui non possano arrivare dei risultati importanti, ma è importante non andare ad inseguirli. Devono arrivare naturalmente".

Anche in casa M-Sport c'era grande dispiacere per non aver potuto disputare il Rally di Finlandia insieme, quindi hanno lavorato duro per fare in modo di allestire un nuovo programma comune.

Il team principal Richard Millener, infatti, ha dichiarato: "Dopo quello che è successo prima della Finlandia, era chiaro che i nostri tifosi avrebbero voluto vedere Hayden sulla nostra macchina".

"Abbiamo parlato di ciò che era necessario per correre di nuovo con noi e in tre settimane siamo riusciti ad organizzare tutto".

"Al momento il WRC2 Pro è estremamente competitivo, quindi è fantastico aggiungere un altro top driver. Con l'esperienza che ha accumulato su tutti i tipi di vettura della Hyundai, siamo sicuri che sarà in grado di mostrare il potenziale della nuova Fiesta R5".

"Per quanto riguarda il Rally d'Australia, penso che sia chiaro cosa intende fare lì e sarà bello vederlo tornare a lottare contro i piloti di WRC. Lui e John (Kennard, il navigatore) hanno certamente il potenziale per offrire delle prestazioni importanti e sono uno di quelli che non vedono l'ora di vedere cosa possano fare".

condivisioni
commenti
WRC, Makinen: "La forza di Tanak è la mentalità. Lì eccelle"
Articolo precedente

WRC, Makinen: "La forza di Tanak è la mentalità. Lì eccelle"

Prossimo Articolo

Pontus Tidemand con M-Sport anche in Gran Bretagna

Pontus Tidemand con M-Sport anche in Gran Bretagna
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
26 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021