Gran Bretagna: Sarà Latvala ad aprire la strada

Dietro a lui Ogier, Neuville e Novikov. Cinque minuti di penalità per Dani Sordo

Gran Bretagna: Sarà Latvala ad aprire la strada
Sarà una Volkswagen Polo R ad aprire la strada nelle tre speciali notturne che apriranno il Rally di Gran Bretagna - Galles, ma non quella del Campione del Mondo Sébastien Ogier, che nel primo pomeriggio ha fatto segnare il miglior tempo nella Qualifying Stage, bensì quella del suo compagno di squadra Jari-Matti Latvala. Il francese infatti ha scelto di partire secondo sul fango che caratterizza le strade dell'ultima gara del 2013, non fidandosi di andare per primo sull'insidioso fondo britannico. E la stessa filosofia hanno seguito Thierry Neuville ed Evgeny Novikov, secondo e terzo oggi in prova con le Ford Fiesta RS WRC della M-Sport, che hanno deciso di accodarsi ad Ogier e di prendere il via in terza e quarta posizione. Ed allora ecco che Latvala ha potuto cogliere l'opportunità di fare da apripista, potendo quindi avere il vantaggio di non trovarsi davanti solchi ma di poter scegliere in totale autonomia la traiettoria da fare, anche se col rischio di non avere indicazioni. A seguire gli altri, nello stesso ordine della Qualifying Stage, quindi con Mads Østberg quinto davanti alle tre Citroen DS3 WRC di Mikko Hirvonen, Robert Kubica e Dani Sordo. Lo spagnolo tra l'altro parte già con 5' minuti di ritardo rispetto a tutti in quanto gli è stata assegnata una penalità: la Citroen infatti ha fatto confusione con i numeri dei telati ed a preparato la macchina per il vincitore del Rally di Germania usandone uno dell'Abu Dhabi Citroen Team, cioè la seconda squadra, e questo quindi conta come nono telaio differente iscritto per Sordo, quando per regolamento non se ne possono avere più di otto. La terza VW Polo di Andreas Mikkelsen scenderà in gara in nona posizione, seguito da Martin Prokop e Michał Sołowow. Per scegliere la posizione i piloti hanno usato dei palloni da rugby, che poi hanno autografato e questi verranno poi venduti in un'asta a favore del Gareth Roberts Fund, un fondo in memoria del copilota di Craig Breen deceduto alla Targa Florio 2012 che servirà ad aiutare giovani navigatori a raggiungere le vette del rallismo. WRC, Rally di Gran Bretagna, 14/11/2013 Ordine di Partenza 1. Jari-Matti Latvala 2. Sebastien Ogier 3. Thierry Neuville 4. Evgeny Novikov 5. Mads Østberg 6. Mikko Hirvonen 7. Robert Kubica 8. Dani Sordo 9. Andreas Mikkelsen 10 Martin Prokop 11 Michał Sołowow
condivisioni
commenti
Gran Bretagna: Ogier svetta nella Qualifying Stage

Articolo precedente

Gran Bretagna: Ogier svetta nella Qualifying Stage

Prossimo Articolo

Mikko Hirvonen pronto al ritorno in Ford!

Mikko Hirvonen pronto al ritorno in Ford!
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021