Galli: "Abbandoniamo per problemi tecnici alla Kia"

Niente da fare per la Rio Supercar del lombardo, che comunque pensa positivo per il futuro.

Galli: "Abbandoniamo per problemi tecnici alla Kia"
Gigi Galli, Kia Rio
Reinis Nitiss, Olsbergs MSE Ford Fiesta ST
Conferenza stampa
Davy Jeanney, Team Peugeot Hansen

Nel piovoso paddock di Franciacorta c'è una vettura che sosta immacolata e senza schizzi di fango sotto il proprio tendone. Si tratta della nuovissima Kia Rio Supercar di Gigi Galli, che ieri non è nemmeno scesa in pista per problemi di pressione dell'olio.

Il pilota di Livigno ha dovuto forzatmente ritirarsi dal penultimo round del Mondiale Rallycross, proprio nel weekend di casa sua: "Come pilota e team manager è un vero peccato perché presentarci qui dopo nove mesi di lavoro era già un successo. L'obiettivo era confrontarci coi nostri avversari per la prima volta, ma i problemi di pressione all'olio ci costringono a dire addio all'evento di casa, purtroppo."

"Non vogliamo rischiare, dato che non abbiamo un altro motore pronto. Comunque ci sono diverse cose che sono andate bene con questa vettura; non dimentichiamoci che è nuovissima e quindi va ancora sviluppata a dovere. Siamo pronti per lavorare duramente, abbiamo ancora tanto da imparare e faremo del nostro meglio. Da lunedì penseremo alla prossima stagione, iniziando i test."

condivisioni
commenti
Olofsson e Bragin in vetta a RX Lites e Super1600
Articolo precedente

Olofsson e Bragin in vetta a RX Lites e Super1600

Prossimo Articolo

RXLites, Bryntesson al comando a Franciacorta

RXLites, Bryntesson al comando a Franciacorta
Carica commenti