Zurlinden: "Porsche non si ferma, pronti a correre in 15 giorni"

Il Direttore Motorsport della Casa di Weissach fa il punto della situazione in questo periodo di sosta, confermando che non vengono fatti tagli di personale e stipendi, per prepararsi al meglio alla ripresa dei campionati.

Zurlinden: "Porsche non si ferma, pronti a correre in 15 giorni"

Il lavoro di Porsche Motorsport non si ferma e, per quanto è possibile fare in questo momento di sosta forzata causa pandemia di Coronavirus, si va avanti per cercare di migliorare ed essere pronti alla ripresa.

Questo è ciò che Pascal Zurlinden, Direttore del Motorsport della Casa di Weissach, ha affermato in una tavola rotonda coi media, spiegando oltretutto che in Germania si sta affrontando questo periodo di crisi con tutta serenità e con l'intero staff all'opera.

"Sappiamo benissimo che si arriverà ad un momento di tensione, ma non verranno fatti tagli ai programmi del motorsport - spiega il manager francese - Porsche è sempre stata presente a Le Mans dal 1951, sia come team clienti che come squadra ufficiale. E al momento non vi è alcun motivo per cui tutto ciò debba cambiare. Tutti i progetti vanno avanti, lo sviluppo non si ferma, né per quanto riguarda la produzione di auto stradali e né nelle corse".

"In ogni reparto almeno alcune persone sono completamente impegnate. Abbiamo ancora circa 50 persone a Weissach perché la maggior parte dei dipendenti può lavorare da casa. Questo vale per quasi tutti gli ingegneri. Non è così facile farlo quando tutti lavorano contemporaneamente da remoto, ma è una sfida che abbiamo praticamente già superato".

Nello specifico, la primissima categoria sulla quale Porsche si è ritrovata a fare i conti con i problemi di Covid-19 è la Formula E, che ha cancellato eventi e poi sospeso per due mesi il campionato in cui si era alla stagione di debutto.

"Abbiamo ancora molto da imparare in tutti i campi e ora abbiamo una pausa che possiamo sfruttare come vantaggio per migliorare analizzando ogni dato. In Formula E, ad esempio, si rischia di rimetterci molto perché il nostro obiettivo era accumulare esperienza nelle varie corse del calendario, visto che non sono ammessi test in mezzo alla stagione. Ci stiamo dando da fare nelle simulazioni e torneremo più forti e preparati, questo è certo".

Molto importante per il team tedesco è mantenere anche i ruoi e il numero di persone impegnate nel reparto corse e produzione, per non rimanere poi scoperti alla ripresa delle attività a tutti gli effetti.

"Non sono previsti licenziamenti o tagli agli stipendi, alla fine siamo una famiglia e stiamo tutti insieme. Molti piloti Porsche hanno già impegni importanti fissati per la seconda metà dell'anno, ci sono tantissime gare e dobbiamo solo attendere l'evolversi della situazione".

"Ma per mantenere il nostro budget sotto controllo, e siccome le persone hanno poco da fare, sia dal punto di vista delle corse clienti che nel reparto ufficiale, beneficiamo degli aiuti da parte del governo per uscire da questa crisi. D'altra parte, se un campionato clienti non va avanti, il nostro lavoro diminuisce, anche perché non si possono nemmeno spedire i materiali in alcuni paesi".

"La differenza tra le persone che operano nel motorsport e quelle della produzione di serie è che l'attenzione è sicuramente focalizzata sul rispetto delle scadenze per le auto stradali. Al momento non siamo così efficienti come quando siamo sul luogo di lavoro, per cui dobbiamo pensare prima a quell'aspetto".

Ancora non si sa quando si potrà ricominciare a pieno ritmo, in particolar modo quando i campionati vari avranno via libera per riaccendere i motori dei bolidi da corsa in giro per il mondo.

"Non possiamo fare previsioni, si vive alla giornata e ci si fida di quello che il governo dice. Se tutti i confini verranno riaperti e se il traffico aereo aumenterà, e può disputarsi un evento, saremo pronti nuovamente a correre in pista in un paio di settimane. E' una situazione in continua evoluzione, per questo parliamo ogni giorno coi responsabili delle piste e dei campionati".

"Sono in contatto con tutti i manager di Ferrari, Aston Martin, Corvette, BMW e via dicendo, ci scambiamo sempre idee per capire come si comportano anche loro e questo rende davvero efficace il coordinamento e la cooperazione tra noi. E' una situazione particolare, di cambiamento, stiamo facendo tutto tramite videoconferenze. Ma impari molto, capisci come utilizzare correttamente i sistemi e internet, cosa che normalmente non fai. E questo cambierà il modo di lavorare non solo in Porsche, ma in generale nel mondo".

Informazioni aggiuntive di Sven Haidinger

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR - 19: Gianmaria Bruni, Richard Lietz, #92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR - 19: Michael Christensen, Kevin Estre, with Alex Stehlig, Programm manager FIA WEC, Pascal Zurlinden, Head of GT-Motorsport, Bernhard Demmer, Manthey Racing
#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR - 19: Gianmaria Bruni, Richard Lietz, #92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR - 19: Michael Christensen, Kevin Estre, with Alex Stehlig, Programm manager FIA WEC, Pascal Zurlinden, Head of GT-Motorsport, Bernhard Demmer, Manthey Racing
1/20

Foto di: Porsche Motorsport

Sebastian Golz, Pascal Zurlinden, Porsche Motorsport
Sebastian Golz, Pascal Zurlinden, Porsche Motorsport
2/20

Foto di: Porsche Motorsport

Pascal Zurlinden
Pascal Zurlinden
3/20

Foto di: Porsche Motorsport

Pascal Zurlinden, Porsche Direttore di Factory Motorsport
Pascal Zurlinden, Porsche Direttore di Factory Motorsport
4/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pascal Zurlinden, #1 Earl Bamber Motorsport Porsche GT3 R: Earl Bamber
Pascal Zurlinden, #1 Earl Bamber Motorsport Porsche GT3 R: Earl Bamber
5/20

Foto di: Porsche Motorsport

Pascal Zurlinden, Porsche Direttore di Factory Motorsport, Ian James, Team Principal, Mercedes-Benz EQ , Sylvain Filippi, Managing Director, Envision Virgin Racing
Pascal Zurlinden, Porsche Direttore di Factory Motorsport, Ian James, Team Principal, Mercedes-Benz EQ , Sylvain Filippi, Managing Director, Envision Virgin Racing
6/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Andre Lotterer, Porsche, Porsche 99x Electric
Andre Lotterer, Porsche, Porsche 99x Electric
7/20

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
8/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Nico Müller, Dragon Racing, Penske EV-4 Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
Nico Müller, Dragon Racing, Penske EV-4 Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
9/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
10/20

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
11/20

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
12/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric
13/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

#77 Dempsey-Proton Racing Porsche 911 RSR: Christian Reid, Matt Campbell, Riccardo Pera
#77 Dempsey-Proton Racing Porsche 911 RSR: Christian Reid, Matt Campbell, Riccardo Pera
14/20

Foto di: JEP / Motorsport Images

#92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Michael Christensen, Kevin Estre
#92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Michael Christensen, Kevin Estre
15/20

Foto di: JEP / Motorsport Images

#86 Gulf Racing Porsche 911 RSR: Michael Wainwright, Benjamin Barker, Andrew Watson
#86 Gulf Racing Porsche 911 RSR: Michael Wainwright, Benjamin Barker, Andrew Watson
16/20

Foto di: JEP / Motorsport Images

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni
#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni
17/20

Foto di: JEP / Motorsport Images

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni
#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni
18/20

Foto di: JEP / Motorsport Images

#86 Gulf Racing Porsche 911 RSR: Michael Wainwright, Benjamin Barker, Andrew Watson
#86 Gulf Racing Porsche 911 RSR: Michael Wainwright, Benjamin Barker, Andrew Watson
19/20

Foto di: JEP / Motorsport Images

#14 GT3 Pro-Am, GMG Racing, James Sofronas, Jeroen Bleekemolen, Porsche 911 GT3 R (991)
#14 GT3 Pro-Am, GMG Racing, James Sofronas, Jeroen Bleekemolen, Porsche 911 GT3 R (991)
20/20

Foto di: Gavin Baker / LAT Images

condivisioni
commenti
Video, Pier Guidi: "In Ferrari non corri per arrivare secondo"
Articolo precedente

Video, Pier Guidi: "In Ferrari non corri per arrivare secondo"

Prossimo Articolo

WEC: rivisto il calendario 2020, il Bahrain sostituisce Sebring

WEC: rivisto il calendario 2020, il Bahrain sostituisce Sebring
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021