Will Stevens ancora pilota Manor, ma nel Mondiale Endurance!

Will Stevens correrà ancora con il team britannico, ma nel WEC, perché in F.1 è stato chiuso da Pascal Wehrlein e il recente ingaggio di Rio Haryanto. Will correrà al volante di un prototipo LMP2 e correrà anche alla 24 Ore di Le Mans.

Per Will Stevens l'avventura in Manor sembrava giunta al termine e, quantomeno in FOrmula 1, così è stato. Nelle ultime ore, però, la storia tra il pilota britannico e il team ex Marussia ha avuto un'impennata inaspettata. Stevens, infatti, rimarrà pilota Manor anche nel 2016, ma non più nel Circus iridato, bensì nel World Endurance Championship.

L'annuncio ufficiale è stato diramato questa mattina, con Will che ritroverà John Booth e Graeme Lowdon, che avevalo lasciato il team di Formula 1 al termine della scorsa stagione sportiva.

Sia Booth che Lowdon hanno annunciato da poco il loro ingresso nel Mondiale Endurance per concorrere nella categoria LMP2 con un prototipo che seguirà il regolamento prestabilito per il 2016. Non solo: Manor ha infatti reso noto che in questa stagione correrà non con uno, ma con ben due prototipi.

Al momento il team britannico ha annunciato così solo due piloti: Tor Graves e proprio Will Stevens, che ha visto sfumare le proprie opportunità di essere confermato in Formula 1 dopo l'ingaggio di Rio Haryanto. Will potrà consolarsi, perché oltre a correre tutta la stagione nel WEC, disputerà anche la 24 Ore di Le Mans. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Will Stevens
Team Manor Motorsport
Articolo di tipo Ultime notizie