Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

WEC | Ufficiale: De Vries in Toyota, López sulla Lexus in LMGT3

La Toyota questa mattina ha ufficializzato le formazioni delle GR010 Hybrid per il 2024 ed oltre ai confermati Campioni Buemi/Hartley/Hirakawa, sulla #7 ci sarà l'olandese assieme a Conway/Kobayashi, mentre l'argentino passa alla GT3 dell'Akkodis-ASP. Miyata farà la riserva e prenderà parte a FIA F2 ed ELMS.

Nyck de Vries, Toyota Gazoo Racing

La Toyota ha ufficializzato la propria formazione di piloti per la stagione 2024 del FIA World Endurance Championship, con la sola novità di Nyck De Vries al rientro in squadra, ora in veste di titolare.

Come anticipato ormai da alcuni mesi, l'olandese approda nuovamente nel team in cui era stato collaudatore e riserva, stavolta per guidare la GR010 Hybrid #7 assieme a Mike Conway e Kamui Kobayashi, andando a prendere il posto di José María López, destinato a passare in LMGT3 sul sedile della Lexus RC F preparata dal Team Akkodis ASP.

"Sono entusiasta di tornare nell'endurance, soprattutto con TGR; mi sono sempre piaciute ed è una disciplina che sta vivendo un momento incredibile. Ho fatto parte del team con un ruolo diverso per alcuni anni, ma non ho mai avuto la possibilità di gareggiare, quindi è fantastico che sia arrivato il momento e voglio ringraziare la squadra per il continuo supporto e la fiducia che ha riposto in me", commenta De Vries.

"Non vedo l'ora di condividere la #7 con Mike e Kamui. Sono entrambi piloti di grande talento che hanno ottenuto molti risultati e sono sicuro che saremo una grande squadra".

Conway aggiunge: "Non vedo l'ora di iniziare la nuova stagione, che dovrebbe essere ancora più intensa ed emozionante. Le sensazioni sono contrastanti, a dire il vero, perché mi sono goduto sei stagioni di lavoro con José e abbiamo vissuto tanti bei momenti insieme, tante vittorie".

"Siamo diventati più che compagni di squadra, ma veri amici e questa è una cosa che mi sta molto a cuore. Ma sono felice di dare il benvenuto a Nyck sulla #7 nella prossima stagione e non vedo l'ora di guidare con lui. È un ottimo pilota e un uomo squadra, quindi sono sicuro che lavoreremo bene insieme. Non vedo l'ora di iniziare".

#8 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Sebastien Buemi, Brendon Hartley, Ryo Hirakawa

Photo by: JEP / Motorsport Images

#8 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Sebastien Buemi, Brendon Hartley, Ryo Hirakawa

Non ci sono novità, invece, per il confermatissimo equipaggio della Toyota #8 dei Campioni in carica, Sébastien Buemi, Ryo Hirakawa e Brendon Hartley, che dunque condivideranno ancora il volante in difesa dell'iride piloti e Costruttori.

"Sono estremamente felice di tornare nel WEC la prossima stagione con TGR. Corriamo insieme dal 2012, un periodo incredibilmente lungo per un pilota con una squadra. Per me è come una famiglia e mi sento privilegiato a farne parte. È fantastico essere di nuovo al fianco di Ryo e Brendon", dice Buemi.

"Abbiamo vinto due campionati insieme, oltre ad aver conquistato una affermazione e un secondo posto a Le Mans, quindi abbiamo vissuto momenti speciali. Spero che potremo continuare a rafforzarci e ad avere successo insieme. Non vedo l'ora di andare in Qatar e iniziare la stagione".

Gli fa eco Hartley: "È una grande emozione continuare a lavorare con TGR in quella che dovrebbe essere una stagione davvero dura ed emozionante per le Hypercar. Sono davvero orgoglioso di far parte di questo team e di guidare al fianco di Sébastien e Ryo sulla #8, abbiamo fatto molta strada insieme come equipaggio negli ultimi anni e ci siamo divertiti molto".

"Naturalmente, daremo il massimo per fare insieme una tripletta di Campionati del Mondo e quello più importante, Le Mans. Con l'arrivo di nuovi concorrenti nel WEC la prossima stagione, il compito è più difficile che mai, ma daremo il massimo".

Hirakawa commenta: "Sono entusiasta di continuare la sfida e lieto di proseguire con Sébastien e Brendon sulla #8. Questa sarà la mia terza stagione nel team e con loro, e finora è stata un'esperienza davvero speciale. Abbiamo vinto il campionato piloti per due anni di fila e Le Mans nel 2022, e sono sicuro che ci sarà ancora molto da fare. La prossima stagione sarà ancora più impegnativa che mai, ma non vedo l'ora di lottare per difendere il nostro titolo e puntare alla vittoria a Le Mans".

#57 Kessel Racing Ferrari 488 GTE EVO: Ritomo Miyata

Photo by: Masahide Kamio

#57 Kessel Racing Ferrari 488 GTE EVO: Ritomo Miyata

Infine, per quanto riguarda il programma WEC Challenge dedicato ai giovani, Ritomo Miyata sarà il pilota di riserva della squadra Hypercar, e intanto continuerà a crescere correndo in FIA Formula 2 ed ELMS.

"Prima di tutto, voglio esprimere la mia sincera gratitudine a Morizo e a tutti i dipendenti della TGR per avermi dato l'opportunità di guidare in FIA F2 ed ELMS. Sono stato selezionato come pilota di addestramento per il programma WEC Challenge a partire dal 2023, il che mi ha dato maggiori opportunità di viaggiare in Europa con il team e di partecipare ai test al simulatore di hypercar con la TGR-E", sono le parole del giapponese.

"Tutti hanno appoggiato il mio desiderio di essere attivo in tutto il mondo. In questo senso, voglio essere all'altezza delle aspettative di tutti e questo mi fa sentire ancora una volta di voler continuare a lavorare con un senso di gratitudine. Sono anche molto onorato di essere stato scelto come pilota di riserva per il team WEC. Sono entusiasta dell'opportunità che mi è stata offerta".

"Vorrei ringraziare Morizo, il presidente Sato e tutti i dipendenti della TGR per avermi dato questa opportunità, così come tutti i membri del team europeo. Voglio prepararmi al meglio per poter dare il mio contributo alla squadra quando e come mi verrà chiesto di correre".

Contento anche Kobayashi, confermato come Team Principal: "Nel motorsport le cose sono in continua evoluzione e lo stesso vale per le formazioni dei piloti. Sulla #7, Mike, José e io abbiamo guidato insieme dal 2017, un periodo davvero lungo in qualsiasi categoria. Abbiamo vissuto insieme momenti fantastici, ma anche difficili, in particolare a Le Mans. Vorrei ringraziare José per il suo enorme contributo, come pilota e come compagno di squadra. Farà sempre parte della nostra famiglia".

"Allo stesso tempo, è emozionante dare il bentornato a Nyck nel team come parte dell'equipaggio della #7. Sappiamo che è stato il nostro collaudatore e riserva, oltre ad aver partecipato ad altre gare, quanto sia veloce e costante. La prossima stagione avremo di nuovo una formazione di piloti di alto livello in entrambe le vetture, e questo sarà importante quando affronteremo un numero ancora maggiore di rivali in Hypercar. Sono certo che nel corso dell'inverno la nostra squadra si rafforzerà, pronta ad affrontare una nuova sfida".

Kazuki Nakajima, Vice Presidente di TOYOTA GAZOO Racing Europe, chiosa: "Poiché il programma WEC Challenge sta selezionando i piloti in formazione dallo scorso anno e pianificando le attività di Miyata per il 2024, sono felice che queste opportunità per la F2 e l'ELMS siano state rese possibili, e vorrei ringraziare tutti i coinvolti. In particolare, la sua partecipazione alla F2 è stata resa possibile dall'incoraggiamento e dal sostegno di Morizo all'opportunità di Hirakawa di diventare pilota di riserva della McLaren, oltre che dai risultati ottenuti da Miyata nel 2023".

"Questa è una grande opportunità per Ritomo di acquisire esperienza sia nelle gare di monoposto che in quelle di durata e gli si apriranno molte altre possibilità, a seconda di quanto si impegnerà. Sono molto contento di ciò che il programma farà nel 2024 e ne sono molto carico; dobbiamo fare in modo che questo programma apra diverse opportunità".

"Voglio creare un sistema che permetta ai piloti più esperti di dare indicazioni ai più giovani, proprio come José farà nel WEC in LMGT3. Vorrei anche che questo programma diventasse una collaborazione tra varie basi per creare un ambiente in cui non solo i piloti giapponesi, ma anche molti altri possano mettersi alla prova".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video | Kvyat: "La SC63 LMDh ha già dato buone risposte"
Prossimo Articolo WEC | Alpine mette alla... frusta la A424 LMDh ad Aragón

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia