Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Preview
WEC Bahrain

WEC | Toyota, non ci sono distinzioni: "Conta solo vincere"

Nell'ultimo round di Sakhir la GR010 #8 di Buemi/Hartley/Hirakawa è leader con 133 punti davanti alla #7 di Kobayashi/Conway/Lopez a quota 118; per i giapponesi conta solo il primato e non ci saranno preferenze, lasciando liberi al via gli equipaggi di lottare, ma senza incorrere in guerre fratricide.

#8 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Sebastien Buemi, Brendon Hartley, Ryo Hirakawa

Alla 8h del Bahrain la Toyota vuole chiudere il cerchio e portarsi a casa anche il titolo piloti del FIA World Endurance Championship, dopo aver conquistato quello Costruttori al Fuji.

Anche la stagione 2023 è stata da incorniciare per i giapponesi, che ora a Sakhir dovranno per forza di cose fare calcoli anche sulle posizioni in pista dei due equipaggi a bordo delle GR010 Hybrid.

Sébastien Buemi, Brendon Hartley e Ryo Hirakawa vantano 133 punti in classifica di campionato e, con la loro Hypercar #8 possono anche permettersi di chiudere alle spalle dei compagni della #7, ovvero Mike Conway, Kamui Kobayashi e José María López per mettere le mani sull'iride essendo questi ultimi a quota 118.

Con 39 lunghezze ancora in palio tra Qualifiche e Gara, però, nulla è scritto e le Ferrari #51 e #50 rimangono in agguato, nonché matematicamente in corsa per il successo in campionato, dunque non ci si possono permettere errori, passi falsi e neanche lotte fratricide in famiglia.

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Ibrido: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

Photo by: Andy Chan

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Ibrido: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

"Finora è stata una stagione entusiasmante e tutti i membri del team si sono divertiti a lottare contro i nostri nuovi concorrenti in Hypercar. Abbiamo un grande obiettivo da raggiungere in Bahrain: il titolo piloti", afferma Kobayashi, che ricopre pure il ruolo di Team Principal.

"Non sarà facile per la nostra #7 perché siamo indietro di qualche punto, ma continueremo a lottare e cercheremo di ottenere la nostra quinta vittoria stagionale. La cosa più importante è che una delle nostre auto vinca il titolo e tutti lavoreranno duramente per raggiungere questo obiettivo".

"Il Bahrain è stato un circuito di successo per noi in passato e vogliamo mantenere questo primato, ma la concorrenza sarà di nuovo forte, e abbiamo visto al Fuji che la Porsche è ora un grande rivale così come la Ferrari, quindi sarà una battaglia serrata. Ci siamo preparati bene e non vediamo l'ora di iniziare".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video Ferrari | Coletta: "Problemi della 499P? I guai stanno altrove!"
Prossimo Articolo WEC | Speranza Peugeot: "Stare vicino ai migliori senza problemi"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia