Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Prove Libere
WEC Spa-Francorchamps

WEC | Spa, Libere 2: Porsche svetta su Ferrari e Cadillac

Estre è subito il più veloce mettendo in riga la 499P #50 e la V-Series.R in una sessione dove tanti hanno preferito prepararsi in vista della gara più che cercare il giro veloce. Toyota quarta, Peugeot in Top10 davanti alla Lamborghini, in LMGT3 Lexus e Iron Dames seguite dalla BMW di Valentino Rossi.

#6 Porsche Penske Motorsport Porsche 963: Kevin Estre, Andre Lotterer, Laurens Vanthoor

La Porsche svetta al termine delle Prove Libere 2 della 6h di Spa-Francorchamps, dove i protagonisti del FIA World Endurance Championship hanno principalmente lavorato sul passo gara tenendo anche conto che nella medesima fascia oraria di sabato si disputeranno le fasi decisive della gara.

La pista si è gommata con il passare della giornata, dopo che al mattino parecchi piloti avevano lamentato traiettoria molto sporca e poco sicura per cercare di spingere a fondo sul gas.

Con qualche nuvola andata ad oscurare il bel sole che per tutto il pomeriggio aveva riscaldato l'ambiente combattendo contro un fresco venticello, i 90' di sessione sono trascorsi senza particolari problemi, con un paio di Full Course Yellow decretati dalla Direzione Gara per prova.

Kévin Estre ha subito siglato il 2'04"162 che gli ha permesso di mettere la Porsche #6 davati a tutti in Classe Hypercar, staccando per appena 0"121 la Ferrari #50 di Antonio Fuoco, mentre finalmente la Cadillac batte un colpo issandosi al terzo posto a pochi centesimi dalla 499P, seppur sia tra quelle che ha girato meno del gruppo.

Più staccata la Toyota #7 autrice del quarto crono generale, seguita a ruota dalle Porsche private di Jota #12 e Proton Competition #99, mentre ad 1"4 dalla vetta c'è la Toyota #8.

In Top10 si conferma anche la Ferrari #83 di AF Corse, tenendosi alle spalle la Peugeot #93 e la Ferrari #51, con la Lamborghini che termina all'11° posto ad 1"9 dalla vetta dopo essere stata tra i migliori al mattino.

BMW e Alpine rimangono lontane ritrovandosi dal 15° posto in giù, mentre la Isotta Fraschini si ferma 18a a 3"8 dal leader, avendo lavorato alacremente per cercare di affinare il set-up tra i tre piloti dopo qualche difficoltà nelle FP1.

#78 Akkodis ASP Team Lexus RC F LMGT3: Arnold Robin, Timur Boguslavskiy, Ritomo Miyata

#78 Akkodis ASP Team Lexus RC F LMGT3: Arnold Robin, Timur Boguslavskiy, Ritomo Miyata

Foto di: JEP / Motorsport Images

In Classe LMGT3 è la Lexus #78 a concludere con il miglior tempo grazie al debuttante Clemens Schmid, che sulla RC F gira in 2'21"257 risultando per 0"115 più rapido della Lamborghini #85 delle Iron Dames.

Terzo c'è Valentino Rossi con la BMW #46 di WRT a 0"488, per un pelo meglio della Corvette #82 di TF Sport, con la Lexus #87 che va a completare la Top5 a mezzo secondo dalla gemella.

Le Ferrari preparate da AF Corse ottengono invece il 6° e 14° piazzamento, rispettivamente con la #55 e #54, la Aston Martin #27 di D'Station Racing è settima, ottava la Porsche #91 di Manthey Ema.

Nona con 1" netto di distacco dal primato troviamo la Lamborghini #60 di Iron Lynx, battendo la McLaren #95 della United Autosports.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Spa, Libere 1: due Ferrari davanti alla Lamborghini
Prossimo Articolo WEC | Spa, Libere 3: Porsche ancora davanti a Ferrari, ok Peugeot

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia