Lietz: "La differenza in GT si farà nella strategia"

L'austriaco della Porsche Manthey promuove le nuove gomme e punta a rovinare i piani dell'Aston Martin

Lietz: "La differenza in GT si farà nella strategia"
Lietz:

Non ci sono state sorprese alla conclusione delle qualifiche riservate alle LM GTE PRO e AM. Con le Aston Martin dominatrici sia Porsche sia Ferrari hanno dovuto alzare bandiera bianca, con la consapevolezza che quest'anno sarà molto dura confrontarsi con le vetture inglesi. Eppure c'è chi non perde l'ottimismo. Tutto sommato Richard Lietz assieme al suo compagno Christensen sono i primi degli altri con la loro Porsche ufficiale gestita dal team Manthey, nel quale il nostro Andrea Mercatelli è punto di riferimento nella gestione in pista della bella RSR di Weissach. Ed è per questo che il fortissimo pilota austriaco non dispera.

È davvero impossibile sopravanzare le Aston Martin?
"Siamo in Inghilterra, è la loro pista e consideravamo probabile vedere una Aston in pole position. Quello che non ci attendevamo era il risultato d'assieme, tre vetture ai primi tre posti. Ma in corsa avremo sei ore di tempo per finire sul podio e per batterli. Sarà comunque difficile perché hanno dimostrato di andare fortissimo sia sul bagnato sia sull'asciutto. Saremo quindi costretti a lottare fin dall'inizio, facendo di tutto per raggiungere l'obiettivo".

Come giudichi la situazione tra le GTE PRO dove in ogni caso le vetture come tempi sul giro sono vicinissime?
"Rispetto al 2014 la situazione è strana. Siamo solo sei vetture in totale ma tutte competitive e con dei grandi obiettivi di fronte: ognuno vuole vincere e ha la possibilità di farlo. Per questo a fare la differenza in gara sarà il non trascurare il minimo particolare. Penso l'abbiano fatto anche gli altri ma noi puntiamo molto sulla strategia di corsa, sulle soste. Bisognerà essere perfetti perché tre Case ufficiali, Ferrari, Aston Martin e Porsche hanno speso un sacco di soldi per questo campionato e quindi c'è moltissima pressione su tutti quanti. Alla fine io sono convinto che saranno i pit stop a decidere tutto. Per il resto quando indossi il casco devi fare solo una cosa: tenere giù il piede".

Voi della Porsche avete trovato molte differenze nelle gomme in confronto con quelle che usavate nel 2014?
"Guarda il nostro obiettivo invernale è stato proprio questo: trovare la soluzione di mescola giusta. Disponiamo di due set differenti che vengono usati a seconda delle temperature riscontrate sull'asfalto. Non dico che sia stato fatto un passo in avanti clamoroso rispetto all'anno scorso ma un progresso sul fronte dell'uso delle gomme da parte della Porsche c'è stato. Le roviniamo di meno e per un'ora riescono a mantenere la prestazione".

condivisioni
commenti
Lieb: "Più rapido lo sviluppo ibrido nel WEC che in F.1!"

Articolo precedente

Lieb: "Più rapido lo sviluppo ibrido nel WEC che in F.1!"

Prossimo Articolo

Problemi di carico per la ByKolles a Silverstone

Problemi di carico per la ByKolles a Silverstone
Carica commenti
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
1 o
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura Prime

Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura

A Portimão la 007 LMH di Westbrook/Briscoe/Dumas è rimasta molto lontana dalle Hypercar Toyota, ma l'obiettivo era raccogliere dati anche facendo fronte ad imprevisti che solo in gara possono accadere. A Monza e Le Mans ci si aspetta qualcosa in più.

WEC
16 giu 2021
Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT Prime

Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT

Intervista esclusiva di Motorsport.com al ragazzo del Toro, che in soli 3 anni è passato dal programma giovani ad essere uno dei prospetti su cui Sant'Agata Bolognese sta investendo enormemente. Ripercorriamo col veneto la storia dei trionfi del 2018 fino ai numerosi impegni di quest'anno.

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans Prime

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans

Andiamo a scoprire in questo video le differenze regolamentari tra le Le Mans Hypercar e le Le Mans Daytona Hypercar, le categorie regine del mondiale endurance ed ovviamente della 24 Ore più famosa del mondo

WEC
15 mag 2021
Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo Prime

Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo

La stagione 2021 del FIA World Endurance Championship è partita a Spa il 1° maggio e per la prima volta non c'erano le Aston Martin ufficiali in Classe LMGTE Pro, chiusa la era di Prodrive che si era occupata di queste vetture per conto della Casa dal 2005.

WEC
9 mag 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021