WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Shanghai, Libere 2: le Toyota fanno il tempo, le Porsche il long run

condivisioni
commenti
Shanghai, Libere 2: le Toyota fanno il tempo, le Porsche il long run
Di:
3 nov 2017, 09:37

Doppietta delle TS050 nella seconda sessione davanti alle 919 Hybrid che hanno simulato gli stint. I tempi sono molto vicini ai migliori dell'anno passato. Grande equilibrio in LMP2. James Calado e Matteo Cairoli primi in GTE PRO e AM

Velocissime le Toyota nel secondo turno di prove libere della 6 Ore di Shanghai: la TS050 di Kobayashi-Conway-Lopez con 1'44"741 si è spinta su tempi molto vicini a quelli delle qualifiche dell'anno passato. Questa volta è stato Kamui Kobayashi a segnare il miglior rilievo, cinque decimi e ventotto più rapido della seconda Toyota di Kazuki Nakajima. Terza e quarta le Porsche 919 Hybrid che hanno provato il long run senza cercare la prestazione assoluta. È chiaro che in Cina lo scopo della Casa tedesca sia quello di conquistare con una gara d'anticipo il doppio titolo iridato costruttori e piloti, senza prendersi particolari rischi, visto che basterà controllare gli avversari per riuscire nell'impresa.

In LMP2 anche nel secondo turno c'è stata la conferma dell'Oreca Rebellion di Heinemeier Hansson-Piquet junior-Beche, che gareggerà per supportare la vettura di punta e in lizza per il Trofeo di Senna-Canal-Prost, terzi appena dietro ai leader della serie Laurent-Jarvis-Pin Tung. L'altro pilota che ha ancora opportunità di vincere il campionato, Gustavo Menezes, è assieme ai compagni Negrao e Lapierre in quinta posizione.

La Ferrari 488 di Alessandro Pier Guidi e James Calado ha invece ottenuto il tempo migliore tra le GTE PRO, spingendosi a 2'01"913. Il tempo, ottenuto dal pilota britannico, è stato sensibilmente più rapido di quello della Porsche RSR di Freddy Makowiecki e Richard Lietz e delle due Ford GT di Mücke-Pla e Priaulx-Tincknell mentre parecchi problemi hanno rallentato la seconda Ferrari 488 di Davide Rigon e Sam Bird con l'inglese che non è riuscito a compiere più di quattro giri.

Ottima, tra le GTEAM, la prova di Matteo Cairoli che ha riportato la Porsche 991 RSR al primo posto davanti all'Aston Martin Vantage di Pedro Lamy e alla Ferrari di Matt Griffin. L'italiano e il portoghese, per quello che può valere trattandosi di prove libere, sono addirittura davanti a vetture della GTE PRO. Il problema, per il vicecampione della Mobil 1 Supercup2016 e attuale leader del campionato, è che i suoi compagni di guida sono parecchio più lenti. Domani con partenza alle 3 di notte si svolgeranno le ultime prove libere, seguite alle 7 dalle prime qualifiche riservate alle GTE. Dalle 7,30 poi sarà la volta delle LMP1 e LMP2 a determinare lo schieramento di partenza.

Cla

 #PilotiAutoClassGiriTempoGapDistaccokm/h
1 7 japan Kamui Kobayashi
united_kingdom Mike Conway
argentina José María López
Toyota TS050 Hybrid LMP1 39 1'44.741     187.353
2 8 united_kingdom Anthony Davidson
japan Kazuki Nakajima
switzerland Sébastien Buemi
Toyota TS050 Hybrid LMP1 40 1'45.131 0.390 0.390 186.658
3 2 germany Timo Bernhard
new_zealand Brendon Hartley
new_zealand Earl Bamber
Porsche 919 Hybrid LMP1 35 1'45.269 0.528 0.138 186.413
4 1 germany André Lotterer
switzerland Neel Jani
united_kingdom Nick Tandy
Porsche 919 Hybrid LMP1 39 1'45.616 0.875 0.347 185.801
5 13 brazil Nelson Piquet Jr.
denmark David Heinemeier Hansson
switzerland Mathias Beche
Oreca 07 LMP2 34 1'50.556 5.815 4.940 177.499
6 38 united_kingdom Oliver Jarvis
china Ho-Pin Tung
france Thomas Laurent
Oreca 07 LMP2 29 1'50.884 6.143 0.328 176.974
7 31 brazil Bruno Senna
france Julien Canal
france Nicolas Prost
Oreca 07 LMP2 35 1'50.946 6.205 0.062 176.875
8 24 france Jean-Éric Vergne
united_kingdom Ben Hanley
united_kingdom Matt Rao
Oreca 07 LMP2 43 1'50.993 6.252 0.047 176.800
9 36 france Nicolas Lapierre
brazil André Negrao
united_states Gustavo Menezes
Alpine A470 LMP2 42 1'51.003 6.262 0.010 176.784
10 37 china David Cheng
france Tristan Gommendy
united_kingdom Alex Brundle
Oreca 07 LMP2 38 1'51.410 6.669 0.407 176.138
11 26 russia Roman Rusinov
france Pierre Thiriet
switzerland Nico Müller
Oreca 07 LMP2 42 1'51.666 6.925 0.256 175.734
12 25 russia Vitaly Petrov
switzerland Simon Trummer
mexico Roberto Gonzalez
Oreca 07 LMP2 39 1'52.096 7.355 0.430 175.060
13 28 france François Perrodo
france Emmanuel Collard
france Matthieu Vaxivière
Oreca 07 LMP2 40 1'52.234 7.493 0.138 174.845
14 51 united_kingdom James Calado
italy Alessandro Pier Guidi
Ferrari 488 GTE LMGTE PRO 27 2'01.913 17.172 9.679 160.963
15 91 austria Richard Lietz
france Frédéric Makowiecki
Porsche 911 RSR LMGTE PRO 38 2'02.539 17.798 0.626 160.141
16 66 germany Stefan Mücke
france Olivier Pla
Ford GT LMGTE PRO 39 2'02.724 17.983 0.185 159.900
17 67 united_kingdom Harry Tincknell
guernsey Andy Priaulx
Ford GT LMGTE PRO 37 2'02.939 18.198 0.215 159.620
18 92 denmark Michael Christensen
france Kevin Estre
Porsche 911 RSR LMGTE PRO 39 2'03.147 18.406 0.208 159.351
19 77 germany Christian Ried
italy Matteo Cairoli
germany Marvin Dienst
Porsche 911 RSR (991) LMGTE AM 39 2'03.353 18.612 0.206 159.084
20 98 portugal Pedro Lamy
canada Paul Dalla Lana
austria Mathias Lauda
Aston Martin Vantage LMGTE AM 39 2'03.684 18.943 0.331 158.659
21 95 denmark Marco Sorensen
denmark Nicki Thiim
Aston Martin Vantage LMGTE PRO 39 2'03.765 19.024 0.081 158.555
22 61 ireland Matt Griffin
malaysia Mok Weng Sun
japan Keita Sawa
Ferrari 488 GTE LMGTE AM 35 2'04.040 19.299 0.275 158.203
23 86 united_arab_emirates Khaled Al Qubaisi
united_kingdom Ben Barker
australia Nick Foster Jr.
Porsche 911 RSR (991) LMGTE AM 35 2'04.117 19.376 0.077 158.105
24 97 united_kingdom Darren Turner
united_kingdom Jonathan Adam
Aston Martin Vantage LMGTE PRO 39 2'04.269 19.528 0.152 157.912
25 71 united_kingdom Sam Bird
italy Davide Rigon
Ferrari 488 GTE LMGTE PRO 28 2'04.293 19.552 0.024 157.881
26 54 italy Francesco Castellacci
spain Miguel Molina
switzerland Thomas Flohr
Ferrari 488 GTE LMGTE AM 36 2'04.602 19.861 0.309 157.490

 

Prossimo Articolo
Shanghai, Libere 1: tra Toyota e Porsche è lotta sul filo dei decimi

Articolo precedente

Shanghai, Libere 1: tra Toyota e Porsche è lotta sul filo dei decimi

Prossimo Articolo

Porsche al lavoro per eliminare il pericolo pick up

Porsche al lavoro per eliminare il pericolo pick up
Carica commenti