WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
125 giorni

Rivoluzione in vista ai vertici FIA per il mondo dell'endurance

condivisioni
commenti
Rivoluzione in vista ai vertici FIA per il mondo dell'endurance
Di:
16 nov 2017, 19:43

Il Bahrain sarà l'ultima corsa del delegato tecnico Denis Chevrier mentre il Presidente della Commissione Lindsay Owen-Jones potrebbe passare ad altro incarico in seno alla Federazione. Confermati per il 6 dicembre i nuovi regolamenti

Che sul mondo dell'endurance spiri un forte vento di cambiamento lo si comprende dalle ultime defezioni avvenute e che avverrano nelle prossime settimane in seno alla struttura organizzativa e decisionale del WEC e di conseguenza dell'ACO.  Sir Lindsay Owen-Jones, storica figura delle corse di durata e Presidente della Commissione Endurance della FIA, potrebbe alla conclusione della stagione passare ad un altro incarico prestigioso in seno alla Federazione. Tra gli operativi del WEC dopo la defezione del direttore tecnico FIA Bernard Niclot avvenuta in settembre, si aggiungerà dopo il Bahrain quella dell'ingegnere Denis Chevrier, ovvero il delegato tecnico della FIA.

Ancora non sono noti i nomi dei sostituti ma tutti questi movimenti indicano quanto sia forte la volontà di ristrutturare il WEC anche negli uomini e non solo nelle regole. Il 6 dicembre, giorno del Consiglio Mondiale della FIA, ACO e Federazione presenteranno i regolamenti futuri nonostante qualche indiscrezione che aveva suggerito la possibilità di uno slittamento delle norme relative al 2020. Come è noto c'è ancora grande riserbo su come saranno i prototipi del domani. L'opportunità di creare una sorta di GTP è stata accolta con favore da molti ma questa è ostacolata sia dalla presenza delle LMP2, che sarebbero un controsenso su uno schieramento composto da vetture che esteticamente ricordano la serie, sia dalla volontà della Toyota di voler mantenere la tecnologia dell'ibrido che invece sarebbe ostacolata dalla maggioranza dei costruttori delle GT interessati mettiamo a creare delle GTP più avanzate delle attuali GTE.

Prossimo Articolo
Bahrain, Libere 2: Kazuki Nakajima lascia i rivali a sei decimi

Articolo precedente

Bahrain, Libere 2: Kazuki Nakajima lascia i rivali a sei decimi

Prossimo Articolo

Bahrain, Libere 3: doppietta Porsche nella sessione diurna

Bahrain, Libere 3: doppietta Porsche nella sessione diurna
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Evento Bahrain
Sotto-evento Giovedi, prove libere
Location Bahrain International Circuit
Autore Guido Schittone