WEC
G
Silverstone
30 ago
-
01 set
Prossimo evento tra
4 giorni
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
39 giorni

WEC, Prologo: Toyota sempre al top. Ferrari si ripete in GTE-Pro

condivisioni
commenti
WEC, Prologo: Toyota sempre al top. Ferrari si ripete in GTE-Pro
Di:
24 lug 2019, 08:41

Le Rebellion si sono avvicinate alle TS050 Hybrid, mentre in GTE-Pro firma il miglior tempo la Ferrari 488 GTE numero 71.

Nella prima giornata del Prologo della Superstagione 2019/2020 del WEC tutto è andato secondo le previsioni: le nuova Toyota TS050 Hybrid hanno centrato i primi 2 tempi della sessione pomeridiana, confermandosi le vetture da battere anche per la stagione che scatterà a inizio settembre sul tracciato di Silverstone.

Se la TS050 Hybrid numero 7 aveva dominato la prima sessione di ieri, nel pomeriggio è stata la gemella - la numero 8 - a issarsi in vetta alla lista dei tempi grazie al tempo di 1'30"114 ottenuto da Kazuki Nakajima. Ottimo esordio per Brendon Hartley, autore a sua volta di un crono molto vicino a quello che è stato il migliore di ieri.

La lotta tra le due Toyota è stata davvero molto interessante, perché la Toyota numero 7 condotta da Kamui Kobayashi ha centrato il secondo tempo per appena 66 millesimi di secondo. Molto bene le Rebellion, autrici del terzo e quarto tempo. Le R-13 del team svizzero sono riuscite a diminuire lo svantaggio dalle due Toyota.

Bruno Senna ha firmato il terzo tempo, fermandosi a poco meno di 1" dalle due TS050 Hybrid. In LMP2 la United Autosports continua a mantenere il suo vantaggio grazie al miglior tempo ottenuto dal soluto Paul Di Resta in 1'33"110, abbassando di 2 decimi il suo miglior tempo ottenuto nella sessione mattutina.

Molto bene anche Thomas Laurent al volante della Signatech Alpine Oreca, autore del secondo tempo di classe e staccato dalla vetta di 3 decimi di secondo davanti alla Oreca numero 37 del team Jackie Chan DC Racing affidata a Gabriel Aubry.

Le Ferrari continuano a rimanere in testa alla classe regina del GT, il GTE-Pro, grazie al miglior tempo ottenuto in 1'43"903 questa volta da Davide Rigon al volante della Ferrari 488 GTE numero 71 che condivide con Miguel Molina. Seconda e terza posizione per le Porsche 911 RSR-19 di Michael Christensen e di Gianmaria Bruni.

Quarta posizione invece per la Ferrari 488 GTE numero 51 autrice del miglior tempo nella sessione mattutina. Anche in questo caso il crono più veloce è stato firmato da Alessandro Pier Guidi.

In GTE-Am continua il dominio di Project 1 e, ancora una volta, a firmare il miglior tempo è stato il nostro Matteo Cairoli in 1'44"843, precedendo la vettura gemella numero 56 di appena 32 millesimi di secondo. Terza posizione per la Ferrari 488 del team AF Corse affidata a Giancarlo Fisichella.

Prossimo Articolo
Il WEC al lavoro per evitare la concomitanza con la Formula E

Articolo precedente

Il WEC al lavoro per evitare la concomitanza con la Formula E

Prossimo Articolo

WEC, Prologo: Rebellion vicine alle Toyota. Ferrari sempre al top

WEC, Prologo: Rebellion vicine alle Toyota. Ferrari sempre al top
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Evento Prologo
Autore Giacomo Rauli