Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

WEC | Porsche non effettuerà aggiornamenti al motore della 963

La Porsche pare possa rinunciare all'introduzione degli aggiornamenti per il suo motore Bi-Turbo V8 che alimenta le 963 nel FIA World Endurance Championship ed in IMSA SportsCar Championship.

#6 Porsche Penske Motorsport Porsche 963: Kevin Estre, Andre Lotterer, Laurens Vanthoor

Foto di: Paul Foster

Il responsabile del progetto LMDh, Urs Kuratle, ha rivelato che il miglioramento della durata della 963 di quest'anno ha in gran parte eliminato la necessità di una nuova versione del motore, progettata per ridurre le vibrazioni in nome dell'affidabilità del sistema ibrido della vettura.

"Forse questo progetto sarà cancellato. Se andremo a Le Mans e non avremo problemi riconducibili alle vibrazioni, probabilmente non lo introdurremo affatto", spiega Kuratle.

"Quest'anno abbiamo partecipato a tutte le gare e non abbiamo avuto problemi di affidabilità, quindi perché introdurlo?".

Il piano iniziale di avere il motore nella sua flotta di 963 in tempo per la 24h di Le Mans del 15-16 giugno è stato accantonato, ma Kuratle aveva anche ribadito fin dal Qatar che il V8 rivisto sarebbe prima o poi arrivato in questa stagione.

Porsche ha iniziato lo sviluppo della nuova versione del V8 da 4,6 litri l'anno scorso, a seguito di problemi di affidabilità del sistema ibrido obbligatorio nella LMDh.

Photo by: JEP / Motorsport Images

L'azienda riteneva che le vibrazioni dell'albero motore a 180 gradi contribuissero alla scarsa affidabilità, tanto da decidere di iniziare a lavorare su un motore aggiornato a 90 gradi.

Ma i miglioramenti apportati al sistema ibrido, in particolare all'unità moto-generatore (MGU) fornita da Bosch Motorsport, dalla fine della scorsa stagione hanno trasformato la 963 in una vettura molto più affidabile.

PPM ha conquistato la vittoria nella 24 Ore di Daytona a gennaio e Porsche non ha avuto problemi con l'ibrido nel corso dell'evento.

La Casa tedesca non ha portato avanti il progetto di avere il nuovo motore a Le Mans perché avrebbe dovuto farlo correre per la prima volta a Imola il mese scorso. Gli organizzatori della serie, FIA e Automobile Club de l'Ouest, volevano infatti averlo in gioco due gare prima di Le Mans per valutare l'impatto del motore sul Balance of Performance.

Poiché in LMDh è consentita una sola omologazione, ciò avrebbe significato introdurlo contemporaneamente nelle cinque 963 che gareggiano nel WEC e nelle quattro dell'IMSA, anche perché la gara di Long Beach della serie nordamericana coincideva con Imola.

Non ci sarebbe stato tempo per intraprendere i test di durata necessari per convalidare il motore prima di una gara di 24 Ore.

Kuratle ha spiegato che le sfide logistiche legate all'introduzione del motore erano un ulteriore motivo per cui l'idea sarebbe stata per il momento accantonata.

"Bisogna fare dei test di resistenza prima di introdurlo e questo costa molto. Sarebbe un grande sforzo metterlo su tutte le vetture contemporaneamente in entrambe le serie e produrre tutti i motori di ricambio. Per ora ha girato solo al banco, ma mai su una macchina vera e propria".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Peugeot attacca il BoP: "Noi trattati ingiustamente"
Prossimo Articolo Le Mans | Porsche ripropone Racing For Charity per beneficenza

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia