Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Preview
WEC Portimão

WEC | Peugeot, altri test di affidabilità in vista per la 9X8

Il Mondiale fa tappa a Portimão e nel team del Leone si predica calma e unità d'intenti con la consapevolezza che la Hypercar francese ha ancora parecchia strada da fare per essere solida e competitiva, e giocarsela contro le rivali.

#93 Peugeot Totalenergies Peugeot 9X8: Paul Di Resta, Mikkel Jensen, Jean-Éric Vergne

In casa Peugeot la 6h di Portimão è vista come un'altra grande sfida e l'occasione per continuare a cercare di rendere affidabile e competitiva la 9X8.

Il secondo round stagionale del FIA World Endurance Championship si terrà nel fine settimana del 14-16 aprile su un tracciato che il team del Leone ha già avuto modo di conoscere durante i test invernali.

La Hypercar francese è però risultata ancora troppo fragile ed anche alla 1000 Miglia di Sebring si sono visti problemi tecnici che da qui in avanti bisognerà cercare di risolvere se si vuole anche solo provare a giocarsela contro le vetture rivali di categoria.

Ecco perché al rientro dalla Florida la squadra si è subito recata al Paul Ricard di Le Castellet per sistemare ciò che non era andato bene negli Stati Uniti e presentarsi più preparati all'Algarve.

#94 Peugeot Totalenergies Peugeot 9X8: Loic Duval, Gustavo Menezes, Nico Müller

#94 Peugeot Totalenergies Peugeot 9X8: Loic Duval, Gustavo Menezes, Nico Müller

Photo by: JEP / Motorsport Images

“Portimão è un circuito incredibile, con molte colline che lo rendono interessante dal punto di vista della guida - afferma Jean-Marc Finot – Vice Presidente di Stellantis Motorsport - È una pista con uscite di curva lente che saranno impegnative per la trazione. A Sebring abbiamo visto che il livello di competizione era molto alto e ora sappiamo che dobbiamo lavorare molto sulle nostre prestazioni per essere allo stesso livello degli altri concorrenti".

"Per quanto riguarda il nostro livello di affidabilità, in questa fase del progetto, è qualcosa che deve essere risolto ed è per questo che faremo altri test endurance per mettere alla prova la vettura".

"Per quanto riguarda la squadra, ha una mentalità vincente, che si rialza ed è pronta ad affrontare i rivali per le prossime gare. Il nostro obiettivo per Portimão, come per ogni gara, è fare del nostro meglio e puntare in alto. Anche se sappiamo che non sarà facile, daremo tutto quello che abbiamo”.

#93 Peugeot Totalenergies Peugeot 9X8: Paul Di Resta, Mikkel Jensen, Jean-Éric Vergne

#93 Peugeot Totalenergies Peugeot 9X8: Paul Di Resta, Mikkel Jensen, Jean-Éric Vergne

Photo by: JEP / Motorsport Images

Sul fronte piloti, Paul Di Resta/Mikkel Jensen/Jean-Éric Vergne si caleranno a bordo della #93 e Loïc Duval/Gustavo Menezes/Nico Müller andranno sulla #94, consapevoli che l'unità d'intenti in questa fase del progetto è la cosa che più conta.

"Il livello della griglia delle Hypercar è molto alto. La Toyota è dove ci aspettavamo che fosse ed è molto forte, e anche la Ferrari ha mostrato grandi prestazioni durante la prima gara, quindi credo che siano le squadre che dobbiamo tenere d'occhio. Una cosa è la prestazione migliore su una pista, ma anche gli altri concorrenti possono essere competitivi", sottolinea Vergne.

"Abbiamo già fatto dei test a Portimão e questo dovrebbe aiutarci. Dopo i problemi incontrati a Sebring, siamo ancora più motivati a trovare soluzioni e a migliorare l'affidabilità e le prestazioni della 9X8. Siamo una squadra solida e facciamo tutto il possibile per assicurarci che tutto vada bene".

"Se gara dopo gara miglioriamo e rimaniamo uniti come squadra, per me è l'unica cosa che conta. È anche il motivo per cui continuiamo a lavorare duramente e a rimanere motivati".

#93 Peugeot Totalenergies Peugeot 9X8: Paul Di Resta, Mikkel Jensen, Jean-Éric Vergne

#93 Peugeot Totalenergies Peugeot 9X8: Paul Di Resta, Mikkel Jensen, Jean-Éric Vergne

Photo by: JEP / Motorsport Images

Müller aggiunge: "Questa pista è molto diversa da quella di Sebring. È un circuito che conosciamo, abbiamo già fatto dei test con la 9X8, quindi saremo più preparati per il weekend di gara e credo che la configurazione si adatterà meglio alla nostra vettura. Penso che possiamo fare un passo avanti e mi aspetto un fine settimana leggermente migliore di quello di Sebring".

"Là è stato difficile per tutti; speravamo in un inizio di stagione migliore con un risultato più promettente. Ma la squadra è davvero motivata a dimostrare che abbiamo una base solida e che possiamo ottenere rapidamente un buon risultato. Non vediamo l'ora di tornare a correre e vogliamo dare il massimo per questo secondo appuntamento".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Ecco il BoP di Hypercar e LMGTE per la 6h di Portimão
Prossimo Articolo WEC | Porsche, il riscatto passa dalla lotta per il podio

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia