WEC: nel 2021 sei gare, c'è la 6h di Monza a luglio!

FIA ed ACO hanno comunicato i round della prossima stagione, che partirà da Sebring a marzo per concludersi poi in Bahrain a novembre. In Brianza appuntamento il 18 luglio, presenti Spa e Fuji, Le Mans torna a giugno.

WEC: nel 2021 sei gare, c'è la 6h di Monza a luglio!

La stagione 9 del FIA World Endurance Championship che si svolgerà nel 2021 avrà sei gare e una di queste sarà a Monza a luglio.

Una grande notizia per l'autodromo brianzolo e il nostro paese, che ritrovano il Mondiale Endurance in quello che al momento è il calendario provvisorio pubblicato da FIA ed ACO.

L'annuncio arriva nel contesto della 24h di Le Mans e segue quelle che erano state le voci iniziali sul numero di eventi che la prossima stagione avrebbe avuto, anche alla luce della pandemia di Coronavirus che ha fatto inevitabilmente rivedere i piani a tutti.

Quello che non cambia è la presenza in continenti differenti (America, Europe, Asia e Medio Oriente), a cominciare dai test pre-stagione che si svolgeranno il 13-14 marzo nel weekend antecedente la 1000 Miglia di Sebring, primo round che tornerà ad essere grande appuntamento in condivisione del fine settimana con l'IMSA.

Il 1° di maggio si corre invece la 6h di Spa-Francorchamps, seguita il 12-13 giugno dall'89a edizione della 24h di Le Mans, che ritrova la sua posizione canonica nel calendario.

In piena estate tutti a Monza per la 6h tricolore nel weekend del 17-18 luglio, per poi volare in Giappone a prendere parte alla 6h del Fuji il 26 settembre.

Il 2021 si concluderà il 20 novembre in Bahrain per la 6h sul tracciato di Sakhir, ma gli organizzatori si riservano di modificare ulteriormente l'elenco in base agli sviluppi legati al famigerato Covid-19, senza escludere la possibilità di aggiungere una tappa.

Importante invece sarà il debutto delle nuove Hypercar, che come sottolinea Pierre Fillon sono un'ulteriore aggiunta ad una stagione che segnerà (si spera) la ripresa a pieno regime di tutte le attività motoristiche.

"Sei eventi compongono la stagione 2021 del FIA WEC - afferma il Presidente di ACO - Per dare il benvenuto alla nostra nuova categoria di punta nelle gare di durata avevamo bisogno di un calendario che stabilisse i tempi e i parametri di riferimento per queste nuove macchine. Nonostante le tutt'ora difficili circostanze, che possono portare con sé alcune conseguenze per i nostri eventi del campionato ed alcuni vincoli economici, è chiaro che questa nona stagione del FIA World Endurance Championship è più che promettente, sia per i concorrenti che per i circuiti coinvolti".

Richard Mille, Presidente della FIA Endurance Commission, ha aggiunto: Richard Mille, Presidente della Commissione Endurance della FIA, ha dichiarato: "Il fatto che il giorno prima della 24 Ore di Le Mans del 2020 venga annunciato il calendario del prossimo campionato mondiale del FIA WEC è molto soddisfacente. Devo ammettere che il promotore ha fatto un lavoro incredibile e il calendario di sei round è una soluzione ottimale nell'attuale situazione economica".

"Sarà anche un vantaggio finanziario per le squadre rispetto alla consueta stagione a otto round, mantenendo allo stesso tempo le gare iconiche in diversi continenti che conferiscono al WEC FIA il suo carattere unico. Inoltre, contro ogni previsione, il campionato andrà avanti con l'aggiunta di un'altra emozionante sede. Non vedo l'ora che arrivi il prossimo anno, ma l'annuncio di oggi è la prima indicazione del successo che avrà il 2021 per il FIA WEC".

Gérard Neveu, AD del WEC, ha commentato: "Abbiamo ascoltato i nostri costruttori, team e partner, rispondendo con un calendario con meno eventi rispetto al passato per consentire loro di affrontare l'attuale crisi economica. In futuro rivedremo questo calendario in modo da implementarlo, se e quando la situazione sanitaria e l'economia ce lo permetteranno. Speriamo a partire dal 2022. Il calendario tiene conto anche della nostra tabella di marcia logistica, poiché fornisce ai nostri team il pacchetto più conveniente possibile".

FIA WEC - Calendario provvisorio 2021

13-14 marzo - Test Pre-Stagione a Sebring
19 marzo - 1000 Miglia di Sebring
1 maggio - 6h di Spa-Francorchamps
12-13 giugno - 24h di Le Mans
18 luglio - 6h di Monza
26 settembre - 6h del Fuji
20 novembre - 6h del Bahrain

condivisioni
commenti
Peugeot al lavoro sulla Hypercar da 500 kW e 4 ruote motrici
Articolo precedente

Peugeot al lavoro sulla Hypercar da 500 kW e 4 ruote motrici

Prossimo Articolo

ByKolles avrà la sua Hypercar nel 2021 col PMC Project LMH

ByKolles avrà la sua Hypercar nel 2021 col PMC Project LMH
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021