WEC | Lynn torna in United per completare la formazione 2022

L'inglese torna sulla Oreca 07-Gibson con la quale ha corso a Le Mans per fare squadra con Jarvis e il giovane Pierson; l'obiettivo è chiaramente il vertice della Classe LMP2.

WEC | Lynn torna in United per completare la formazione 2022

Alex Lynn torna a correre nel FIA World Endurance Championship con la United Autosports, che lo ha ingaggiato per la stagione 2022.

Oltre al programma in IMSA con la Chip Ganassi Racing, il 28enne inglese sarà impegnato con la Oreca 07-Gibson #23 condividendo il volante assieme ad Oliver Jarvis - annunciato un paio di giorni fa - e il giovanissimo Josh Pierson.

Quest'ultimo potrà quindi crescere benissimo nella sua prima avventura in Classe LMP2, dove Lynn ha recentemente gareggiato proprio col team in equipaggio con Paul Di Resta e Wayne Boyd a Le Mans.

"È fantastico tornare a tempo pieno nel FIA WEC e soprattutto con United Autosports. Sono una vera squadra di classe mondiale in ogni settore, avendo ottenuto risultati fenomenali in pista; la loro esperienza, professionalità e motivazione dà a noi piloti la migliore posizione possibile per competere con successo nel WEC", ha detto Lynn.

"Mi è piaciuto molto gareggiare con la squadra a Le Mans quest'anno e sarà emozionante far parte del campionato mondiale di nuovo nella categoria LMP2, che è incredibilmente competitiva. Non vedo l'ora di iniziare a lavorare con Olly, che ha una vastissima esperienza, e Josh, un giovane con grande entusiasmo. Vogliamo puntare al titolo, il mio 2022 sarà molto impegnativo, ma sono pronto".

#97 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Alexander Lynn, Maxime Martin

#97 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Alexander Lynn, Maxime Martin

Photo by: JEP / Motorsport Images

Il proprietario, Zak Brown, ha aggiunto: "Sono entusiasta di accogliere Alex nel team per la stagione 2022. Alex, insieme a Oliver e Josh ci dà una bella formazione di piloti e non vedo l'ora che siano in pista".

Chiosa riservata al team principal, Richard Dean: "Anche se conoscevamo già il suo calibro, Alex ci ha davvero stupiti a Le Mans, quindi eravamo ansiosi di prenderlo per il 2022. Sia Alex che Olly saranno i compagni di squadra perfetti per Josh per aiutarlo durante la sua prima stagione nel WEC".

condivisioni
commenti
Martin Tomczyk si ritira, lavorerà per il DTM
Articolo precedente

Martin Tomczyk si ritira, lavorerà per il DTM

Prossimo Articolo

Kobayashi: "Ogier a Le Mans? Ci proviamo per il 2023"

Kobayashi: "Ogier a Le Mans? Ci proviamo per il 2023"
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Il (mezzo) colpo al cuore di WRT Prime

Le migliori gare del 2021: Il (mezzo) colpo al cuore di WRT

Una 24 Ore viene dichiarata chiusa alla bandiera a scacchi. A volte è il destino a mettersi in mezzo a sogni di gloria ormai coronati e quest'anno la storia si è ripetuta ai danni di Ye/Kubica/Delétraz, proprio a pochi km dal termine.

Le Mans
15 gen 2022
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021