WEC: l'autodromo di Monza riapre al pubblico per la 6 Ore

Il circuito accoglierà gli spettatori la domenica dell’evento, opportunamente distanziati, sulla tribuna laterale destra del rettifilo di partenza. Sarà possibile prenotare il proprio posto online fino al giorno stesso dell’evento.

WEC: l'autodromo di Monza riapre al pubblico per la 6 Ore

Il primo evento aperto al pubblico dell’Autodromo Nazionale Monza sarà la 6 Ore di Monza del FIA World Endurance Championship. La tappa italiana del campionato WEC si terrà a Monza dal 16 al 18 luglio 2021.

L’appuntamento nel Tempio della Velocità sarà il terzo round delle sei gare previste dalla serie e si tratta di un’importante novità di calendario perché il campionato Endurance mondiale corre una gara a Monza per la prima volta nella sua storia, dopo i test ufficiali Prologue dell’aprile 2017.

Trentotto vetture in gara si sfideranno nelle rispettive classi per una sei ore che quest’anno presenta una novità di assoluto rilievo: l’introduzione di una nuova categoria. Nella veloce pista monzese, le cinque vetture Hypercar, che hanno sostituito la precedente classe regina delle LMP1, potranno infatti esprimere al meglio il loro potenziale.

In pista scenderanno inoltre dodici LMP2, quattro LMGTE Pro e diciassette LMGTE Am, con ben undici Ferrari in queste ultime due categorie. Un’ulteriore novità riguarda il format delle qualifiche del sabato perché verrà sempre considerato come giro più veloce non più la somma dei tempi dei due migliori piloti ma il crono più veloce completato da uno dei piloti del team.

La 6 ore di Monza del World Endurance Championship sarà la prima gara del 2021 ospitata dall’Autodromo Nazionale Monza con ingressi contingentati del pubblico, secondo quanto previsto dalla normativa Covid-19 vigente. Il circuito accoglierà gli spettatori la domenica dell’evento, opportunamente distanziati, sulla tribuna laterale destra del rettifilo di partenza. I posti verranno assegnati al momento dell’acquisto del biglietto che dovrà avvenire solo attraverso i rivenditori online autorizzati. Insieme al biglietto, sarà garantito anche un parcheggio interno al circuito.

Fino al 30 giugno, sarà aperta la vendita dei biglietti a un prezzo scontato su www.monzanet.it e www.ticketone.it. L’ingresso costa 60 euro, mentre sarà gratuito per i bambini fino ai 6 anni e costerà 1 euro per quelli tra i 7 e gli 11 anni. I ragazzi dai 12 ai 17 anni e gli over 75 hanno invece una tariffa dedicata di 30 euro. Dal primo luglio aumenteranno le fasce tariffarie.

Sarà possibile prenotare il proprio posto online fino al giorno stesso dell’evento. Non sarà invece permesso l’acquisto di persona alle porte. Per accedere all’evento è necessario completare una procedura di check-in simile a quella adottata per i voli aerei che permetterà un tracciamento degli spettatori per la tutela della loro salute.

Nel caso l’evento fosse dichiarato a porte chiuse in relazione all’evoluzione normativa, i biglietti già prenotati saranno rimborsati per l’intero valore del prezzo facciale. Eventuali aggiornamenti saranno tempestivamente comunicati sul sito www.monzanet.it.

condivisioni
commenti
WEC: Calderon e Floersch senza la Visser a Monza

Articolo precedente

WEC: Calderon e Floersch senza la Visser a Monza

Prossimo Articolo

Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura

Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura
Carica commenti
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura Prime

Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura

A Portimão la 007 LMH di Westbrook/Briscoe/Dumas è rimasta molto lontana dalle Hypercar Toyota, ma l'obiettivo era raccogliere dati anche facendo fronte ad imprevisti che solo in gara possono accadere. A Monza e Le Mans ci si aspetta qualcosa in più.

WEC
16 giu 2021
Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT Prime

Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT

Intervista esclusiva di Motorsport.com al ragazzo del Toro, che in soli 3 anni è passato dal programma giovani ad essere uno dei prospetti su cui Sant'Agata Bolognese sta investendo enormemente. Ripercorriamo col veneto la storia dei trionfi del 2018 fino ai numerosi impegni di quest'anno.

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans Prime

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans

Andiamo a scoprire in questo video le differenze regolamentari tra le Le Mans Hypercar e le Le Mans Daytona Hypercar, le categorie regine del mondiale endurance ed ovviamente della 24 Ore più famosa del mondo

WEC
15 mag 2021
Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo Prime

Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo

La stagione 2021 del FIA World Endurance Championship è partita a Spa il 1° maggio e per la prima volta non c'erano le Aston Martin ufficiali in Classe LMGTE Pro, chiusa la era di Prodrive che si era occupata di queste vetture per conto della Casa dal 2005.

WEC
9 mag 2021