WEC: la Glickenhaus scende in campo con due Hypercar 007 nel 2021

Il team di Jim Glickenhaus e Podium Advanced Technologies stanno lavorando sulla vettura per averla pronta entro fine anno e schierarne due esemplari nella prossima stagione, Le Mans compresa.

WEC: la Glickenhaus scende in campo con due Hypercar 007 nel 2021

Non una, ma ben due Hypercar per il 2021: questo è il programma che oggi ha ufficialmente annunciato la Scuderia Cameron Glickenhaus, pronta a scendere in pista nel FIA WEC con i suoi nuovi messi dal prossimo anno.

Il team fondato da Jim Glickenhaus da tempo sta lavorando al progetto della sua 007 LMH in collaborazione assieme agli italiani di Podium Advanced Technologies, sia in galleria del vento con il modellino in scala, che con le prossime prove al banco per quanto riguarda il motore Pipo Moteurs bi-turbo V8 da 3,8 litri, con l'obiettivo di essere in pista verso fine anno.

Intanto oggi è giunta la notizia che la SCG sarà in pista nel Mondiale Endurance nella categoria principale con una coppia di auto, andando ad aggiungersi alla già ben nota Hypercar di Toyota in quella che è una sfida definita Davide vs Golia.

"Nel 2017 abbiamo iniziato a darci da fare perché volevamo correre nella nuova Classe Hypercar e ci siamo mossi rapidamente - spiega Glickenhaus - Lo studio del telaio è completato, ora stiamo finalizzando le altre componenti. Abbiamo completato il primo test vero e proprio in una delle migliori gallerie del vento presenti al mondo, raggiungendo già diversi obiettivi che ci eravamo preposti. Abbiamo imparato tanto e lo stiamo mettendo in pratica, il prossimo mese daremo il via ai test al banco con il motore Pipo e prima della fine dell'anno potremo provare la nostra 007".

"Siamo inoltre entusiasti di poter schierare una seconda auto ufficiale a partire da Sebring, continuando con Spa-Francorchamps e naturalmente nella 24h di Le Mans. L'ascoltavo per radio fin da piccolo e ho sempre sognato di costruire una macchina per correrla, quindi non potere capire quanto sia felice che tutto ciò si realizzi".

Pierre Fillon, Presidente dell'Automobile Club de l'Ouest, ha aggiunto: “Questo bellissimo annuncio dà ulteriore lustro alla nostra categoria principale. Vorrei sottolineare quanto Glickenhaus ha fatto per costruire e promuovere la sua vettura. Lo ringrazio, così come tutti i nostri costruttori per il contributo che danno all'endurance pensando anche al suo futuro".

Glickenhaus 007
Glickenhaus 007
1/20

Foto di: Scuderia Cameron Glickenhaus

Glickenhaus 007
Glickenhaus 007
2/20

Foto di: Scuderia Cameron Glickenhaus

Glickenhaus 007
Glickenhaus 007
3/20

Foto di: Scuderia Cameron Glickenhaus

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
4/20

Foto di: Mario Bartkowiak

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
5/20

Foto di: Alexander Trienitz

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
6/20

Foto di: Alexander Trienitz

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
7/20

Foto di: Alexander Trienitz

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
8/20

Foto di: Alexander Trienitz

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
9/20

Foto di: Alexander Trienitz

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
10/20

Foto di: Alexander Trienitz

James Glickenhaus
James Glickenhaus
11/20

Foto di: Alexander Trienitz

James Glickenhaus, Team principal Suderia Glickenhaus
James Glickenhaus, Team principal Suderia Glickenhaus
12/20

Foto di: Alexander Trienitz

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
13/20

Foto di: Alexander Trienitz

#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
#705 Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003C: Thomas Mutsch, Felipe Fernandez Laser, Franck Mailleux, Andreas Simonsen
14/20

Foto di: Alexander Trienitz

#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
15/20

Foto di: Hide Ishiura

#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
16/20

Foto di: Hide Ishiura

#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
17/20

Foto di: Hide Ishiura

#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
18/20

Foto di: Hide Ishiura

#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
#704 LightSpeed racing Glickenhaus SCG 003C: Jeffrey Westphal, Andreas Simonsen, Jon Miller, Craig Stanton
19/20

Foto di: Hide Ishiura

#49 Scuderia Cameron Glickenhaus: Thomas Mutsch, Franck Mailleux, Felipe Fernández Laser, Piero Longhi
#49 Scuderia Cameron Glickenhaus: Thomas Mutsch, Franck Mailleux, Felipe Fernández Laser, Piero Longhi
20/20

Foto di: Hide Ishiura

condivisioni
commenti
Doonan: "La LMDh soddisfa tutti riunendo il meglio del meglio"
Articolo precedente

Doonan: "La LMDh soddisfa tutti riunendo il meglio del meglio"

Prossimo Articolo

Virtual Le Mans: Chadwick sostituita da Wickens, cambi in Ferrari

Virtual Le Mans: Chadwick sostituita da Wickens, cambi in Ferrari
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021