Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia

WEC | Ilott: "Che sorpresa correre con Jota. La 963? Una bestia!"

Callum Ilott è rimasto molto sorpreso dell'opportunità di approdare al FIA World Endurance Championship dopo aver concluso la sua esperienza in IndyCar con Juncos-Holinger.

Callum Ilott, JOTA

Il britannico si unirà a Norman Nato e Will Stevens sulla Porsche 963 #12 di Jota griffata Hertz, mentre sulla seconda LMDh tedesca iscritta alla Classe Hypercar ci saranno Jenson Button, campione del mondo di Formula 1 nel 2009, Phil Hanson e Oliver Rasmussen con il #38.

Parlando sabato sul palco dell'Autosport International Show, Ilott ha ammesso che si aspettava di rimanere con Juncos-Holinger per una terza stagione con la squadra a cui si è unito per gli ultimi tre round della stagione 2021, ma ha accolto con favore la possibilità di fare un ulteriore cambiamento in una carriera con le sportscar iniziata in modo promettente con le Ferrari GT nello stesso anno.

Juncos-Holinger ha annunciato a ottobre che Ilott si sarebbe separato dalla squadra e pochi giorni dopo ha rivelato l'ingaggio di Romain Grosjean, ma Ilott ha spiegato che l'accordo era già stato raggiunto subito dopo l'ultimo round del WEC 2023 in Bahrain.

"Onestamente è una grande sorpresa - ha detto Ilott, che è stato raggiunto sul palco dal capo del team Jota, Sam Hignett - Mi aspettavo di rimanere in IndyCar, questo era il piano originale, ma le circostanze sono cambiate, come a volte accade nella vita".

"Abbiamo contattato Sam per vedere cosa stava succedendo, qual era la situazione e subito credo che fosse piuttosto entusiasta di sentirmi. Dovevano andare in Bahrain per disputare l'ultima gara e discutere su un paio di cose legate al loro piano in generale".

"Subito dopo il Bahrain ho ricevuto la notizia che avremmo dovuto parlarne; credo che da lì in poi sia stato tutto molto semplice e siamo andati avanti rapidamente. Sono davvero grato per questo e ad essere onesti è una bellissima macchina in un bellissimo campionato, penso che abbiamo un grande potenziale per fare un ottimo lavoro".

#38 Hertz Team JOTA Porsche 963 : Antonio Felix Da Costa, Will Stevens, Yifei Ye

Photo by: Shameem Fahath

#38 Hertz Team JOTA Porsche 963 : Antonio Felix Da Costa, Will Stevens, Yifei Ye

Hignett ha detto che Jota aveva ipotizzato che Ilott sarebbe andato in Ferrari con il team ufficiale in Hypercar prima di passare alla IndyCar, ma tenendolo sempre d'occhio negli anni successivi.

"Quando si è presentata l'opportunità di parlare con Callum e si è liberato un posto in quella che ora sarà la vettura #12, è stato assolutamente logico chiamarlo e vedere se si poteva trovare un accordo", ha detto.

"Devo fare i complimenti a Callum e al suo management, è l'accordo più facile che abbia mai concluso".

Ilott ha già guidato la 963 in Qatar, dove il 2 marzo si aprirà il calendario del WEC 2024, e ha dichiarato di essere rimasto impressionato dalla sua versatilità e complessità.

"Ho fatto un giro in Qatar un mese o due fa, è una bestia! È quasi come un fuoristrada, su pista, puoi andare su tutto quello che vuoi. Fino a un limite! Rispetto a ciò a cui sono abituato, è davvero  versatile".

"In un certo senso è difficile da guidare perché è piuttosto pesante, ma con l'unità ibrida, la potenza e quant'altro è bellissima! È complessa, un po' come la F1 per quanto riguarda la rigenerazione, il dispiegamento e ciò che devi gestire come pilota, ma è un'auto fantastica da guidare".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Calado: "La 499P ha 300 set-up diversi per migliorare"
Prossimo Articolo WEC | Floury nuovo DT ad interim di Toyota al posto di Vasselon

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia