WEC | Ferrari Hypercar torna in pista a Imola e apre gli... occhi

Il prototipo del Cavallino Rampante torna in azione sul tracciato del Santerno e per la prima volta mostra come saranno i fari anteriori. Ancora livrea mimetica e team che lavora su diverse novità, con prove differenti che non hanno dato problemi nell'arco della giornata assolata.

WEC | Ferrari Hypercar torna in pista a Imola e apre gli... occhi
Carica lettore audio

La Ferrari Hypercar è tornata in pista ad Imola per continuare il programma di test, dopo che all'inizio di luglio aveva svolto il primo Shakedown a Fiorano.

Il nuovissimo prototipo di Maranello viene svezzato dagli uomini del Cavallino Rampante in collaborazione con il team AF Corse, che l'anno prossimo l'avrà in gestione per la stagione 2023 del FIA World Endurance Championship.

Sul tracciato di casa la macchina aveva girato per alcuni giorni mettendo insieme i primi dati che poi sono stati analizzati attentamente dai tecnici e dai piloti ufficiali, alle prese con tante novità da scoprire.

 

Anche all'Enzo e Dino Ferrari, in una giornata assolata, la LMH si è presentata in livrea mimetica per non svelare troppo le proprie linee e forme, ma una curiosità inedita importante c'è stata.

Per la prima volta il mezzo ha... aperto gli occhi, mostrando come sono i fari anteriori, posizionati nella parte inferiore del muso ai lati della presa d'aria, sopra i quali erano già visibili le luci di posizione ispirate alla Ferrari Daytona SP3.

Tra le varie foto e video che circolano sui social sono pure apparse delle immagini del prototipo fermo alla variante delle 'Acque Minerali' e poi caricato sul carro attrezzi.

Secondo le notizie raccolte da Motorsport.com, non si è trattato di un problema tecnico, ma di uno stop programmato per provare alcune cose su brevi distanze.

Dunque tutto sotto controllo per la Ferrari in questo lungo percorso che porterà all'omologazione quinquennale e all'esordio in campionato e alla 24h di Le Mans per dare l'assalto al successo assoluto dopo 50 anni.

Leggi anche:

condivisioni
commenti
Bortolotti: "Lamborghini LMDh uno stimolo, ma nulla è facile"
Articolo precedente

Bortolotti: "Lamborghini LMDh uno stimolo, ma nulla è facile"

Prossimo Articolo

Video | Tutti i segreti di Le Mans 2022, Episodio 1

Video | Tutti i segreti di Le Mans 2022, Episodio 1