WEC | Daniil Kvyat completa l'equipaggio della G-Drive

Il 27enne russo è stato ingaggiato dalla squadra di Roman Rusinov per salire sulla Oreca LMP2 assieme a Binder ed Allen. Intanto è stata presentata la domanda d'iscrizione per una seconda vettura per Le Mans, in collaborazione con APR.

WEC | Daniil Kvyat completa l'equipaggio della G-Drive
Carica lettore audio

Daniil Kvyat nel 2022 passerà al FIA World Endurance Championship per un nuovo capitolo della sua carriera motoristica.

Il russo ha firmato con la G-Drive Racing per completare l'equipaggio della Oreca 07-Gibson #26 iscritta alla Classe LMP2 con i già annunciati Rene Binder e James Allen.

Curiosa anche la tempistica dell'ufficialità perché già da qualche giorno si vociferava del passaggio al WEC dell'ex pilota di F1, visto che erroneamente sul sito del campionato appariva già la sua scheda come portacolori di G-Drive Racing.

In un mondo post-moderno trascinato dal web e dalle magagne di chi spesso gestisce e coordina gli embarghi - basti notare le foto delle nuove F1 puntualmente 'rubate' e pubblicate prima degli orari delle presentazioni - la compagine di Roman Rusinov ha sciolto ogni dubbio oggi.

"Ci sono poche serie che al giorno d'oggi sono più competitive di quelle dei prototipi e del WEC - ha detto il 27enne - Non vedo l'ora di esordire con G-Drive Racing, squadra da vertice nell'endurance con cui potrò lottare per vincere nel WEC e a Le Mans".

Rusinov, parlando con Motorsport.com, ha aggiunto: "Daniil è una delle figure sportive più importanti in Russia e la firma con G-Drive ha un grande significato per tutti noi. Ho seguito la sua carriera fin da quando era in GP3 e l'ho sempre considerato un talento".

"Volevo dargli l'opportunità di vincere a Le Mans, ma penso anche che la sua carriera in F1 non sia affatto terminata. Avevo già provato ad ingaggiarlo in precedenza, come nel programma ELMS del 2018, ma poi firmò per la Ferrari come riserva e sviluppo in F1".

"Abbiamo una formazione che può puntare al titolo, come nel 2015. Daniil, James e René sono forti, veloci e con esperienza".

Daniil Kvyat, G-Drive

Daniil Kvyat, G-Drive

Photo by: G-Drive Racing

Nel frattempo prosegue la collaborazione con Algarve Pro Racing e per questo è stata presentata domanda all'Automobile Club de l'Ouest per iscrivere una seconda Oreca di piloti PRO alla 24h di Le Mans.

Dovesse essere accettata, questa andrà nelle mani dello stesso Rusinov, più Sophia Floersch ed un terzo concorrente da scegliere. Questi due correranno assieme in ELMS.

"E' importante avere due macchine a Le Mans che possano combattere per vincere la LMP2 a livello assoluto, anche perché per noi sarebbe la 10a partecipazione. Siamo sempre stati veloci, ma negli ultimi anni poco fortunati".

"Sono convinto che si possa combattere per il vertice anche con la seconda macchina; dovesse accadere, siamo dei seri candidati al primato e ci faremo trovare prontissimi".

La G-Drive

La G-Drive

Photo by: G-Drive Racing

condivisioni
commenti
WEC | BMW punta a correre a Le Mans nel 2024 con la LMDh
Articolo precedente

WEC | BMW punta a correre a Le Mans nel 2024 con la LMDh

Prossimo Articolo

WEC | Peugeot: due settimane per decidere se correre a Le Mans

WEC | Peugeot: due settimane per decidere se correre a Le Mans