WEC | Cadillac punta su Bamber, Lynn e Westrook per la LMDh

La Cadillac ha rivelato la formazione dei piloti ai quali affiderà il suo nuovo prototipo LMDh nella stagione 2023 del FIA WEC.

WEC | Cadillac punta su Bamber, Lynn e Westrook per la LMDh
Carica lettore audio

La Cadillac V-LMDh, che sarà gestita dalla Chip Ganassi Racing, sarà guidata nella sette gare previste per il FIA WEC 2023 da Earl Bamber, Alex Lynn e Richard Westbrook.

Bamber, due volte vincitore della 24 Ore di Le Mans, e Lynn, vincitore di classe nella grande classica transalpina, passano al WEC dalla formazione IMSA della Ganassi Racing, alla quale si sono uniti all'inizio di quest'anno con contratti a lungo termine.

Westbrook, invece, torna nella squadra con la quale ha corso con una Ford nella classe GT Le Mans della serie nordamericana dal 2016 al 2019.

Rory Harvey, vice-presidente della Cadillac, ha dichiarato: "Non vediamo l'ora di affrontare nuove sfide con l'ingresso della V-LMDh nel WEC".

"Mettere insieme una squadra di piloti di livello mondiale è fondamentale per il nostro successo il prossimo anno e Cadillac ci è riuscita".

L'annuncio segue la rivelazione della scorsa settimana dell'attacco a due punte della Cadillac nell'IMSA del prossimo anno con la V-LMDh, che sarà guidato proprio dalla Ganassi Racing e dalla Action Express Racing.

Earl Bamber testing the Cadillac LMDh GTP

Earl Bamber testing the Cadillac LMDh GTP

Photo by: Cadillac Communications

Il comunicato di lunedì ha rivelato che i tre piloti del WEC faranno parte anche dello schieramento dei due team alla 24 Ore di Daytona di gennaio, la gara di apertura dell'IMSA del prossimo anno.

Si prevede che la Cadillac sarà rappresentata da più di una V-LMDh anche alla 24 Ore di Le Mans del prossimo giugno.

Laura Klauser, che dirige il progetto LMDh in qualità di responsabile del programma sportscar della casa madre, General Motors, ha dichiarato l'intenzione del marchio americano di presentare altre vetture per la classica francese e la speranza che ci siano più Cadillac sulla griglia di partenza.

Bamber ha definito "davvero emozionante" la possibilità di puntare alla terza vittoria a Le Mans.

"Il WEC ci dà l'opportunità di correre nella gara più importante del mondo, che è Le Mans, il gioiello della corona delle corse endurance", ha detto Bamber.

"Ho avuto la fortuna di vincerla in passato ed è ovviamente un grande obiettivo per la Cadillac e per tutti i membri del Chip Ganassi Racing".

Westbrook ha dichiarato: "Dopo quattro anni davvero buoni al Chip Ganassi Racing, ho tanti amici lì e ho sempre sognato di tornare un giorno".

"Ha funzionato benissimo tra il 2016 e il 2019 e sono felice che abbiamo trovato un modo per tornare insieme. E' un'epoca entusiasmante per le corse endurance e non vedo l'ora di affrontare la sfida".

condivisioni
commenti
Porsche: la 963 LMDh con i numeri 6 e 7 in omaggio alla RS Spyder
Articolo precedente

Porsche: la 963 LMDh con i numeri 6 e 7 in omaggio alla RS Spyder

Prossimo Articolo

Ford Mustang GT3: presentazione a Sebring 2023, obiettivo Le Mans

Ford Mustang GT3: presentazione a Sebring 2023, obiettivo Le Mans