Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

WEC | Aston Martin pronta a schierare due Valkyrie nel 2025

Aston Martin si è detta pronta a schierare due Valkyrie in Classe Hypercar per la stagione 2025 del FIA World Endurance Championship.

Aston Martin Valkyrie

Il responsabile del settore endurance del costruttore britannico, Adam Carter, ha spiegato che si adatterà alla regola proposta che impone ai concorrenti della Classe Hypercar di iscrivere due vetture se necessario.

Lo scorso ottobre, Aston Martin e il team partner Heart of Racing hanno annunciato programmi per una sola auto sia per il WEC che per l'IMSA SportsCar Championship, ma da allora è emerso che il Mondiale sta progettando di imporre alle Case due mezzi nel 2025.

"Sosteniamo pienamente le iniziative del WEC per la crescita del campionato - ha dichiarato Carter - Siamo impegnati nel programma: esamineremo i regolamenti e ci adatteremo. A questo punto si tratta di speculazioni, finché non saranno chiari i regolamenti, e faremo un annuncio a tempo debito".

Sembra certo che la regola delle due auto entrerà in vigore l'anno prossimo, anche se resta soggetta all'approvazione del Consiglio Mondiale FIA.

Si prevede che Heart of Racing schieri due Valkyrie nel WEC, anche se Carter non ha voluto confermarlo quando è stato interpellato in merito, ma ha confermato che il programma IMSA non sarà influenzato da eventuali requisiti normativi nel WEC.

Start action

Start action

Photo by: Paul Foster

La Valkyrie LMH è ancora in attesa di un debutto in pista entro la fine del secondo trimestre 2024, tempistica rivelata sul lancio del progetto.

"Sarà proprio alla fine del secondo trimestre, tutto è in linea con gli obiettivi; poi inizieremo i test in pista a luglio", ha spiegato Carter.

I test iniziali saranno incentrati su una vettura che girerà in Europa, prima che una seconda venga introdotta per i test negli Stati Uniti sui circuiti IMSA verso la fine dell'anno.

"Inizialmente ci concentreremo su una vettura di prova in Europa e, una volta superata una certa soglia di chilometraggio, ne porteremo un'altra negli Stati Uniti".

Carter ha anche confermato che i test con la versione AMR Pro da pista della Valkyrie, da cui è stata sviluppata la nuova LMH, si sono conclusi.

Aston Martin Valkyrie

Aston Martin Valkyrie

Photo by: Aston Martin

Un programma incentrato sui sistemi, sul software e sull'acquisizione dei dati ha incluso un'uscita  Silverstone in gennaio e altri due giorni a Portimao in aprile.

La nuova sede di Heart of Racing a Brackley è già operativa e Carter ha descritto Multimatic Motorsport, che ha sviluppato l'AMR Pro dopo che la Valkyrie LMH originale era nata nel 2020, come un "fornitore di servizi" per Heart of Racing.

"Alla fine sarà Multimatic a occuparsene, ma sarà un team Heart of Racing", ha spiegato.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Ferrari: la 'lotteria' di Le Mans passa anche dalle gomme
Prossimo Articolo Le Mans | ACO convinta di avere tante auto ad idrogeno nel 2029

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia