L'Audi passa alle batterie con gli ioni di litio

Ullrich Hackenberg spiega come cambierà la LMP1 della Casa degli anelli nel 2016 per battere la Porsche

L'Audi passa alle batterie con gli ioni di litio

L’erede della R-18 e-tron abbandonerà l’accumulatore a volano seguendo la strada di Porsche per rientrare nella classe di 6 MJ di energia per giro, ma non il diesel a 6 cilindri. Audi passerà dal volano elettromeccanico alla batteria agli ioni di litio per la vettura che schiererà nel WEC e alla 24 Ore di Le Mans del 2016. Lo conferma Ullrich Hackenberg, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen AG e Audi come responsabile della Ricerca e Sviluppo.

UNA NUOVA STRADA PER BATTERE PORSCHE
La casa dei Quattro Anelli si prepara dunque a fare il grande salto abbandonando l’accumulatore a volano sviluppato dalla Williams che l’ha portata alla vittoria nella corsa di La Sarthe nel triennio 2012-2014 e ai titoli piloti e Costruttori nel 2012 e 2013. Si va verso la tecnologia sposata dalla Porsche per la 919 Hybrid, dominatrice di questa stagione, e più vicina alla produzione di serie, dunque con maggiori ricadute tecnologiche per le auto stradali, a cominciare dal modello che nel 2018 sarà derivato dal concept quattro e-tron presentato in questi giorni al Salone di Francoforte.

PROTOTIPO DIVERSO, MA RESTA IL DIESEL V6
Al contrario dell’auto di serie, dove le priorità sono la capacità e l’autonomia, per l’erede della R18 e-tron il problema saranno gli ingombri, la disposizione e il peso, soprattutto considerando che il motore a combustione interna continuerà ad essere un diesel V6. "La questione – ha spiegato l’ingegnere tedesco – è che con il diesel abbiamo una parte meccanica più pesante. Se si vuole aggiungere una parte elettrica alla vettura ci si trova al limite di peso del regolamento dunque per l’Audi lo spazio di elettrificazione è inferiore e per questo Porsche usa un 4 cilindri a benzina". Hackenberg quantifica questo handicap in 45 kg che non possono essere utilizzati per componenti elettrici e l’obiettivo di aumentare la classe energetica a 6 MJ mantenendo identico lo schema comporterebbe un volano ancora più pesante vanificando del tutto il suo vantaggio peculiare: la velocità nell’immagazzinare l’energia in frenata e liberarla in accelerazione.

IL DERBY? È UNA QUESTIONE DI PESO
Serve dunque un salto tecnologico e un ripensamento globale della macchina. "Con il volano – continua il maggiore sostenitore dell’elettrificazione all’interno del gruppo Volkswagen – riuscivamo ad accumulare normalmente 2 MJ e 4 MJ solo in alcuni casi. Renderlo più capace implica un aumento di complicazione e di peso, dunque è meglio passare alla batteria se vogliamo avere 6 MJ di energia per ogni giro. Manterremo il diesel, sarà ancora V6 e abbiamo già individuato il packaging ideale per armonizzarlo con la nuova parte elettrica rientrando nei limiti di peso del regolamento". Hackenberg non ha voluto dire altro sulla cilindrata del V6 (ora è un 4 litri) e se ci saranno variazioni sui sistemi di ricarica, ma le quantità di energia coinvolte lo fanno suppore. Oggi infatti la R18 e-tron ha un solo motogeneratore anteriore, al contrario di Porsche, che ne ha un altro dopo il turbocompressore, e di Toyota che l’ha tra il V8 e cambio. L’obiettivo è tornare al vertice nel WEC e ribaltare il rapporto di forze con nei confronti dei cugini di Weissach.

condivisioni
commenti
Rigon: "La vittoria resta il nostro sogno"
Articolo precedente

Rigon: "La vittoria resta il nostro sogno"

Prossimo Articolo

Che lotta per il titolo tra le LMP2

Che lotta per il titolo tra le LMP2
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Il (mezzo) colpo al cuore di WRT Prime

Le migliori gare del 2021: Il (mezzo) colpo al cuore di WRT

Una 24 Ore viene dichiarata chiusa alla bandiera a scacchi. A volte è il destino a mettersi in mezzo a sogni di gloria ormai coronati e quest'anno la storia si è ripetuta ai danni di Ye/Kubica/Delétraz, proprio a pochi km dal termine.

Le Mans
15 gen 2022
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021