Ad Austin il debutto di una nuova gomma Michelin

Studiata per le alte temperature va ad aggiungersi alle soft tradizionali usate dalle LMP1

Ad Austin il debutto di una nuova gomma Michelin
Carica lettore audio

Le alte temperature di Austin, destinate a salire il giorno della corsa, hanno consigliato alla Michelin di portare delle nuove coperture che sono state provate nel corso della prima sessioni di prove libere.  Si tratta di una gomma morbida adatta appunto alle condizioni quasi estreme che troveranno i piloti in corsa chiamata genericamente " soft hot weather plus ".

" Il circuito di Austin- ha commentato il manager del programma iridato WEC Jerome Mondain- rappresenta anche per noi una sfida durissima. È molto difficile per consentire una strategia a più stint ma siamo molto ottimisti sul rendimento delle nuove coperture. Abbiamo analizzato il comportamento dei nostri pneumatici nel corso dell'ultima edizione della gara e abbiamo deciso di creare una gomma specifica per ciò che richiede questa pista. Essendo l'asfalto abbastanza recente c'è la tendenza che possa portare a un progressivo aumento di aderenza man mano che si gira".

La gomma va quindi ad aggiungersi alla tradizionale "soft high temperature " che, con la nuova, forma l'opzione da asciutto. Come è noto nel corso della gara i team hanno la possibilità di usare un massimo di sei treni di gomme. Restano invariate, invece, le gomme intermedie e quelle da bagnato. In totale per la 6 ore delle Americhe, Michelin ha portato 2300 pneumatici: tra questi anche le due mescole medie e quelle da pioggia per le vetture della categoria GTE.

condivisioni
commenti
Austin, libere 1: Porsche detta legge
Articolo precedente

Austin, libere 1: Porsche detta legge

Prossimo Articolo

Austin, libere 2: Bernhard in extremis

Austin, libere 2: Bernhard in extremis

WEC | Pescarolo Sport punta al mondo Hypercar nel 2024

La squadra francese diretta ora da Pedrono tornerà nel Mondiale Endurance con un Costruttore che verrà annunciato la prossima settimana, abbracciando il mondo delle nuovissime Le Mans Hypercar a partire dal 2024.

WEC
3 h

WEC | Kubica punta alla Hypercar nel 2023 o nel 2024

Il pilota polacco ha ammesso di voler puntare ad avere un sedile nella categoria Hypercar entro il 2024 e di aver iniziato a discutere con alcuni team. Kubica ha poi confidato di voler correre nell'IMSA in futuro.

WEC
1 dic 2022

Il team CarGuy Racing fa domanda per correre nel WEC dal 2023

Il team giapponese CarGuy Racing ha fatto domanda per poter correre nel WEC a partire dalla stagione 2023. L'intenzione è correre con una Ferrari assieme a Kessel Racing.

WEC
30 nov 2022

Sarah Bovy, il fulmine Iron Dames: "Passione e voglia di vincere"

La belga si è confermata nel 2022 come una delle ragazze più veloci del panorama GT e sottolinea l'importanza del programma tutto 'rosa' ideato da Deborah Mayer e la voglia di continuare a crescere ad ogni livello, senza adagiarsi sugli allori.

WEC
30 nov 2022

WEC | Jacques Villeneuve proverà la Vanwall LMH in Spagna

Il canadese sarà di scena a Barcellona con la Vandervell costruita dalla ByKolles assieme ai collaudatori ufficiali Dillmann e Guerrieri, più De Oliveira. Le prove proseguiranno anche ad Aragon.

WEC
29 nov 2022

Cadillac LMDh: come è stata realizzata partendo da un concetto

Chris Mikalauskas, designer capo di Cadillac, ha collaborato con Cadillac Racing e Dallara allo stile della V-LMDh per imprimere l'identità del marchio su un'auto da corsa a tutti gli effetti. Ecco il suo racconto su come si è arrivati a questo risultato.

IMSA
28 nov 2022

WEC | Isotta Fraschini: ecco com'è fatta la Tipo 6 LMH-C

Dopo l'annuncio di ottobre, la gloriosa azienda milanese ha pubblicato i dettagli tecnici di come sarà fatto il prototipo per Le Mans costruito in collaborazione con Michelotto e tutti i nomi dei partner.

WEC
28 nov 2022

WEC | Alpine LMDh in pista nell'estate 2023: "Siamo attivissimi"

La Casa francese sta portando avanti il progetto del nuovo prototipo per il 2024 con rallentamenti imposti prevalentemente da Oreca, che doveva omologare prima la Acura. Ora via libera per le operazioni assieme al Team Signatech e ai piloti, fra i quali Lapierre mostra la sua carica.

WEC
27 nov 2022