WEC
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
G
Interlagos
30 gen
-
01 feb
Prossimo evento tra
72 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
120 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
156 giorni

Toyota conferma: Alonso, Kobayashi e Conway non correranno alla 12 Ore di Sebring

condivisioni
commenti
Toyota conferma: Alonso, Kobayashi e Conway non correranno alla 12 Ore di Sebring
Di:
7 gen 2019, 17:42

I tre saranno invece impegnati proprio con il team giapponese nella 1000 Miglia di Sebring, che si terrà a metà marzo. Ecco perché non potranno correre alla 12 Ore di Sebring nell'IMSA.

Il team Toyota Gazoo Racing ha confermato che i suoi piloti che corrono nel World Endurance Championship, ossia Fernando Alonso, Kamui Kobayashi e Mike Conway, non potranno correre il secondo round del campionato IMSA WeatherTech SportsCar Championship, la 12 Ore di Sebring.

I tre saranno invece regolarmente impegnati alla 24 Ore di Daytona. Fernando Alonso e Kamui Kobayashi correranno per il team Wayne Taylor Racing, mentre Mike Conway con un'altra Cadillac DPi-V.R del team Action Express Racing.

I tre piloti saranno impegnati a metà marzo alla 1000 miglia di Sebring nel WEC con Toyota. Ci saranno però piloti di alto livello che prenderanno parte a entrambe le gare, ad esempio Oliver Pla e Harry Tincknell, entrambi con Ford.

"Posso confermare che tutti i nostri piloti saranno concentrati nel WEC per quanto riguarda l'appuntamento di Sebring. Lo prevede il loro contratto", ha dichiarato un portavoce della Toyota a Motorsport.com.

Questo costringerà i team Wayne Taylor Racing e Action Express Racing a cercare altri piloti per completare le rispettive line up per la 12 Ore di Sebring.

Prossimo Articolo
Jean-Eric Vergne continua l'avventura con la G-Drive Racing anche nel 2019

Articolo precedente

Jean-Eric Vergne continua l'avventura con la G-Drive Racing anche nel 2019

Prossimo Articolo

La United Autosport conferma il suo ingresso a tempo pieno nel WEC

La United Autosport conferma il suo ingresso a tempo pieno nel WEC
Carica commenti