WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
30 gen
-
01 feb
Prossimo evento tra
51 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
135 giorni

Toyota centra la doppietta al Fuji, la TS050 #8 si prende la vittoria

condivisioni
commenti
Toyota centra la doppietta al Fuji, la TS050 #8 si prende la vittoria
Di:
6 ott 2019, 08:49

Sebastien Buemi, Brendon Hartley e Kazuki Nakajima centrano il primo successo stagionale in modo netto. In LMP2 vittoria a sorpresa per il RTN, mentre in GTE Pro arriva la vittoria di Aston Martin.

Dopo aver conquistato la pole position in LMP1, l’equipaggio della Toyota TS050 Hybrid #8 è riuscito ad imporsi anche in gara al Fuji. Nakajima, Buemi e Brendon Hartley hanno ottenuto la prima vittoria della stagione e per l’ex pilota della Toro Rosso è anche il ritorno al successo dalla gara di Austin del 2017.

Kobayashi, Conway e Lopez non sono riusciti a contrastare i compagni di team. L’arrivo di un breve scroscio di pioggia a metà gara ha costretto entrambi gli equipaggi ad effettuare un cambio gomme per passare alle coperture intermedie per poi tornare nuovamente alle slick.

La Toyota #8 ha anche subito un drive through per aver oltrepassato la velocità massima in pit lane, ma nonostante questa sanzione il vantaggio sul traguardo sulla #7 è stato di circa 30 secondi.

Il podio è stato completato dalla Rebellion Racing di Bruno Senna, Norman Nato e Gustavo Menezes, doppiati di due giri.

Senna è stato protagonista di una bella lotta con Kobayashi nei primi giri di gara, ma il vantaggio dell’ibrido della vettura giapponese si è fatto sentire soprattutto nel traffico.

La Ginetta #5 di Orudzhev, Ghiotto e Ben Hanley è stata in lotta per il quarto posto ma un problema all’impianto frenante nei minuti conclusivi della gara ha costretto Hanley, in quel momento alla guida, a tornare ai box quando mancavano 16 minuti al termine.

Questo inconveniente ha così consentito alla vettura gemella #6 di Smith, Simpson e Robertson di ereditare la quarta posizione seppure con un ritardo, però, di 14 giri dopo aver subito una foratura alla posteriore destra e uno stop and hold di sei minuti per una infrazione tecnica.

In LMP2 il successo è andata al Racing Team Nederland, autore della prima vittoria nella categoria, ed il merito è stato tutto del neo campione di F2 Nyck de Vries.

Dopo aver preso il volante da van Eerd quando mancavano due ore alla fine, de Vries è riuscito a ridurre il gap di quasi 90 secondi che lo distanziava dalla Oreca del Jackie Chan DC Racing.

Quest’ultima ha trascorso buona parte della gara al vertice ed in lotta con la vettura del team High Class Racing. Kenta Yamashita era riuscito a superare Ho-Pin Tung dopo la prima ora e mezza prima di passare il volante a Mark Patterson.

La lotta tra Davidson e Tung sembrava essere quella decisiva per il successo, ma de Vries è riuscito a erodere il vantaggio dei piloti davanti a lui e quando ha effettuato uno splash and go a 25 minuti dal termine è tornato in pista in testa con 6 secondi di vantaggio.

Il Racing Team Nederland ha così preceduto la JOTA di Davidson, Gonzales e Antonio Felix da Costa, mentre il Jackie Chan Racing si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio con Tung, Stevens e Aubry.

L’High Class ha chiuso in quinta piazza a causa di un sorpasso effettuato da Phil Hanson ai danni di Patterson nei minuti conclusivi.

In GTE Pro l’Aston Martin ha potuto festeggiare la prima vittoria per la nuova Vantage GTE in condizioni di asciutto grazie a Nicki Thiim e Marco Sorensen.

Il duo danese è salito al comando alla seconda ora quando Thiim ha passato la vettura gemella di Alex Lynn. La Porsche di Kevin Estre e Michael Christensen ha ottenuto il secondo posto grazie anche una sosta della #97 effettuata in regime di full-course-yellow.

Quarto e quinto posto per le Ferrari 488 GTE di AF Corse che hanno sofferto sul passo gara, mentre la Porsche #91 ha chiuso al sesto posto con due giri di ritardo a seguito di un drive through ricevuto nei minuti conclusivi.

In GTE Am il TF Sport ha ottenuto la prima vittoria in modo netto grazie ad una grande performance si Yoluc, Eastwood e Adam al volante della Aston Martin #90.

Il trio ha tagliato il traguardo con un vantaggio di 42 secondi sulla Ferrari di Perrodo-Collard-Nielsen, mentre la Porsche del Project 1 è stata protagonista di una bella rimonta con Keating e Fraga sino al terzo gradino del podio.

Cla Piloti Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 Switzerland Sébastien Buemi
Japan Kazuki Nakajima
New Zealand Brendon Hartley
232 6:00'30.025      
2 United Kingdom Mike Conway
Japan Kamui Kobayashi
Argentina José María López
232 6:01'03.980 33.955 33.955  
3 Brazil Bruno Senna
United States Gustavo Menezes
France Norman Nato
230 6:01'48.901 2 Laps 2 Laps  
4 Netherlands Frits van Eerd
Netherlands Giedo van der Garde
Netherlands Nyck De Vries
222 6:01'00.959 10 Laps 8 Laps  
5 Mexico Roberto Gonzalez
Portugal António Félix Da Costa
United Kingdom Anthony Davidson
222 6:01'26.767 10 Laps 25.808  
6 China Ho-Pin Tung
France Gabriel Aubry
United Kingdom Will Stevens
221 6:00'45.427 11 Laps 1 Lap  
7 United Kingdom Philip Hanson
Portugal Filipe Albuquerque
United Kingdom Oliver Jarvis
220 6:01'06.580 12 Laps 1 Lap  
8 United States Mark Patterson
Japan Kenta Yamashita
Denmark Anders Fjordbach
219 6:00'53.048 13 Laps 1 Lap  
9 France Nicolas Lapierre
Switzerland Antonin Borga
Switzerland Alexandre Coigny
219 6:01'38.526 13 Laps 45.478  
10 United Kingdom Charlie Robertson
United Kingdom Mike Simpson
United Kingdom Guy Smith
218 6:01'12.566 14 Laps 1 Lap  
11 France Thomas Laurent
Brazil André Negrao
France Pierre Ragues
217 6:02'02.253 15 Laps 1 Lap  
12 Italy Luca Ghiotto
United Kingdom Ben Hanley
Russian Federation Egor Orudzhev
216 6:00'45.034 16 Laps 1 Lap  
13 Italy Roberto Lacorte
Italy Andrea Belicchi
Italy Giorgio Sernagiotto
216 6:00'48.159 16 Laps 3.125  
14 Denmark Marco Sorensen
Denmark Nicki Thiim
211 6:02'03.122 21 Laps 5 Laps  
15 Denmark Michael Christensen
France Kevin Estre
210 6:00'40.739 22 Laps 1 Lap  
16 United Kingdom Alex Lynn
Belgium Maxime Martin
210 6:01'05.354 22 Laps 24.615  
17 United Kingdom James Calado
Italy Alessandro Pier Guidi
210 6:01'21.912 22 Laps 16.558  
18 Italy Davide Rigon
Spain Miguel Molina
209 6:01'25.115 23 Laps 1 Lap  
19 Italy Gianmaria Bruni
Austria Richard Lietz
208 6:01'03.442 24 Laps 1 Lap  
20 Turkey Salih Yoluç
Ireland Charlie Eastwood
United Kingdom Jonathan Adam
208 6:01'45.760 24 Laps 42.318  
21 France François Perrodo
France Emmanuel Collard
Denmark Nicklas Nielsen
207 6:00'35.678 25 Laps 1 Lap  
22 United States Ben Keating
Brazil Felipe Fraga
Netherlands Jeroen Bleekemolen
207 6:01'09.124 25 Laps 33.446  
23 Japan Motoaki Ishikawa
Monaco Olivier Beretta
Japan Kei Cozzolino
207 6:01'36.940 25 Laps 27.816  
24 Germany Christian Ried
Italy Riccardo Pera
Australia Matt Campbell
207 6:01'43.844 25 Laps 6.904  
25 Switzerland Thomas Flohr
Italy Francesco Castellacci
Italy Giancarlo Fisichella
206 6:01'05.189 26 Laps 1 Lap  
26 Norway Egidio Perfetti
Denmark David Heinemeier Hansson
Italy Matteo Cairoli
206 6:01'43.945 26 Laps 38.756  
27 United Kingdom Michael Wainwright
United Kingdom Andrew Watson
United Kingdom Ben Barker
204 6:00'30.167 28 Laps 2 Laps  
28 Japan Satoshi Hoshino
Belgium Adrien de Leener
Austria Thomas Preining
198 6:00'51.301 34 Laps 6 Laps  
29 United Kingdom Bonamy Grimes
United Kingdom Johnny Mowlem
United Kingdom Charles Hollings
197 6:01'17.089 35 Laps 1 Lap  
30 Canada Paul Dalla Lana
United Kingdom Darren Turner
United Kingdom Ross Gunn
186 6:01'46.697 46 Laps 11 Laps  
Scorrimento
Lista

Sessione autografi

Sessione autografi
1/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

Partenza a Fuji

Partenza a Fuji
2/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

Fan a Fuji

Fan a Fuji
3/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#97 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Alexander Lynn, Maxime Martin

#97 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Alexander Lynn, Maxime Martin
4/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Marco Sorensen, Nicki Thiim

#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Marco Sorensen, Nicki Thiim
5/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Marco Sorensen, Nicki Thiim

#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Marco Sorensen, Nicki Thiim
6/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Marco Sorensen, Nicki Thiim

#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR: Marco Sorensen, Nicki Thiim
7/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Michael Christensen, Kevin Estre

#92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Michael Christensen, Kevin Estre
8/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Michael Christensen, Kevin Estre

#92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Michael Christensen, Kevin Estre
9/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Gianmaria Bruni

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Gianmaria Bruni
10/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR - 19: Gianmaria Bruni, Richard Lietz

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR - 19: Gianmaria Bruni, Richard Lietz
11/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni,

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni,
12/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni,

#91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Gianmaria Bruni,
13/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#88 Proton Competition Porsche 911 RSR: Matteo Cairoli

#88 Proton Competition Porsche 911 RSR: Matteo Cairoli
14/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#90 TF Sport Aston Martin Vantage: Salih Yoluc, Charles Eastwood, Jonathan Adam

#90 TF Sport Aston Martin Vantage: Salih Yoluc, Charles Eastwood, Jonathan Adam
15/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#90 TF Sport Aston Martin Vantage AMR: Salih Yoluc, Charlie Eastwood, Jonathan Adam

#90 TF Sport Aston Martin Vantage AMR: Salih Yoluc, Charlie Eastwood, Jonathan Adam
16/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen
17/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO Emmanuel Collard

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO Emmanuel Collard
18/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen
19/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen
20/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen

#83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO, Francois Perrodo, Emmanuel Collard, Nicklas Nielsen
21/21

Foto di: JEP / Motorsport Images

Prossimo Articolo
WEC: Toyota monopolizza la prima fila al Fuji, la #8 è in pole

Articolo precedente

WEC: Toyota monopolizza la prima fila al Fuji, la #8 è in pole

Prossimo Articolo

Jota Sport esclusa, perde il podio della LMP2 al Fuji

Jota Sport esclusa, perde il podio della LMP2 al Fuji
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Evento Fuji
Sotto-evento Gara
Piloti Kazuki Nakajima , Sébastien Buemi , Brendon Hartley
Team Toyota Motorsport GmbH
Autore Jamie Klein