Bernhard: "Altura e asfalto ci hanno favoriti ma ad Austin sarà diverso"

Timo Bernhard è rimasto sorpreso della facilità con la quale la 919 si è adattata all'autodromo messicano. Ma teme che il caldo e l'asfalto statunitense possano riportare alla competitività la Toyota. E dedica la vittoria a Stefan Bellof

 Bernhard: "Altura e asfalto ci hanno favoriti ma ad Austin sarà diverso"
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
#1 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Neel Jani, Andre Lotterer, Nick Tandy
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
Pole position for #2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
Polesitters Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley, Porsche Team
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley

Timo Bernhard è stato il pilota che ha compiuto gli ultimi stint della Porsche 919 Hybrid. Uomo di Weissach da sempre, il tedesco si è soffermato sui motivi che hanno portato l 'esemplare in configurazione ad alto carico a una affermazione netta e secca che non ha riscontri nel recente passato.

"È vero, forse è stata la nostra vittoria meno faticosa e credo che tutti noi siamo rimasti sorpresi per la facilità con la quale abbiamo ottenuto il risultato. Se guardiamo all'anno passato, per esempio, avevamo dovuto lottare con le due Audi e anche con la Toyota che in gara era andata davvero molto forte. Guidare la 919 oggi è stato un vero piacere".

È la 919 migliore che tu abbia mai pilotato?
"Diciamo che nel corso degli anni non abbiamo mai lesinato nulla per migliorare e affinare il progetto originario. Dopo Le Mans, la prima volta che sono salito sull'esemplare ad alto carico ho compreso subito che eravamo sulla strada giusta. Al Ring dopo pochi giri di pista nelle libere trovavo la 919 molto facile e reattiva. E la stessa cosa è accaduta qui. Appena usciti dai box ci siamo accorti che avevamo ben poco da modificare nel set up se non le cose di routine. Il vantaggio della Porsche è che non smette mai di affinare".

Credi che la situazione possa cambiare ad Austin?
"La Toyota sarà più competitiva. Città del Messico è una pista particolare:si corre in altura, l'asfalto non è eccezionale e in più penso che abbia contato il carico aerodinamico. Loro non so se hanno gareggiato realmente con il massimo come hanno detto. Ad Austin ci saranno condizioni diverse: il caldo innanzitutto che potrebbe metterci in crisi e le temperature all'asfalto. Saremo molto vicini e difficilmente assisterete a una corsa come quella di oggi".

Durante il primo pit stop di Bamber è stato sostituito il flussometro. Perché?
"Non lo so di preciso, credo sia stata una mossa precauzionale per evitare problemi"

Questa vittoria vi dà un buon margine nel mondiale sia costruttori sia piloti
"Si abbiamo aumentato il vantaggio grazie a questa doppietta ma ci sono ancora 4 corse, una a casa della Toyota, e tutto può ancora accadere".

Venerdi mattina mi hai detto che era un giorno triste perché ricorreva il 32simo anniversario della morte del tuo idolo Stefan Bellof. Questa vittoria la dedichi a lui?
"Hai ragione, due giorni fa era l'anniversario di Stefan e sai che due anni fa ho corso a Spa con un casco replica che poi ho donato alla sua ex partner. Si lo ammetto questa vittoria mi permette di ricordare la memoria di un grandissimo campione".

condivisioni
commenti
Messico, 6° Ora: per Porsche una doppietta che sa di mondiale

Articolo precedente

Messico, 6° Ora: per Porsche una doppietta che sa di mondiale

Prossimo Articolo

Sorensen: "Abbiamo sfruttato la maggiore freschezza delle nostre gomme"

Sorensen: "Abbiamo sfruttato la maggiore freschezza delle nostre gomme"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Evento Mexico City
Sotto-evento Domenica, gara
Location Autódromo Hermanos Rodríguez
Piloti Timo Bernhard
Team Porsche Team
Autore Guido Schittone
Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo Prime

Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo

La stagione 2021 del FIA World Endurance Championship è partita a Spa il 1° maggio e per la prima volta non c'erano le Aston Martin ufficiali in Classe LMGTE Pro, chiusa la era di Prodrive che si era occupata di queste vetture per conto della Casa dal 2005.

WEC
9 mag 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021
Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare" Prime

Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare"

In questa intervista esclusiva di Motorsport.com, il cinque volte vincitore di Le Mans racconta l'avventura con la Casa del Toro partita con l'Essenza Hypercar, ma anche di programma giovani e futuro roseo che vede per WEC e IMSA coi nuovi regolamenti.

WEC
29 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top

Tredicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la terza e ultima puntata sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
26 apr 2021
Sanna: "Lamborghini pensa alla LMDh per crescere" Prime

Sanna: "Lamborghini pensa alla LMDh per crescere"

Intervista esclusiva di Motorsport.com al responsabile della Squadra Corse del Toro, con il quale abbiamo parlato di presente e futuro, dove tra SCV12 Essenza, novità per le Huracan e programma giovani ci saranno tanti traguardi da raggiungere. WEC e Le Mans compresi.

Le Mans
22 apr 2021
Peugeot: la storia nel mondiale Endurance Prime

Peugeot: la storia nel mondiale Endurance

Andiamo a rivivere la storia di Peugeot nel Mondiale Sport Prototipi e nel WEC in vista del ritorno della casa francese alla 24 Ore di Le Mans nel 2022 nella categoria hypercar

WEC
10 apr 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc Prime

Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc

Il previsto ritorno della Ferrari nella top class della 24 Ore di Le Mans ha aumentato ancora di più l'attesa per la gara del 2023. Attualmente sono pochi i dettagli concreti, ma già c'è una superstar di alto profilo che punta al coinvolgimento, il che sarebbe un cambiamento che porta freschezza.

WEC
12 mar 2021