WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
29 apr
Prossimo evento tra
18 giorni
12 giu
Prossimo evento tra
62 giorni
G
Monza
16 lug
Prossimo evento tra
96 giorni
G
Fuji
24 set
Prossimo evento tra
166 giorni
G
Bahrain
18 nov
Prossimo evento tra
221 giorni

Sorensen: "Abbiamo sfruttato la maggiore freschezza delle nostre gomme"

Marco Sorensen che con Nicki Thiim ha vinto in GTEPRO racconta il duello durato tutta la corsa con la Ferrari di Bird-Rigon. E crede che l'Aston Martin avrebbe potuto vincere anche senza la penalizzazione dei rivali

Sorensen: "Abbiamo sfruttato la maggiore freschezza delle nostre gomme"
#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage: Nicki Thiim, Marco Sorensen
#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage: Nicki Thiim, Marco Sorensen
#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage: Nicki Thiim, Marco Sorensen
#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage: Nicki Thiim, Marco Sorensen
#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage: Nicki Thiim, Marco Sorensen
#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage: Nicki Thiim, Marco Sorensen

Marco Sorensen assieme a Nicki Thiim ha disputato una corsa eccezionale al volante dell'Aston Martin Vantage GTE PRO che hanno portato alla vittoria grazie anche alla penalizzazione di 10"subìta dalla Ferrari 488 di Sam Bird e Davide Rigon. E anche se il veneto ha tagliato per primo il traguardo è apparso chiaro a tutti che Thiim, alle sue spalle, aveva rallentato per non correre inutili rischi dopo aver saputo dell'handicap che avrebbe gravato sulla classifica della vettura di Maranello.

Che le Aston potessero vincere in Messico era scontato, alla luce di quanto accaduto nel 2016. Ma il timore che potesse accadere dopo il secondo posto in qualifica si è tramutato in realtà anche nelle prime due ore quando Marco Sorensen, alla fine del primo stint, ha raggiunto e superato Sam Bird che si trovava in leggera crisi con le gomme. La corsa del danese, vincitore con Thiim della serie iridata piloti GT l'anno passato, è stata ottima.

"Si è stata una bella battaglia, sportiva e corretta. Sam Bird aveva un passo migliore ad inizio gara, ragion per cui faticavo a reggere il ritmo della sua Ferrari. Poi credo che le sue gomme siano calate e mi sono avvicinato. C'è stato un bel duello, l'ho passato anche se per pochi giri. Poi la situazione si è ripetuta nel corso della gara; ho chiuso il gap che avevo dalla Ferrari ma ho preferito non rischiare. Fortunatamente è arrivata la penalizzazione per la 488 e Nicki sapendolo è rimasto dietro a Davide Rigon. Ma credo che avremmo potuto vincere anche in condizioni normali perché le nostre gomme alla fine degli stint erano migliori di quelle della Ferrari. Ho detto avremmo potuto perché in ogni caso loro andavano fortissimo ed eravamo sullo stesso piano".

Cosa ti aspetti da Austin e dalle corse successive?
"È una bella domanda. L'anno passato per noi il Messico rappresentò il momento migliore della stagione perché la Dunlop aveva realizzato pneumatici ideali per questo circuito. Austin non sarà come oggi ma bisogna ricordare che noi vincemmo anche là nel 2016 e nulla ci vieta di ripeterci. La situazione in GTE è comunque diversa rispetto al passato. Siamo tutti quanti molto vicini e prevedo una lotta serrata fino alla conclusione del mondiale".

condivisioni
commenti
Davidson: "Alla Toyota è mancato il grip"

Articolo precedente

Davidson: "Alla Toyota è mancato il grip"

Prossimo Articolo

Ferrari: un secondo posto che lascia l'amaro in bocca

Ferrari: un secondo posto che lascia l'amaro in bocca
Carica commenti
Peugeot: la storia nel mondiale Endurance Prime

Peugeot: la storia nel mondiale Endurance

Andiamo a rivivere la storia di Peugeot nel Mondiale Sport Prototipi e nel WEC in vista del ritorno della casa francese alla 24 Ore di Le Mans nel 2022 nella categoria hypercar

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc Prime

Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc

Il previsto ritorno della Ferrari nella top class della 24 Ore di Le Mans ha aumentato ancora di più l'attesa per la gara del 2023. Attualmente sono pochi i dettagli concreti, ma già c'è una superstar di alto profilo che punta al coinvolgimento, il che sarebbe un cambiamento che porta freschezza.

WEC
12 mar 2021
Ferrari: la storia dei successi a Le Mans Prime

Ferrari: la storia dei successi a Le Mans

Andiamo a ripercorrere la storia dei successi Ferrari nella 24 Ore più famosa del mondo.

WEC
10 mar 2021
Ferrari: diversi piloti di F1 vorrebbero correre a Le Mans! Prime

Ferrari: diversi piloti di F1 vorrebbero correre a Le Mans!

La coincidenza dei numeri è incredibile: nel 2023 la Scuderia potrebbe conquistare la sua decima vittoria nella 24 Ore della Sarthe che sarà l'edizione del Centenario. La notizia che il marchio di Maranello sarà impegnato ufficialmente ha scatenato l'attenzione di tantissimi piloti, alcuni insospettabili, che si sarebbero candidati a guidare l'Hypercar rossa. Andiamo a scoprire quali equilibri potrebbe cambiare la presenza Ferrari non solo nel WEC.

WEC
8 mar 2021
Coletta: "Hypercar Ferrari in pista tra 13 mesi" Prime

Coletta: "Hypercar Ferrari in pista tra 13 mesi"

Andiamo a farci raccontare nel dettaglio da Antonello Coletta - Responsabile Corse GT Ferrari - come sarà l'Hypercar del Cavallino

WEC
6 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula 1 e Le Mans: mondi paralleli destinati a ritrovarsi Prime

Formula 1 e Le Mans: mondi paralleli destinati a ritrovarsi

Formula 1 e 24 Ore di Le Mans sono state per anni eventi complementari. Anzi, le grandi case erano le prime a spingere per fare in modo che i migliori piloti del mondo corressero per loro su entrambi i fronti. Negli anni questa caratteristica si è persa, ma forse qualcosa sta bollendo in pentola...

WEC
13 feb 2021