WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
34 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
59 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
95 giorni

Solo 36 millesimi separano la Porsche dalla Toyota

condivisioni
commenti
Solo 36 millesimi separano la Porsche dalla Toyota
Di:
4 mag 2017, 12:07

Miglior tempo per Mike Conway davanti a Brendon Hartley in una prima sessione vissuta su un sostanziale equilibrio di prestazioni tra le due vetture. Terza è la seconda 919 Hybrid di Neel Jani davanti alle altre Toyota. Bene la Ford in GTE PRO

#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
#7 Toyota Gazoo Racing Toyota TS050 Hybrid: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez
Yuji Kunimoto, Toyota Racing
Gustavo Menezes, 3GT Racing

Solo 36 millesimi hanno separato alla conclusione del primo turno di prove libere della 6 Ore di Spa-Francorchamps la Toyota TS050 Hybrid di Mike Conway dalla Porsche 919 Hybrid di Brendon Hartley, a dimostrazione che in terra belga a differenza di quanto accaduto tre settimane fa a Silverstone, ci sarà molto più equilibrio tra le forze in campo.

Il pilota britannico ha ottenuto il miglior tempo in 1'57"940, ottenuto di fatto nelle primissime fasi di questa sessione inaugurale. Il neozelandese della Porsche, invece, ha sfiorato il rilievo fatto segnare dal capoclassifica nella parte conclusiva dei 90' previsti girando in 1'57"976, un'inezia che la dice lunga su quanto dovrebbe essere combattuta la corsa di sabato pomeriggio.

Nel complesso la Porsche a Spa-Francorchamps sembra essere tornata a recitare la parte della grande protagonista che in terra inglese non era riuscita a interpretare alla perfezione, rallentata dalla configurazione ad alto carico aerodinamico poco adatta alle caratteristiche dell'automodromo. In Belgio, invece, l'uso della carrozzeria long tail non ha procurato particolari problemi. Le Porsche, al di là di un'innocua toccata tra l'esemplare di Hartley-Bernhard-Bamber alla Source con la Ford GT di Pla-Mücke-Johnson, hanno marciato sempre sullo stesso livello delle 050 giapponesi con il secondo esemplare che con Neel Jani ha ottenuto il terzo tempo davanti alle altre due Toyota, quella dei vincitori di Silverstone Davidson-Nakajima-Buemi e quella con la configurazione per la 24 Ore di Le Mans di Kunimoto-Sarrazin-Lapierre. Minimi, anche in questo caso, i distacchi con l'ultima Toyota meno brillante delle sorelle con maggior carico.

In attesa di conoscere la risposta- della commissione tecnica sull'estrattore usato dalla vettura giapponese-la forma a  Coca Cola creata secondo gli uomini della Porsche è al limite del regolamento e quindi è stata inviata una lettera ad Aco e Fia per avere spiegazioni ma sembra che tutto sia a posto- la Toyota ha presentato le due vetture iscritte al mondiale nella stessa configurazione di Silverstone, naturalmente con i dovuti aggiustamenti di set up. La terza 050, in versione Le Mans, è la stessa che era stata vista a Monza nel corso del prologo del WEC.

Gustavo Menezes e l'Alpine davanti a tutti in LMP2

Nelle altre classi Gustavo Menezes, con l'Alpine, si è spinto a 2'04"171 diventando il leader tra le LMP2 davanti alle Oreca di Alex Lynn e di Simon Trummer. In GTE PRO le Porsche RSR sono apparse ben più veloci che nelle prove di Silverstone. Quella di Frederic Makowiecki è vicinissima alla Ford GT di Andy Priaulx, ancora una volta il migliore tra i piloti del team Ganassi. Terza è la seconda Ford con Billy Johnson davanti alla Porsche di Christensen e alle due Ferrari 488 GTE. Tra le GTE AM, infine, grande prova da parte di Matteo Cairoli, in testa dall'inizio alla fine con la 991 del team Proton-Dempsey.

Cla#PilotiAutoClassGiriTempoGapDistaccokm/h
1 7 japan Kamui Kobayashi
united_kingdom Mike Conway
argentina José María López
Toyota TS050 Hybrid LMP1 31 1'57.940     213.790
2 2 germany Timo Bernhard
new_zealand Brendon Hartley
new_zealand Earl Bamber
Porsche 919 Hybrid LMP1 34 1'57.976 0.036 0.036 213.724
3 1 germany André Lotterer
switzerland Neel Jani
united_kingdom Nick Tandy
Porsche 919 Hybrid LMP1 35 1'58.869 0.929 0.893 212.119
4 8 united_kingdom Anthony Davidson
japan Kazuki Nakajima
switzerland Sébastien Buemi
Toyota TS050 Hybrid LMP1 31 1'58.914 0.974 0.045 212.038
5 9 france Stéphane Sarrazin
france Nicolas Lapierre
japan Yuji Kunimoto
Toyota TS050 Hybrid LMP1 32 1'59.633 1.693 0.719 210.764
6 36 france Romain Dumas
united_states Gustavo Menezes
united_kingdom Matt Rao
Alpine A470 LMP2 26 2'04.171 6.231 4.538 203.061
7 26 russia Roman Rusinov
france Pierre Thiriet
united_kingdom Alex Lynn
Oreca 07 LMP2 28 2'04.262 6.322 0.091 202.913
8 25 russia Vitaly Petrov
switzerland Simon Trummer
mexico Roberto Gonzalez
Oreca 07 LMP2 32 2'04.301 6.361 0.039 202.849
9 31 brazil Bruno Senna
france Julien Canal
france Nicolas Prost
Oreca 07 LMP2 31 2'04.485 6.545 0.184 202.549
10 37 china David Cheng
france Tristan Gommendy
united_kingdom Alex Brundle
Oreca 07 LMP2 32 2'04.748 6.808 0.263 202.122
11 24 france Jean-Éric Vergne
switzerland Jonathan Hirschi
thailand Tor Graves
Oreca 07 LMP2 33 2'05.302 7.362 0.554 201.229
12 13 brazil Nelson Piquet Jr.
denmark David Heinemeier Hansson
switzerland Mathias Beche
Oreca 07 LMP2 32 2'05.344 7.404 0.042 201.161
13 38 united_kingdom Oliver Jarvis
china Ho-Pin Tung
france Thomas Laurent
Oreca 07 LMP2 28 2'05.562 7.622 0.218 200.812
14 35 france Nelson Panciatici
france Pierre Ragues
brazil André Negrao
Alpine A470 LMP2 28 2'06.271 8.331 0.709 199.684
15 34 india Karun Chandhok
united_kingdom Nigel Moore
united_kingdom Philip Hanson
Ligier JSP 217 LMP2 26 2'06.607 8.667 0.336 199.154
16 4 united_kingdom Oliver Webb
austria Dominik Kraihamer
united_kingdom James Rossiter
ENSO CLM P1/01 LMP1 24 2'07.060 9.120 0.453 198.444
17 28 france François Perrodo
france Emmanuel Collard
france Matthieu Vaxivière
Oreca 07 LMP2 4 2'11.328 13.388 4.268 191.995
18 67 brazil Pipo Derani
united_kingdom Harry Tincknell
guernsey Andy Priaulx
Ford GT LMGTE PRO 26 2'16.802 18.862 5.474 184.313
19 91 austria Richard Lietz
france Frédéric Makowiecki
Porsche 911 RSR LMGTE PRO 27 2'16.924 18.984 0.122 184.148
20 66 germany Stefan Mücke
france Olivier Pla
united_states Billy Johnson
Ford GT LMGTE PRO 26 2'17.201 19.261 0.277 183.777
21 92 denmark Michael Christensen
france Kevin Estre
Porsche 911 RSR LMGTE PRO 30 2'17.314 19.374 0.113 183.625
22 71 united_kingdom Sam Bird
italy Davide Rigon
Ferrari 488 GTE LMGTE PRO 29 2'17.768 19.828 0.454 183.020
23 51 united_kingdom James Calado
italy Alessandro Pier Guidi
Ferrari 488 GTE LMGTE PRO 30 2'17.797 19.857 0.029 182.982
24 95 denmark Marco Sorensen
denmark Nicki Thiim
new_zealand Richie Stanaway
Aston Martin Vantage LMGTE PRO 34 2'17.957 20.017 0.160 182.769
25 77 germany Christian Ried
italy Matteo Cairoli
germany Marvin Dienst
Porsche 911 RSR (991) LMGTE AM 30 2'18.089 20.149 0.132 182.595
26 97 united_kingdom Darren Turner
united_kingdom Jonathan Adam
brazil Daniel Serra
Aston Martin Vantage LMGTE PRO 34 2'18.542 20.602 0.453 181.998
27 86 united_kingdom Michael Wainwright
united_kingdom Ben Barker
Nick Foster
Porsche 911 RSR (991) LMGTE AM 23 2'18.730 20.790 0.188 181.751
28 61 ireland Matt Griffin
malaysia Mok Weng Sun
japan Keita Sawa
Ferrari 488 GTE LMGTE AM 32 2'18.876 20.936 0.146 181.560
29 98 portugal Pedro Lamy
canada Paul Dalla Lana
austria Mathias Lauda
Aston Martin Vantage LMGTE AM 32 2'19.274 21.334 0.398 181.041
30 54 italy Francesco Castellacci
spain Miguel Molina
switzerland Thomas Flohr
Ferrari 488 GTE LMGTE AM 21 2'20.242 22.302 0.968 179.792

 

Prossimo Articolo
Aumentata la capacità delle Porsche RSR in GTE PRO

Articolo precedente

Aumentata la capacità delle Porsche RSR in GTE PRO

Prossimo Articolo

Spa, Libere 2: colpo di reni di Kobayashi tra le bandiere rosse

Spa, Libere 2: colpo di reni di Kobayashi tra le bandiere rosse
Carica commenti