Ruberti: "Premesse promettenti in vista di Le Mans"

condivisioni
commenti
Ruberti:
Redazione
Di: Redazione
09 mag 2016, 14:58

Il pilota italiano si è piazzato sul podio in classe GTE-AM in entrambe le prime due gare del 2016. A Spa-Francorchamps per lui, Ragues e Yamagishi è arrivato il terzo posto, nonostante un drive through inflitto al giapponese.

#50 Larbre Competition Corvette C7.R: Paolo Ruberti, Yutaka Yamagishi, Pierre Ragues
#50 Larbre Competition Corvette C7.R: Paolo Ruberti, Yutaka Yamagishi, Pierre Ragues
#50 Larbre Competition Corvette C7.R: Paolo Ruberti, Yutaka Yamagishi, Pierre Ragues
#50 Larbre Competition Corvette C7.R: Paolo Ruberti, Yutaka Yamagishi, Pierre Ragues
#50 Larbre Competition Corvette C7.R: Paolo Ruberti, Yutaka Yamagishi, Pierre Ragues
#50 Larbre Competition Corvette C7.R: Paolo Ruberti, Yutaka Yamagishi, Pierre Ragues
#50 Larbre Competition Corvette C7.R: Paolo Ruberti, Yutaka Yamagishi, Pierre Ragues

La 6 ore di Spa-Francorchamps ha consegnato a Paolo Ruberti il secondo podio della stagione, che lo conferma tra i protagonisti della categoria LMGTE-Am dopo il terzo posto conquistato a metà aprile fa nel round inaugurale del FIA WEC 2016 a Silverstone.

Al termine delle prove ufficiali di venerdì la gara sembrava in salita per il pilota veneto e per i suoi compagni di equipaggio Yutaka Yamagishi e Pierre Ragues, costretti a partire dalla sesta posizione di categoria a causa della cancellazione del miglior tempo del giapponese, che nel computo della media sarebbe valso il quarto posto in griglia.

In gara Ruberti ha interpretato i suoi stint in modo perfetto dando vita ad una rimonta che ha permesso alla Chevrolet numero 50 di chiudere al terzo posto nonostante un drive-trough inflitto a Yamagishi per superamento dei limiti del tracciato.

"Due podi nelle prime due gare costituiscono un ottimo avvio di stagione e una promettente premessa in vista di Le Mans. Il terzo posto era il massimo risultato ottenibile per noi ed era importante raggiungerlo; la macchina si è confermata competitiva anche su questa pista e confidiamo di poter essere stabilmente tra i protagonisti durante la stagione" ha commentato Ruberti.

Il FIA WEC tornerà in pista il prossimo 19 giugno per l'appuntamento principale della stagione, la leggendaria 24 ore di Le Mans

Prossimo articolo WEC
Rebellion: dietro alla favola c'è la professionalità

Articolo precedente

Rebellion: dietro alla favola c'è la professionalità

Prossimo Articolo

Mucke: "Fortunatamente ho solo qualche livido"

Mucke: "Fortunatamente ho solo qualche livido"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Evento Spa
Sotto-evento Sabato, post-gara
Location Spa-Francorchamps
Piloti Yutaka Yamagishi , Paolo Ruberti , Pierre Ragues
Team Larbre Competition
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie