Robert Kubica stupisce nel rookie test con la LMP1

Robert Kubica con la CLM ha fatto segnare un tempo di 3 decimi migliore di quanto ottenuto dalla stessa vettura nelle prove libere della 6 Ore. Buone anche le risultanze dei tre deb Menezes,Chatin e Derani. In pista si è visto anche Yannick Dalmas

Robert Kubica stupisce nel rookie test con la LMP1

Come tradizione del WEC la domenica dopo l'ultima corsa della stagione si è svolto in Bahrain il rookie test che ha dato la possibilità anche agli abituali protagonisti del campionato di svolgere alcune prove comparative di vari particolari in vista della stagione.

I tre giovani scelti dal WEC per salire sulle LMP1 ibride di Porsche, Audi e Toyota hanno tutti ben figurato. Gustavo Menezes, sulla Porsche 919 Hybrid, ha percorso 30 giri ottenendo come miglior rilievo 1'43"626 nella sessione del mattino a 1"489 di distacco dal miglior crono assoluto di Neel Jani, 1'42"137 che sempre in mattinata ha ottenuto la migliore prestazione della giornata davanti di 22 centesimi al compagno di squadra Timo Bernhard.

A 1'43"910 si è attestato invece Paul Loup Chatin che ha girato con l'Audi R18 sempre in mattinata mentre Pipo Derani con la Toyota 050 Hybrid non è riuscito a infrangere la barriera del 1'44", girando 1'44"292.

A stupire, ma era prevedibile, è stato Robert Kubica con la CLM della ByKolles: per il polacco, arrivato in Bahrain nel tardo pomeriggio della domenica, l'impatto con il WEC è stato più che positivo. Il suo 1'47"222 è giunto nel pomeriggio dopo che in mattinata aveva percorso pochi giri per trovare il giusto feeling con l'abitacolo e per una categoria a lui del tutto sconosciuta in precedenza. Per la cronaca il suo tempo è stato di 3 decimi e rotti più veloce di quello segnato da Pierre Kaffer nella seconda sessione di prove libere dell'ultimo appuntamento iridato, segno che Kubica non ha perso alcuna delle sue prerogative in fatto di prestazione assoluta.

Tra le curiosità della giornata anche la presenza in pista per qualche giro di Yannick Dalmas, che da responsabile dei rapporti con i piloti, ha guidato sia Porsche sia Toyota. Con la prima il plurivincitore di Le Mans e ottimo professionista di Formula 1 ha ottenuto 1'47"584 in appena nove giri; con la seconda 1'50"049 in 11.

Buono il tempo in LMP2 del debuttante Felix Seralles, secondo assoluto di classe, a pochi millesimi da Alex Brundle, e dell'altro rookie provato dalla Manor Weiron Tan, terzo alla fine. Tra le GTE PRO Alex Lynn con l'Aston Martin ha preceduto le altre Vantage di  Ross Gunn e Jordan King. Quinta la Ferrari 488 GTE sulla quale sono saliti sia Francesco Castellacci sia Thomas Flohr.

condivisioni
commenti
Accordo trovato nel WEC: congelate le regole tecniche fino a tutto il 2019

Articolo precedente

Accordo trovato nel WEC: congelate le regole tecniche fino a tutto il 2019

Prossimo Articolo

Kubica: "Cerco l'occasione per tornare a essere un vero professionista"

Kubica: "Cerco l'occasione per tornare a essere un vero professionista"
Carica commenti
Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT Prime

Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT

Intervista esclusiva di Motorsport.com al ragazzo del Toro, che in soli 3 anni è passato dal programma giovani ad essere uno dei prospetti su cui Sant'Agata Bolognese sta investendo enormemente. Ripercorriamo col veneto la storia dei trionfi del 2018 fino ai numerosi impegni di quest'anno.

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans Prime

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans

Andiamo a scoprire in questo video le differenze regolamentari tra le Le Mans Hypercar e le Le Mans Daytona Hypercar, le categorie regine del mondiale endurance ed ovviamente della 24 Ore più famosa del mondo

WEC
15 mag 2021
Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo Prime

Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo

La stagione 2021 del FIA World Endurance Championship è partita a Spa il 1° maggio e per la prima volta non c'erano le Aston Martin ufficiali in Classe LMGTE Pro, chiusa la era di Prodrive che si era occupata di queste vetture per conto della Casa dal 2005.

WEC
9 mag 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021
Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare" Prime

Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare"

In questa intervista esclusiva di Motorsport.com, il cinque volte vincitore di Le Mans racconta l'avventura con la Casa del Toro partita con l'Essenza Hypercar, ma anche di programma giovani e futuro roseo che vede per WEC e IMSA coi nuovi regolamenti.

WEC
29 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top

Tredicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la terza e ultima puntata sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
26 apr 2021
Sanna: "Lamborghini pensa alla LMDh per crescere" Prime

Sanna: "Lamborghini pensa alla LMDh per crescere"

Intervista esclusiva di Motorsport.com al responsabile della Squadra Corse del Toro, con il quale abbiamo parlato di presente e futuro, dove tra SCV12 Essenza, novità per le Huracan e programma giovani ci saranno tanti traguardi da raggiungere. WEC e Le Mans compresi.

Le Mans
22 apr 2021
Peugeot: la storia nel mondiale Endurance Prime

Peugeot: la storia nel mondiale Endurance

Andiamo a rivivere la storia di Peugeot nel Mondiale Sport Prototipi e nel WEC in vista del ritorno della casa francese alla 24 Ore di Le Mans nel 2022 nella categoria hypercar

WEC
10 apr 2021