WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
19 giorni
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
55 giorni

Ritiro Audi: ACO rammaricata, ma punta all'arrivo di altri costruttori

condivisioni
commenti
Ritiro Audi: ACO rammaricata, ma punta all'arrivo di altri costruttori
Di:
26 ott 2016, 15:58

Nonostante la decisione della Casa tedesca di lasciare il FIA WEC al termine della stagione 2016, Pierre Fillon e Gerard Neveau non sembrano preoccupati per il futuro del campionato. E Peugeot è sempre alla finestra...

#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer

La notizia dell'uscita dell'Audi dal FIA WEC alla conclusione della stagione 2016 ha scosso tutto l'ambiente delle corse endurance, ma l'Automobile Club dell'Ouest, che insieme alla Federazione Organizza il campionato oltre a patrocinare la 24 Ore di Le Mans sembra aver assimilato abbastanza bene il colpo, nonostante si tratti di una Casa che ha trionfato per ben 13 volte nella grande classica francese dal 1999 ad oggi.

Sia il presidente Pierre Fillon che Gerard Neveau, che invece è il grande boss del campionato, hanno espresso il proprio rammarico per la partenza di un marchio che ha scritto pagine indelebili di storia, entrambi però hanno manifestato tranquillità, spiegando che per loro questo fa parte dei cicli di un campionato e che per un costruttore che parte un altro arriverà presto.

"E' con grande emozione che abbiamo appreso stamane la decisione dell'Audi di ritirarsi dalle corse endurance. Per quanto fossimo preparati per questo, ci rammarichiamo per la partenza verso una nuova avventura di una figura importante nel mondo delle gare endurance" ha detto Pierre Fillon, presidente dell'ACO.

"Presente a Le Mans dal 1999, la Casa tedesca ha scritto alcune delle pagine più belle della storia della 24 Ore di Le Mans e, più recentemente, del WEC. Più che un concorrente, il marchio dei quattro anelli è stato un reale collaboratore nella crescita delle gare endurance in tutto il mondo".

"Ridurre i costi per i costruttori è un obiettivo importante per l'ACO, in collaborazione con la FIA. Inoltre, queste due organizzazioni hanno chiaramente posto le basi per i prossimi anni: stare in prima linea per quanto riguarda l'innovazione, offrendo la miglior piattaforma possibile per le nuove tecnologia, in preparazione delle auto del futuro".

"La tecnologia ibrida ed i motori elettrici fanno già parte del nostro quotidiano nelle corse endurance. Il cambio del regolamento tecnico verso l'idrogeno-elettrico risponde ai requisiti energetici di questa nuova era".

"Salutiamo il lavoro svolto dall'Audi Sport Team Joest, che ha fatto un grande lavoro, ed in particolare i nostri pensieri vanno all'amico Wolfgang Ullrich".

"Una porta si chiude e, allo stesso tempo, un'altra si apre all'arrivo di altri costruttori" ha concluso.

Anche Pierre Fillon, che si occupa direttamente dell'organizzazione del WEC, ha espresso sostanzialmente gli stessi concetti: "Comprendiamo questa decisione, anche se ovviamente ci rammarichiamo per la partenza di uno dei principali protagonisti del WEC. L'Audi è stata coinvolta nelle gare endurance per oltre 15 anni, ma soprattutto nelle prime cinque stagioni del FIA WEC".

"Oggi dobbiamo dedicare prima di tutto un pensiero a tutti i membri dell'Audi Sport Team Joest. Piloti, ingegneri e meccanici per i quali la notizia di oggi è molto dolorosa. Offriamo a loro la nostra ammirazione e gratitudine per le loro performance straordinarie nel WEC dal 2012 ad oggi".

"Il WEC è costituito da una griglia di 32 auto, 20 squadre, con quattro categorie e ben sei costruttori. Nel giro di una settimana, a Shanghai, Porsche e Toyota si giocheranno in pista il titolo della LMP1, come Ferrari ed Aston Martin faranno lo stesso in GTE.

"Un costruttore lascia, altri arriveranno presto. Questa è la vita di un campionato" ha concluso.

Al momento non vengono fatti nomi, ma recentemete la Peugeot non ha nascosto il suo interesse, a patto però di poter introdurre un concetto differente, più votato alla leggerezza della vettura che al recupero dell'energia. Un'idea che Bruno Famin aveva confermato proprio in un'intervista concessa a Motorsport.com. Diventerà realtà?

Prossimo Articolo
Pirro: "Senza l'Audi, mancherà il punto di riferimento dell'Endurance"

Articolo precedente

Pirro: "Senza l'Audi, mancherà il punto di riferimento dell'Endurance"

Prossimo Articolo

Ritiro Audi: Porsche vuole chiarezza da ACO e FIA per restare anche nel 2018

Ritiro Audi: Porsche vuole chiarezza da ACO e FIA per restare anche nel 2018
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Team Team Joest
Autore Matteo Nugnes