Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
WEC Portimao

Riccardo Pera secondo nel WEC a Portimao

Il pilota lucchese Riccardo Pera, torna dalla 8h di Portimao con un ottimo secondo posto e qualche recriminazione.

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera

Il pilota del Team Project1, composto da Pera-Perfetti-Cairoli, ha sfiorato una vittoria nella PRO-AM. Un podio strappato con il cuore, i tre piloti hanno provato fino in fondo a centrare la vittoria, la grande rimonta di Riccardo e Matteo ne é la dimostrazione, oltre alla grande performance di Perfetti. Sui sette pit-stop di gara l’equipaggio ha “regalato”oltre un minuto ai diretti avversari, oltre a 10” di penalità.

Le ultime due ore di gara, sono state affidate dal Team a Riccardo, segno di una grande fiducia nei suoi confronti. Il lucchese ha ripagato con tanta aggressività in pista, rimontando 20” sul diretto avversario Sernagiotto, ingaggiando un bel duello,per poi passare in prima posizione con ampio margine.

Dopo aver scontato la penalità, Riccardo non ha mai mollato, tagliando il traguardo in seconda posizione a soli cinque secondi da Fuoco, vincitore della classe, e davanti di 25” al trio Castellacci-Fisichella-Flohr.

Il prossimo appuntamento sarà a Monza il 18 Luglio, unica tappa italiana del Mondiale Endurance, dove si spera nella presenza del pubblico e accontentare così i tanti tifosi e amici che Riccardo si é fatto in lucchesia e che non vedono l’ora di vederlo all’opera.

"É stata dura, soprattutto per il caldo dentro l’abitacolo. Tirare per due ore a ritmo di qualifica é stato bello ma pesante e il caldo si è fatto sentire. Bellissima la lotta per il primo posto con l’equipaggio Ferrari che alla penultima ora vedeva Sernagiotto al volante. Due giri incandescenti “molto” ravvicinati, alla fine sono. passato in testa ma tutto il tempo perso ai box ci ha tolto una sicura vittoria. Dopo quello che ci é capitato a SPA ci avrei messo la firma. Ora il focus è su Monza", ha detto Pera.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente United Autosports porta Manuel Maldonado per la 24h di Le Mans
Prossimo Articolo Le Mans: Vanthoor e Bamber sulla Porsche di MacNeil

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia