WEC
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
G
Interlagos
30 gen
-
01 feb
Prossimo evento tra
70 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
118 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
154 giorni

Rebellion torna ad una vettura per il resto del 2019

condivisioni
commenti
Rebellion torna ad una vettura per il resto del 2019
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
2 set 2019, 14:58

Rebellion Racing tornerà ad avere una singola vettura per buona parte delle restanti gare della stagione 2019/2020 del WEC.

Rebellion ha deciso di gestire la seconda delle due R-13 alimentate da Gibson che erano entrate nel campionato per la prima volta a Silverstone lo scorso fine settimana, con Nathanael Berthon, Pipo Derani e Loic Duval alla guida.

Al momento dell’annuncio, il team svizzero aveva dichiarato che aveva in programma di portare in pista la vettura #3 ad ogni gara, ma dando la priorità alle prossime edizioni della 6 Ore di Spa ed alla 24 Ore di Le Mans.

Ma il proprietario del team Alexandre Pesci ha dichiarato a Motorsport.com che la seconda Rebellion non sarà più schierata fino al prossimo appuntamento a Spa, ad aprile. In questo modo scenderà in pista solo la #1 in vista delle prossime gare, Fuji, Shanghai, Bahrain, Sao Paulo e Sebring, dove ci saranno solo cinque LMP1 in griglia, prima che si ritorni a pieno regime per le ultime due gare della stagione 2019/2020.

Pesci ha anche minimizzato la prospettiva di un finanziamento dell’ultimo minuto per la vettura #3, che era stata iscritta su base gara-per-gara a Silverstone, in gare aggiuntive. Berthon, che ha corso per Rebellion negli ultimi tre appuntamento della stagion 2018/2019, Derani e Duval si sono classificati terzi nella classifica dei privati LMP1, nonostante avessero un giro in meno rispetto alle Toyota a causa di un paio di penalità a causa di infrazioni nel flusso del carburante.

I tre non erano in lotta per i punti a Silverstone ed il loro risultato non contava in ottica campionato. Questo vuol dire che il trio di Ginetta, formato da Egor Orudzhev, Ben Hanley e Charlie Roberston è terzo nella classifica piloti, pur avendo chiuso in quarta posizione a Silverstone, mentre il Team LNT è secondo nella classifica delle squadre, alle spalle di Toyota e davanti a Rebellion.

#3 Rebellion Racing Rebellion R-13 - Gibson: Nathanael Berthon, Pipo Derani, Loic Duval

#3 Rebellion Racing Rebellion R-13 - Gibson: Nathanael Berthon, Pipo Derani, Loic Duval

Photo by: JEP / LAT Images

Prossimo Articolo
WEC: 1° e 3° posto per le Ferrari in GTE Am a Silverstone

Articolo precedente

WEC: 1° e 3° posto per le Ferrari in GTE Am a Silverstone

Prossimo Articolo

WEC: Ferrari perde la potenziale vittoria per una penalità errata

WEC: Ferrari perde la potenziale vittoria per una penalità errata
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Team Rebellion Racing
Autore Jamie Klein