WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
30 gen
-
01 feb
Prossimo evento tra
51 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
135 giorni

Rebellion prepara il doppio colpo: Lotterer e Jani per il ritorno in LMP1

condivisioni
commenti
Rebellion prepara il doppio colpo: Lotterer e Jani per il ritorno in LMP1
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
12 dic 2017, 11:05

Nonostante l'uscita di scena della Porsche, Andre Lotterer e Neel Jani dovrebbero continuare a correre nella classe LMP1 del WEC anche nella prossima stagione, difendendo i colori della privata Rebellion.

I due vincitori della 24 Ore di Le Mans, sono rimasti senza un volante dopo l'uscita della Porsche dalla top class, ma ora sono dati molto vicini ad un approdo alla Rebellion, che nella superstagione 2018/2019 tornerà a correre in LMP1.

Entrambi i piloti, che rimangono sotto contratto con la Porsche, hanno trovato un sedile in Formula E, ma non ci sarebbero concomitanze in nessuna delle cinque gare del WEC previste per il prossimo anno.

Al momento la Rebellion non ha rilasciato dichiarazioni riguardo il suo possibile impegno in LMP1 o sulla line-up, anche se il programma dovrebbe essere confermato entro questa settimana.

Il mese scorso, in Bahrain, il team principal Bart Hayden ha ammesso l'interesse della sua struttura per un potenziale ritorno nella classe LMP1, suggerendo che la decisione finale sarebbe stata presa entro la metà di dicembre.

Lotterer e Jani, che ha già corso con la Rebellion dal 2009 fino alla sua firma con la Porsche nel 2014, dovrebbero andare a comporre una squadra con alcune conferme e diversi volti nuovi.

Bruno Senna, che ha vinto il titolo di LMP2 in questa stagione, continuerà con la squadra elvetica, così come Mathias Beche.

Gustavo Menezes e Thomas Laurent, che sono state due delle rivelazioni della classe LMP2 nelle ultime due stagioni, dovrebbero completare la line-up.

Si ipotizza inoltre che la Rebellion possa proseguire la sua partnership con la Oreca, che aveva costruito la R-One con cui ha corso nel triennio 2014-2016 e che gli ha fornito il prototipo LMP2 quest'anno.

Hayden ha escluso che possa essere utilizzata una versione aggiornata della R-One, ma ha anche aggiunto che preferirebbe realizzare in proprio il suo progetto, piuttosto che acquistare una Ginetta o una BR Engineering.

Per quanto riguarda il propulsore, la scelta dovrebbe ricadere su una versione evoluta del Gibson V8 montato sulla LMP2.

Prossimo Articolo
Bruni al posto di Makowiecki con la Porsche RSR nel 2018/2019

Articolo precedente

Bruni al posto di Makowiecki con la Porsche RSR nel 2018/2019

Prossimo Articolo

La Rebellion conferma il ritorno in LMP1 oltre a Jani e Lotterer

La Rebellion conferma il ritorno in LMP1 oltre a Jani e Lotterer
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Piloti André Lotterer , Neel Jani
Team Rebellion Racing
Autore Gary Watkins