WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Per la Ferrari una pole che non è frutto del caso

condivisioni
commenti
Per la Ferrari una pole che non è frutto del caso
Di:
3 set 2017, 05:00

Sam Bird e Davide Rigon, primi in GTE PRO, elogiano l'operato della squadra durante la pausa estiva per migliorare la 488 che proprio in Messico nel 2016 aveva vissuto il peggior week end del campionato

Sam Bird, AF Corse
Sam Bird, Davide Rigon, AF Corse
#95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage: Nicki Thiim, Marco Sorensen
Marco Sorensen, Aston Martin Racing
#67 Ford Chip Ganassi Racing Ford GT: Andy Priaulx, Harry Tincknell
#91 Porsche Team Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Frédéric Makowiecki

In Ferrari non se l'aspettavano ma dall'andamento dei tre turni di prove libere riuscire a conquistare la pole position non sembrava una chimera. Perché le 488 GTE a differenza di quanto accaduto nel 2016 in Messico sono apparse subito molto competitive e in grado di lottare ancora una volta per il podio. Così è stato, almeno in qualifica. Nonostante la sfortuna piovuta sul capo di Calado e Pier Guidi, sulla cui vettura nel corso della notte i meccanici dell'AF Corse hanno sostituito il propulsore, la 488 GTE di Sam Bird e Davide Rigon ha conquistato la pole con una bella prestazione di entrambi. L'inglese è stato il più veloce in assoluto.

"Direi che la nostra prestazione è frutto del lavoro di tutta la squadra e quindi mi sono trovato a guidare una vettura perfetta. Io e Davide abbiamo svolto un'ottima messa a punto e il risultato è stato questo".

Rispetto a quanto avvenuto nel 2016, quando la Ferrari fornì anche per via del BoP sfavorevole la peggiore corsa dell'anno, siete ora su un altro pianeta...
"Fu la gara più difficile della stagione. Ma proprio da quella brutta esperienza abbiamo compreso cosa dovevamo fare per diventare competitivi anche in queste condizioni. L'altitudine non ci favorisce di certo. Oggi è andata bene ma domani in gara la situazione sarà molto critica. Per vincere dovremo sudare tantissimo e ci sarà grande equilibrio tra noi e gli altri che sono molto vicini, compresa la vettura di Calado e Pier Guidi che oggi non hanno avuto molta fortuna".

A confermare il pensiero di Bird è Davide Rigon. Il miglioramento della Ferrari non è dipeso soltanto dal  BoP 2017  più equo di quello passato.
"Devo dire che durante la pausa estiva c'è stato un gran lavoro al simulatore e in officina da parte di Ferrari, Michelotto e AF Corse. Noi sappiamo che il Messico è una tappa fondamentale del campionato: da domani scatta la seconda fase della stagione, quella decisiva e vogliamo essere competitivi. Il risultato delle qualifiche non è altro che la conseguenza di ciò che è stato fatto a casa. Sam è stato bravissimo nel portare la vettura al primo posto. Io ho pagato almeno tre decimi nella mia tornata veloce perché per restare dentro i limiti della pista alla curva 10 ho leggermente alzato il piede dall'acceleratore e mi sono dovuto accontentare del terzo posto provvisorio, che comunque non era male perché vicinissimo a chi mi precedeva".

L'equilibrio è assoluto tra le GTE PRO. La prestazione delle Ford vi ha un po'sorpreso?
"Vedremo domani; di sicuro ci attendevamo le Aston nel ruolo di favorite per le prove. In effetti Sorensen e Thiim sono dietro di noi di pochissimo. Ma le Ford mi hanno incuriosito perché sul passo gara sembrano essere messe molto bene. Nella classe siamo in sette ma tutti vicinissimi e nessuno parte battuto, nemmeno le Porsche che secondo me hanno fatto una strategia differente dagli altri. Noi comunque siamo pronti a raccogliere la sfida".

Prossimo Articolo
Hartley: "Con questa configurazione tutto ci viene più facile"

Articolo precedente

Hartley: "Con questa configurazione tutto ci viene più facile"

Prossimo Articolo

Andreas Seidl: "La responsabilità del team mi impone delle scelte"

Andreas Seidl: "La responsabilità del team mi impone delle scelte"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Evento Mexico City
Sotto-evento Sabato,qualifiche
Location Autódromo Hermanos Rodríguez
Piloti Davide Rigon , Sam Bird
Team AF Corse
Autore Guido Schittone