Messico: anche Treluyer dà forfait

Benoit Treluyer non prenderà parte alla corsa di domani per i postumi dell'incidente subìto in luglio in sella a una mountain bike. Andre Lotterer e Marcel Faessler gareggeranno quindi da soli. L'assenza del francese si aggiunge a quella di Davidson

Benoit Treluyer non correrà la 6 Ore del Messico. La decisione è stata presa subito dopo la terza sessione di prove libere di oggi. Come è noto il pilota francese prima della corsa del Nurburgring era rimasto vittima di un serio incidente mentre era in sella alla propria mountain bike. A causa della caduta aveva subìto danni a una vertebra che gli avevano fatto saltare la gara tedesca. In Messico Treluyer ha percorso qualche giro nelle varie sessioni di prove ma per precauzione alla vigilia delle qualifiche è stato deciso di non schierarlo per non rischiare pericolose ricadute. Non dovrebbero esserci problemi, invece, per la sua partecipazione alla prossima gara, la 6 Ore di Austin in programma tra due settimane. Per questo motivo Lotterer e Faessler continueranno a gareggiare da soli sull'Audi R18 numero 7. Il forfati di Treluyer segue quello di Anthony Davidson che pur essendo presente a Città del Messico ha rinunciato già da ieri alla corsa per non compromettere l'avventura in Texas. Il britannico della Toyota infatti soffre ancora dei postumi di una frattura a una costola subìta i primi di agosto in un test a Magny Cours.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Evento Mexico City
Circuito Autódromo Hermanos Rodríguez
Piloti Benoit Tréluyer
Articolo di tipo Ultime notizie