WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
G
Portimao
02 apr
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Spa-Francorchamps
29 apr
Prossimo evento tra
59 giorni
G
Monza
16 lug
Prossimo evento tra
137 giorni
G
Fuji
24 set
Prossimo evento tra
207 giorni
G
Bahrain
18 nov
Prossimo evento tra
262 giorni

Peugeot al lavoro sulla Hypercar da 500 kW e 4 ruote motrici

La Casa del Leone collabora con Total sulla vettura che presenterà in pista nel 2022: ecco i primi bozzetti del mezzo per riconquistare Le Mans.

condivisioni
commenti
Peugeot al lavoro sulla Hypercar da 500 kW e 4 ruote motrici

Peugeot e Total hanno sfruttato il palcoscenico della 24h di Le Mans per lanciare ufficialmente il progetto Hypercar che li vede collaborare assieme per il ritorno nel FIA WEC della Casa del Leone nel 2022.

La prossima vettura da corsa dell'azienda francese era già stata annunciata tempo fa assieme a Rebellion, che poi essendosi tirata indietro ha dato modo a Peugeot di mettersi al tavolo per pianificare il futuro con il suo storico partner petrolifero.

Questo sta dando pian piano forma e vita alla LMH che vedremo fra poco più di un anno al via del campionato endurance, della quale emergono i primi dettagli tecnici in un progetto che ha già passato lo stato embrionale.

“Le Mans è il Santo Graal del mondo dell'automobile - ha detto Jean Philippe Imparato, AD di Peugeot - E' la gara che ha un suo vincitore, noi ne abbiamo conquistate tre, ma nella storia sappiamo che come evento ti chiede infinito sudore e lacrime per arrivare alla gioia. Con un grande spirito di squadra, assieme a Total, celebriamo 25 anni di collaborazione affrontando un nuovo progetto con la LMH, categoria che unisce in toto la nostra azienda come identità, tecnologie e caratteristiche delle auto di serie che produciamo Con questo impegno, Peugeot apre un nuovo capitolo, quello che racconta il nuovo concetto di neo performance".

"Torneremo alle gare di durata perché abbiamo l'opportunità di lavorare nello sport in modo diverso, grazie alla nostra tecnologia ibrida. Peugeot Sport cambia la sua identità e lancia il brand di veicoli elettrificati ad alte prestazioni e questo programma endurance ci consente di integrarci perfettamente nel concetto di transizione energetica”.

Philippe Montanteme, direttore di Total per strategie, ricerca e marketing, ha aggiunto:

“Celebriamo 25 anni di stretta collaborazione tra Peugeot e Total ma anche di grande impegno nel motorsport. La competizione, saldamente radicata nel nostro DNA, rappresenta un vero e proprio laboratorio tecnico a portata di mano per i nostri rispettivi Marchi. È in questi laboratori che possiamo lavorare insieme, alla ricerca di prestazioni ed efficienza perpetue, per mettere a disposizione dei nostri clienti i migliori prodotti e soluzioni nate dall’esperienza nel motorsport di alto livello".

"Il progetto “Le Mans Hypercar” ci offre oggi possibilità di sviluppo congiunto sull'intero sistema energetico della vettura; sull'efficienza dei nostri carburanti - per tutti i concorrenti, in qualità di fornitore esclusivo - o per il lubrificante, specificamente progettato per veicoli ibridi. Consentirà inoltre a TOTAL e SAFT di studiare nuove soluzioni di batterie insieme a Peugeot. Total è infatti oggi un'azienda multienergetica che risponde a tutte le esigenze di mobilità pur mantenendosi un pioniere. La "Le Mans Hypercar" incarna perfettamente questo".

Ancora non sappiamo il reale nome della Hypercar di Peugeot e Total, ma finalmente appaiono i primi disegni tecnici, con la macchina che ha nella livrea i nuovi colori di Peugeot Sport, il giallo e il nero.

"L'auto sarà a trazione integrale e, come da regolamento, avrà un motore elettrico della potenza massima di 200 kW sull'assale anteriore - spiega Olivier Jansonnie, direttore tecnico di Peugeot Sport WEC - La potenza totale sarà identica a quella di un'auto termica al 100% a 2 ruote motrici (500kW, circa 680CV) che sarà distribuita tra i 2 assi. Rispetto a quanto attualmente c'è in LMP1, la vettura sarà più pesante in modo da essere compatibile con i veicoli stradali, oltre che più lunga (5m contro 4,65m) e più larga (2m contro 1m90)".

"Questo regolamento è diverso perché ha un Balance of Performance per regolare le prestazioni, sicuramente ponendo dei limiti, ma lasciando anche spazio a molte possibilità tecniche nel nostro sviluppo, in particolare sulla forma generale, a patto che non venga superata una certa efficienza aerodinamica complessiva. Tutto ciò verrà verificato in galleria del vento con un modellino in scala 1:1 per definire anche il BoP".

"Ad oggi abbiamo definito parte del concetto aerodinamico, è stata decisa la struttura del motore e abbiamo scelto la funzionalità del sistema ibrido e il suo design fondamentale. Ci restano ancora diversi passi da compiere prima del nostro debutto nel 2022; parlo di studi, produzione di prototipi e, infine, la verifica al banco e in pista".

Matthias Hossann, Direttore del design Peugeot, commenta: "La nuova categoria 'Le Mans Hypercar' offre un'opportunità storica e senza precedenti alle squadre di lavorare sul design. Il regolamento risponde pienamente alla necessità e alla voglia di Peugeot di incarnare la sua visione del futuro nella sua prossima vettura da competizione: quella delle prestazioni elettriche".

"Il look dei veicoli non sarà più solo il risultato delle prove in galleria del vento, avremo uno spazio dedicato per creare un prodotto unico e iconico, che combina prestazioni ed espressività. Intendiamo sfruttare al massimo lo spazio di manovra offerto e siamo molto entusiasti di questo progetto! Siamo attualmente nella fase di pre-progettazione, quella degli studi e dell'ideazione".

"Abbiamo discusso diverse possibilità di regolamentazione con le squadre di Peugeot Sport per assicurarci di essere pienamente consapevoli di ciò che è permesso fare e cosa no. Il resto del progetto sarà realizzato in stretta collaborazione tra le due squadre di lavoro.

Questi disegni sono le prime bozze di progetto che ci aiuteranno a individuare i segmenti importanti su cui dobbiamo concentrarci. I tre 'artigli' e i colori sono simboli che vogliamo produrre sulla nostra Hypercar, una firma che si trova già nei fari dei mezzi di serie che produciamo e che vogliamo riproporre in gara".

In attesa di vedere la Peugeot in circuito, a Le Mans la 24h 2020 verrà ufficialmente fatta partire dal Presidente del Gruppo PSA, Carlos Tavares, che alle 13;00 di domani scenderà anche in pista con la gloriosa 908 per un giro sul Circuit de la Sarthe.

Peugeot Hypercar teaser

Peugeot Hypercar teaser
1/3

Foto di: Peugeot Sport

Peugeot Hypercar teaser

Peugeot Hypercar teaser
2/3

Foto di: Peugeot Sport

Peugeot Sport

Peugeot Sport
3/3

Foto di: Peugeot Sport

Toyota, Porsche e Ferrari in Hyperpole alla 24h di Le Mans

Articolo precedente

Toyota, Porsche e Ferrari in Hyperpole alla 24h di Le Mans

Prossimo Articolo

WEC: nel 2021 sei gare, c'è la 6h di Monza a luglio!

WEC: nel 2021 sei gare, c'è la 6h di Monza a luglio!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Le Mans , WEC
Location Circuit de la Sarthe
Team Peugeot Sport
Autore Francesco Corghi