Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

Le Mans | ACO convinta di avere tante auto ad idrogeno nel 2029

L'Automobile Club de l’Ouest è convinto che alla 24h di Le Mans del 2029 ci saranno tanti Costruttori impegnati per la vittoria assoluta con le loro vetture ad idrogeno.

Pierre Fillon

L'organizzatore della gara francese è fiducioso che le regole che sta mettendo in atto per il carburante a zero emissioni saranno adottate in modo significativo.

Secondo il presidente Pierre Fillon, ci sarà almeno un prototipo a idrogeno sulla griglia di partenza del round del FIA WEC nel 2028.

"L'anno successivo sono convinto che potrebbero essercene anche di più. Lavoriamo sull'idrogeno dal 2018 e l'interesse dei costruttori è reale", ha dichiarato il francese a Motorsport.com.

"Inizialmente eravamo un po' soli con le nostre idee, ma ora c'è un buon seguito".

Il piano originale per integrare le macchine a idrogeno nella classe Hypercar prevedeva l'introduzione quest'anno, anche se poi il tutto è stato rimandato.

Fillon ha confermato che i regolamenti saranno in vigore per il 2027, ma ha ammesso che un prototipo con carburante alternativo non arriverà quasi certamente prima del 2028.

Toyota sembra essere il primo costruttore ad averlo pronto, dopo aver dichiarato la sua intenzione di gareggiare a Le Mans con un'auto alimentata da un motore a combustione interna a idrogeno in occasione del lancio della show car GR HY Concept lo scorso anno.

Alpine sta valutando la stessa tecnologia per l'applicazione sia su strada che su pista e ha lanciato l'Alpenglow Hy4, che ha definito un "laboratorio in pista", in occasione della tappa del WEC di Spa dello scorso fine settimana.

Alpine Alpenglow Hy4

Alpine Alpenglow Hy4

Photo by: Alpine

Nessuno dei due costruttori ha indicato una tempistica per l'arrivo a Le Mans con il prototipo ad idrogeno, sottolineando che al momento non ci sono regolamenti in vigore.

Il direttore di Toyota Gazoo Racing Europe, Rob Leupen, ha detto che avere una vettura pronta per il 2027 sarebbe "estremamente impegnativo".

Alpine non si è ancora impegnata in un programma di gare a idrogeno, ma il boss del marchio Bruno Famin ha lasciato intendere che potrebbe essere pronta entro il 2027.

"Speriamo di poterlo fare entro il 2027, ma non importa se nel '26, '27 o '28 - ha dichiarato a Motorsport.com - Ciò che conta è che l'ACO, con il supporto della FIA, sta davvero spingendo per avere la tecnologia a idrogeno a Le Mans, e noi ne siamo molto felici".

Un numero maggiore di costruttori ha mostrato interesse per l'idrogeno: si ritiene che ce ne siano almeno otto nel gruppo di lavoro della FIA.

"C'è interesse da parte della maggior parte dei costruttori per le Hypercar", ha aggiunto Fillon, spiegando che le prossime regole consentiranno l'uso di macchine a idrogeno e celle a combustibile, l'intento originario dei regolamenti prima che Toyota mostrasse interesse per l'uso dell'idrogeno in un motore convenzionale.

"Non è nostro compito decidere quale sia la tecnologia migliore", ha detto.

GR H2 Racing Concept

GR H2 Racing Concept

Photo by: Toyota Racing

Fillon ha ribadito l'intenzione dell'ACO di permettere alle auto a idrogeno di competere per la vittoria assoluta.

"Non c'è alcun interesse da parte dei costruttori a entrare in una categoria a idrogeno. Sarà una nuova tecnologia e ci vorranno uno o due anni perché diventi totalmente competitiva, ma i regolamenti sono stati concepiti per permettere a un'auto a idrogeno di vincere. Il mese prossimo a Le Mans ci sarà un annuncio importante sull'idrogeno".

L'ACO presenterà anche una versione da esposizione del prototipo di terza generazione a celle a combustibile a idrogeno sviluppato in collaborazione con l'organizzazione franco-svizzera GreenGT sotto il marchio MissionH24.

Denominata H24EVO, la vettura inizierà i test all'inizio del prossimo anno e dovrebbe correre, come il suo predecessore, nella Le Mans Cup, nell'ambito della European Le Mans Series.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Aston Martin pronta a schierare due Valkyrie nel 2025
Prossimo Articolo Le Mans | Kazuki Nakajima e Deborah Mayer premiati per i successi

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia