WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
66 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
92 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
128 giorni

La Rebellion ingaggia Nathanael Berthon fino alla fine del FIA WEC 2019-2020

condivisioni
commenti
La Rebellion ingaggia Nathanael Berthon fino alla fine del FIA WEC 2019-2020
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
24 gen 2019, 11:05

La Rebellion Racing ha aggiunto il francese Nathanael Berthon alla sua line-up LMP1 per le gare rimanenti del 2018-2019 e per la stagione 2019-2020 del FIA WEC.

Il 29enne entrerà a far parte dell'equipaggio della Rebellion R13 #3, che è stata l'unica vettura capace di battere le Toyota nella tappa di Silverstone, ma solo dopo che le due TS050 Hybrid sono state squalificate.

La Rebellion non ha ancora annunciato ufficialmente i nomi dei piloti che lo affiancheranno nelle tre gare restanti di Sebring, Spa-Francorchamps e Le Mans, ma appare abbastanza chiaro che il francese dovrà prendere il posto di Mathias Beche e che quindi dividerà l'abitacolo con Thomas Laurent e Gustavo Menezes.

"Sono molto contento che la Rebellion abbia fiducia in me" ha detto Berthon. "L'idea di partecipare al FIA WEC e due volte alla 24 Ore di Le Mans, nel 2019 e nel 2020, con una squadra ed una vettura in grado di puntare alla vittoria, è una grande motivazione!".

"Le ambizioni della Rebellion sono grandi e far parte di questo progetto mi rende orgoglioso, anche se porta pure grandi responsabilità. Voglio ringraziare tutti coloro che lo hanno reso possibile".

"Non vedo l'ora di essere a Sebring per conoscere la squadra, la R13 e lavorare al fianco dei miei nuovi compagni di squadra".

Berthon, che ha come manager l'ex pilota di Formula 1 Olivier Panis, ha già disputato la 24 Ore di Le Mans per cinque volte, ma sempre nella classe LMP2. Nell'apparizione più recente ha concluso al nono posto assoluto ed al quinto di classe, difendendo i colori della DragonSpeed.

Nella sua carriera può vantare dei successi sia in GP2 che in Formula Renault 3.5, ma nel 2018 ha corso nel WTCR con un'Audi del team Comtoyou, non riuscendo però a fare meglio del 15esimo posto finale, anche se con un podio al suo attivo.

"Vorrei ringraziare Olivier Panis, che ci ha permesso di entrare in contatto con Nathanael e di ingaggiarlo" ha detto Calim Bouhadra, vice-presidente della Rebellion.

"Personalmente, questo è esattamente ciò che amo dell'endurance, quello spirito di comunione e di fratellanza".

"Olivier conosce molto bene Nathanael, conosce il suo valore e questo ci ha convinti che il pilota giusto per noi per diventare degli avversari ancora più tosti per la Toyota. Sono sicuro che avrà successo con noi".

Nathanael Berthon

Nathanael Berthon

Photo by: Marc Fleury

Prossimo Articolo
Brabham: la BT62 è attesa al debutto in gara già in questa stagione

Articolo precedente

Brabham: la BT62 è attesa al debutto in gara già in questa stagione

Prossimo Articolo

Niente terza Ferrari 488 in GTE Pro alla 24h di Le Mans

Niente terza Ferrari 488 in GTE Pro alla 24h di Le Mans
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Piloti Nathanaël Berthon , Mathias Beche
Team Rebellion Racing
Autore Valentin Khorounzhiy