La Manor rinnova la sua line-up con Hanley e Rao in Messico

La Manor ha annunciato che l'ex development driver della Renault Ben Hanley sarà al volante della sua LMP2 in occasione del prossimo round del FIA WEC a Città del Messico.

Hanley, che faceva parte del programma giovani della Renault ai tempi di Romain Grosjean e Lucas di Grassi, sarà al volante della Oreca 07 del team britannico in Messico, in quella che per ora dovrebbe essere un'apparizione isolata.

Per il 32enne si tratterà comunque della quarta apparizione stagionale del Mondiale Endurance, dopo che in precedenza ha corso con la TDS, con la DragonSpeed e con la G-Drive Racing.

Hanley dividerà l'abitacolo con Jean-Eric Vergne, che farà il suo ritorno nell'equipaggio dopo aver saltato la gara del Nurburgring per i suoi impegni in Formula E, e con Matt Rao.

Graeme Lowdon, direttore sportivo della Manor, ha detto a Motorsport.com: "Alla fine della stagione europea c'è spesso l'occasione di mischiare un po' la line-up e questo è quello che abbiamo fatto".

"Siamo lieti che Ben possa correre con noi. Lo abbiamo visto correre in Formula Renault 3.5 ed in LMP2 e sappiamo che è un pilota veloce".

Quello di Rao invece è un ritorno, che avviene dopo che la Signatech ha ridotto il suo impegno da due ad una sola vettura per il resto della stagione, spostando Andre Negrao a completare l'equipaggio composto da Nicolas Lapierre e Gustavo Menezes.

Hanley e Rao arrivano a prendere il posto di Jonathan Hirschi e Tor Graves, mentre sulla Gibson #25 si alterneranno come sempre Vitaly Petrov, Simon Trummer e Roberto Gonzalez.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Evento Mexico City
Circuito Autódromo Hermanos Rodríguez
Piloti Ben Hanley , Matt Rao
Team Manor Motorsport
Articolo di tipo Ultime notizie